Johnny Weissmuller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Come può un tizio arrampicarsi sugli alberi, dire "Io Tarzan, tu Jane" e guadagnare milioni? Il pubblico perdona il mio modo di recitare perché sa che sono stato un atleta. Sanno che non sono un impostore. »
(Johnny Weissmuller)
Johann Weissmuller
Johny Weissmuller-publicity.JPG
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nuoto Swimming pictogram.svg
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Parigi 1924 100 m sl
Oro Parigi 1924 400 m sl
Oro Parigi 1924 4x200 m sl
Oro Amsterdam 1928 100 m sl
Oro Amsterdam 1928 4x200 m sl
Pallanuoto Water polo pictogram.svg
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Parigi 1924 Pallanuoto
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Johann Weissmuller, detto Johnny (Freidorf, 2 giugno 1904Acapulco, 20 gennaio 1984), è stato un nuotatore e attore statunitense.

Fu uno dei migliori nuotatori al mondo negli anni venti, vincitore di 5 ori olimpici, 52 titoli nazionali statunitensi e con 67 record mondiali stabiliti in carriera. Abbandonato l'agonismo, passò al cinema e divenne celeberrimo nel ruolo di Tarzan.

I primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Johnny Weissmuller in piscina

Weissmuller nacque a Freidorf, in quello che allora era l'Impero austro-ungarico, nei pressi di quella che oggi è la città di Timișoara, in Romania. Sull'atto di battesimo fu registrato come János Weißmüller, figlio di Petrus Weißmüller ed Erzsébet Kersch.

La famiglia emigrò pochi mesi dopo negli Stati Uniti. Partirono dal porto di Rotterdam il 14 gennaio 1905, e dopo una traversata di dodici giorni, arrivarono a New York. Nei registri dell'immigrazione vennero iscritti come Peter, Elizabeth e Johann Weissmuller.

Dopo un breve soggiorno a Chicago presso parenti, si stabilirono a Windber, in Pennsylvania, dove Peter Weissmuller aveva trovato un lavoro da minatore. Il 3 settembre 1905 nacque il secondo figlio della coppia, Peter Weissmuller Jr. Qualche anno dopo, la famiglia tornò a vivere a Chicago. Il padre gestiva un bar, mentre la madre era la capocuoca in un famoso ristorante. Il loro matrimonio però entrò in crisi, ed Elizabeth chiese il divorzio.

Sin da piccoli, Johnny e il fratello mostrarono una grande passione per il nuoto. Una volta trasferiti a Chicago, le spiagge del Lago Michigan divennero il loro posto preferito. Johnny frequentava la piscina dello Stanton Park, e vinceva tutte le gare di nuoto a cui partecipava. A dodici anni entrò nella squadra della YMCA.

La carriera nel nuoto[modifica | modifica wikitesto]

Weissmuller lasciò presto gli studi, e trovò lavoro come fattorino e addetto agli ascensori del Plaza Hotel di Chicago. Nel frattempo continuava ad allenarsi all'Illinois Athletic Club, mettendo a punto il suo rivoluzionario crawl e sognando di poter un giorno partecipare ai Giochi olimpici. Il 6 agosto 1921 debuttò ai campionati statunitensi per dilettanti, vincendo i 50 yarde stile libero.

Johnny Weissmuller temeva che l'essere nato all'estero potesse precludergli la convocazione nella squadra olimpica statunitense. Quindi dichiarò di essere nato a Windber, in Pennsylvania, e diede come data di nascita quella del fratello minore Peter Jr. In questo modo riuscì ad ottenere il passaporto, e la possibilità di partecipare ai Giochi olimpici.

Il 9 luglio 1922 Weissmuller batté il record del mondo dell'hawaiano Duke Kahanamoku sui 100 m stile libero, nuotando in 58.6 secondi. Alle Olimpiadi del 1924 vinse tre ori: nei 100 m stile libero proprio davanti a Kahanamoku, nei 400 m stile libero e nella staffetta 4 x 200 m. Si aggiudicò anche una medaglia di bronzo come componente della squadra di pallanuoto. Quattro anni più tardi, alle Olimpiadi del 1928 vinse altri due titoli olimpici. Durante questi anni strinse una forte amicizia con il nuotatore italiano Emilio Polli, esperto alimentare, che compilava per lui diete nutrizionali per gli allenamenti e le competizioni.

In totale Weissmuller ottenne 5 ori e un bronzo ai Giochi olimpici, vinse 52 titoli nazionali statunitensi e stabilì 67 record mondiali. Non perse mai una gara e chiuse imbattuto la sua carriera agonistica.

Tarzan e Jim della jungla[modifica | modifica wikitesto]

John Weissmuller con Maureen O'Sullivan (Jane) in Tarzan's secret treasure

Nel 1929 firmò un contratto con una marca di costumi da bagno, come modello e uomo immagine. Si trattava di girare il paese per fare esibizioni di nuoto, distribuire volantini promozionali, firmare autografi e partecipare a trasmissioni televisive. Nello stesso anno fece la sua prima apparizione cinematografica indossando solo una foglia di fico, nel film Glorifying the American Girl. Interpretò sé stesso nel primo episodio di Crystal Champions, una serie di cortometraggi dedicati ai campioni olimpici girati a Silver Springs, in Florida.

La sua carriera cinematografica iniziò sul serio quando firmò un contratto con la Metro-Goldwyn-Mayer per la durata di sette anni. Il ruolo di Tarzan nel film Tarzan l'uomo scimmia del 1932 gli diede immediata fama in tutto il mondo. Il film ebbe un successo enorme: piacque persino ad Edgar Rice Burroughs, l'autore dei romanzi da cui il film era stato tratto.

Girò i primi sei film di Tarzan con la MGM. Poi, nel 1942 cambiò casa cinematografica e passò alla RKO, con cui interpretò altre sei pellicole nei panni del famoso "uomo scimmia". Grazie a questi dodici film girati tra il 1932 e il 1948, Weissmuller guadagnò circa 2 milioni di dollari e diventò il più famoso degli interpreti di Tarzan. Nell'immaginario popolare, ancora oggi Tarzan è Johnny Weissmuller.

Abbandonato il ruolo di Tarzan, Johnny Weissmuller passò dal perizoma agli abiti interi, ma rimase nella giungla. Nel 1948 uscì Jim della jungla per la Columbia Pictures, a cui fecero seguito negli anni fino al 1954 altri dodici film con lo stesso personaggio. Nello stesso periodo Weissmuller interpretò sé stesso in altre tre pellicole.

Nel 1955 iniziò a produrre la serie televisiva di Jim della Jungla, ventisei episodi che vennero replicati per anni.

Dopo il cinema[modifica | modifica wikitesto]

Weissmuller si sposò cinque volte: con la cantante Bobbe Arnst (dal 1931 al 1933), con l'attrice Lupe Vélez (dal 1933 al 1939), con Beryl Scott (dal 1939 al 1948), con Allen Gates (dal 1948 al 1962), e con Maria Bauman (dal 1963 fino alla morte nel 1984).

Secondo un sito internet[senza fonte] sul cinema, sarebbe stato sposato anche con Camilla Louiee, ma non tutte le fonti concordano. Secondo alcuni[senza fonte], Weissmuller avrebbe rivelato che la donna lo abbandonò prima delle nozze per sposare un altro.

Dalla terza moglie ebbe tre figli, Johnny Scott Weissmuller (anche lui attore con il nome di Johnny Weissmuller Jr.) nato il 23 settembre 1940, Wendy Anne Weissmuller (nata il 1º giugno 1942), e Heidi Elizabeth Weissmuller (31 luglio 1944- 19 novembre 1962).

Alla fine degli anni cinquanta, Weissmuller lasciò il mondo dello spettacolo e tornò a Chicago. Aprì una piscina e prestò il suo nome ad altre attività commerciali, ma senza grande successo. Nel 1965 si ritirò in Florida, a Fort Lauderdale. Fu il presidente fondatore della International Swimming Hall of Fame, la Hall of Fame internazionale del nuoto. Nel 1970 presenziò ai Giochi del Commonwealth in Giamaica e venne presentato alla Regina Elisabetta. Fece anche un cameo nel film La Sfinge del 1970.

Nel 1973 lasciò la Florida per Las Vegas, dove si occupò per qualche tempo delle pubbliche relazioni al MGM Grand Hotel. Nel 1974 si ruppe un'anca e una gamba. Durante il ricovero ospedaliero scoprì che, nonostante la sua forza e una vita di esercizi quotidiani e nuoto, il suo cuore era in cattive condizioni.

Nel 1976 apparve per l'ultima volta in un film, e fece l'ultima apparizione in pubblico quando fu inserito nella Hall of Fame del Body Building.

L'anno dopo subì diversi attacchi cardiaci. Dopo essere stato ricoverato per un certo tempo, si trasferì assieme all'ultima moglie ad Acapulco, in Messico, dove aveva girato l'ultimo dei film di Tarzan. Morì il 20 gennaio 1984 di edema polmonare nella sua casa di Acapulco.

Weissmuller era una persona gentile ed amichevole. Era sempre pronto a sorridere e a fare sentire speciali le persone. Johnny Sheffield, che lavorò con lui interpretando la parte del figlio di Tarzan, disse di lui: «Posso solo dire che lavorare con Big John è stata una delle cose più belle della mia vita. Era una Stella con la S maiuscola, emanava una luce speciale e una parte di quella luce mi è entrata dentro. Conoscere Johnny Weissmuller e passare del tempo con lui durante gli anni della mia formazione ha avuto un'influenza duratura sulla mia vita».

Johnny Weissmuller ha una stella nella Hollywood Walk of Fame al 6541 di Hollywood Boulevard a Hollywood.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • Olimpiadi: 6 medaglie
    • 5 ori (nuoto: 3 nel 1924, 2 nel 1928)
    • 1 bronzo (pallanuoto: 1924)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Come attore:

Nella parte di sé stesso:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Comitato Olimpico Francese, VIIIme Olympiade, 1924 (versione digitalizzata) dove compare come Weismuller
  • Comitato Olimpico Olandese, The Ninth Olympiad Amsterdam 1928 Official Report, 1928 (versione digitalizzata)
  • Johnny Weissmuller, Johnny Weissmuller, how he does it: Swimming the American crawl, Grosset & Dunlap 1930
  • Narda Onyx, Water, world & Weissmuller: A biography, Vion Pub. Co 1964
  • David Fury, Hank Brown, Johnny Weissmuller: Twice the Hero, Artists Pr 2000 ISBN 0924556021
  • Johnny Weissmuller Jr., William Reed, W. Craig Reed, Danton Burroughs, Tarzan My Father, Toronto: ECW Press 2002 ISBN 1550225227

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 44493607 LCCN: n82151417