Telemetro laser

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un telemetro portatile per impieghi civili

Il telemetro laser è uno strumento di altissima precisione, il cui funzionamento sfrutta l'emissione di un raggio laser di bassa energia e quindi non pericoloso per determinare una distanza.

Nell'istante in cui viene attivato, il telemetro emette un raggio laser. Un cronometro ad alta precisione misura il tempo intercorso tra l'emissione ed il ritorno del raggio riflesso. Conoscendo la velocità del laser nell'atmosfera è immediato calcolare la distanza percorsa da laser (distanza = velocità × tempo / 2). In questo modo, indirizzando correttamente il raggio, è possibile misurare la distanza da uno specifico bersaglio.

I telemetri più sofisticati (sia per impiego militare che civile) sono dotati di filtri che li rendono più efficienti in condizioni meteo avverse ed in presenza di forte riflessione del terreno della luce solare. La precisione dei telemetri arriva a ± 1 metro su qualche chilometro di distanza, con ripetibilità della misura che può arrivare al 98% (la ripetibilità è la percentuale di volte che ripetendo la stessa misura si determina l'identico risultato).

Un SEAL della Marina USA con un telemetro laser.

In campo militare il telemetro può essere impiegato anche come illuminatore del bersaglio, in modo che un'arma a guida laser (una bomba od un missile) possa seguire il riflesso laser sino a destinazione.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]