I giorni di Bryan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I giorni di Bryan
Ben Gazzara Joan Collins Run For Your Life.JPG
Ben Gazzara e Joan Collins
Titolo originale Run for Your Life
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1965-1968
Formato serie TV
Genere drammatico
Stagioni 3
Episodi 86
Durata 60 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33 : 1
Colore colore
Audio mono
Crediti
Ideatore Roy Huggins
Interpreti e personaggi
Produttore esecutivo Roy Huggins
Casa di produzione Roncom Films, Universal TV
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 13 settembre 1965
Al 27 marzo 1968
Rete televisiva NBC
Opere audiovisive correlate
Originaria The Crisis

I giorni di Bryan (Run for Your Life) è una serie televisiva statunitense in 86 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 3 stagioni dal 1965 al 1968. È uno spin-off dell'episodio Rapture at Two-Forty della serie televisiva antologica The Crisis.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quando il suo medico gli dice che morirà in non meno di nove mesi e in non più di diciotto mesi, l'avvocato Paul Bryan che fino ad allora si era solo occupato del suo lavoro decide di fare una lunga vacanza e fare tutte le cose che non aveva mai avuto il tempo di realizzare.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Paul Bryan (86 episodi, 1965-1968), interpretato da Ben Gazzara.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • George Karpantos (6 episodi, 1965-1967), interpretato da Nicholas Colasanto.
  • reporter (6 episodi, 1965-1966), interpretato da Jack Krupnick.
  • Mike Allen (5 episodi, 1965-1968), interpretato da Stephen McNally.
  • Ramon De Vega (5 episodi, 1965-1967), interpretato da Fernando Lamas.
  • Molly Pierce (5 episodi, 1966-1968), interpretata da Anne Helm.
  • Esteban (4 episodi, 1965-1967), interpretato da Don Diamond.
  • David Navan (4 episodi, 1965-1968), interpretato da Eric Braeden.
  • Dave Corbett (3 episodi, 1966-1967), interpretato da Ossie Davis.
  • Marta (3 episodi, 1966-1967), interpretata da Marianna Hill.
  • Kate Pierce (3 episodi, 1965-1966), interpretata da Carol Lawrence.
  • Pete Gaffney (3 episodi, 1965-1966), interpretato da Jeremy Slate.
  • Alex Ryder (3 episodi, 1966-1967), interpretato da Bruce Dern.
  • Daniel Fulton (3 episodi, 1965-1967), interpretato da Len Wayland.
  • Ahmed (3 episodi, 1966-1967), interpretato da Jean Durand.
  • sceriffo Morgan (3 episodi, 1965-1967), interpretato da Gregg Palmer.
  • Estella (3 episodi, 1966-1967), interpretata da Ines Pedroza.
  • Assistente in ambasciata (3 episodi, 1967), interpretato da Arch Whiting.
  • Lisa Sorrow (3 episodi, 1965-1968), interpretata da Ina Balin.
  • Harry Krissel (3 episodi, 1966-1967), interpretato da Jack Albertson.
  • Hal Andre (3 episodi, 1966-1967), interpretato da Charles Aidman.
  • Ralph Phillips (3 episodi, 1965-1968), interpretato da Walter Brooke.

Guest star[modifica | modifica wikitesto]

Jack Albertson, Chris Alcaide, Tige Andrews, Eve Arden, Edward Asner, Ernest Borgnine, Rossano Brazzi, Joseph Campanella, Macdonald Carey, Michael Cole, Dabney Coleman, Kelly Corcoran, Kim Darby, Ossie Davis, Bobby Darin, Bruce Dern, Michael Dunn, Anthony Eisley, Ron Foster, Bert Freed, Peter Graves, Harry Guardino, Pat Harrington, Jr., Julie Harris, Arthur Hill, Diana Hyland, Jack Kelly, Carol Lawrence, Peter Lawford, Cloris Leachman, Robert Loggia, Carol Lynley, Jocelyn Lane, Kent McCord, Roddy McDowall, Gavin McLeod, Sal Mineo, Mary Ann Mobley, Rita Moreno, Edward Mulhare, Leslie Nielsen, Sheree North, Jack Palance, Gregg Palmer, Brock Peters, Suzanne Pleshette, Don Rickles, Sugar Ray Robinson, Katharine Ross, Gena Rowlands, Janice Rule, Telly Savalas, Jacqueline Scott, Henry Silva, Louise Sorel, Susan Strasberg, Barry Sullivan, Franchot Tone, Mel Tormé, Sam Wanamaker, Lesley Ann Warren, William Windom.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie, ideata da Roy Huggins, fu prodotta da Roncom Films e Universal TV[1] e girata negli studios della Universal Pictures a Universal City in California.[2]

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i registi della serie sono accreditati:[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 1965 al 1968 sulla rete televisiva NBC.[1] In Italia è stata trasmessa con il titolo I giorni di Bryan.[4]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Nel prologo della sigla in Italia dove viene gli viene annunciato il male che presto lo porterà alla morte Ben Gazzarra è doppiato da Oreste Rizzini ed il medico da Renato Turi.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 30 1965-1966
Seconda stagione 30 1966-1967
Terza stagione 26 1967-1968

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b I giorni di Bryan - Crediti compagnia. URL consultato il 13 dicembre 2011.
  2. ^ I giorni di Bryan - Luoghi delle riprese. URL consultato il 13 dicembre 2011.
  3. ^ I giorni di Bryan - Cast e credit completi. URL consultato il 13 dicembre 2011.
  4. ^ I giorni di Bryan - MYmovies. URL consultato il 13 dicembre 2011.
  5. ^ I giorni di Bryan - Date di uscita. URL consultato il 13 dicembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione