Eric Braeden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Eric Braeden, nato Hans-Jörg Gudegast (Bredenbek, 3 aprile 1941), è un attore televisivo e attore cinematografico tedesco naturalizzato statunitense.

Biografia e Carriera[modifica | modifica sorgente]

Famoso in tutto il mondo grazie all'interpretazione di Victor Newman nella longeva soap opera Febbre d'amore che interpreta dal 1980. Grazie a questo ruolo ha vinto un Emmy Awards quale miglior attore protagonista in una serie drammatica (1998) vantando ben altre 9 nomination a questo prestigioso riconoscimento.

Ha interpretato film di vario genere facendosi apprezzare in Fuga dal pianeta delle scimmie (1971) nella parte del dottor Otto Hasslein, Herbie al rally di Montecarlo (1977) nella parte di Bruno Von Stickle e, nel film vincitore di 11 premi Oscar, Titanic (1997) nella parte di John Jacob Astor IV. Tra gli altri film da lui interpretati ricordiamo I morituri (1965) con Marlon Brando e I diamanti dell'ispettore Klute (1973) con Donald Sutherland e Robert Duvall.

In TV, oltre a Febbre d'amore, ha interpretato ruoli in numerosi telefilm di vario genere, solo per citarne alcuni, Hawaii squadra cinque zero (1969-1973), Il tenente Kojak (1977), Charlie's Angels (1981), La signora in giallo (1986), Beautiful (1999), Hope & Faith (2004) e How I Met Your Mother (2008).

Riconoscimenti e premi[modifica | modifica sorgente]

Per i suoi contributi televisivi e per la sua grande notorietà gli è stata attribuita nel 2007 una stella sull'Hollywood Walk of Fame.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Celebrità della Hollywood Walk of Fame

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Eric Braeden in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

Controllo di autorità VIAF: 54355941 LCCN: no98054290