Switch (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Switch
Titolo originale Switch
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1975-1978
Formato serie TV
Genere poliziesco, azione
Stagioni 3
Episodi 71
Durata 60 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33 : 1
Colore colore
Audio mono
Crediti
Ideatore Glen A. Larson, Donald P. Bellisario
Interpreti e personaggi
Produttore Jack Laird, Leigh Vance, John Peyser
Produttore esecutivo Glen A. Larson (stagione 1)
Matthew Rapff (stagione 2)
Jon Epstein (stagione 3)
Casa di produzione Glen A. Larson Productions, Universal TV
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 21 marzo 1975 (pilot)
9 settembre 1975 (1º episodio)
Al 9 luglio 1978
Rete televisiva CBS

Switch è una serie televisiva statunitense in 71 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 3 stagioni dal 1975 al 1978.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie è incentrata su due personaggi principali, Frank MacBride, ex poliziotto in pensione, e Pete Ryan, un ex detenuto. Dopo il rilascio di Ryan, i due aprono la loro agenzia di detective a Los Angeles specializzata nello stanare i truffatori utilizzando i loro stessi tipi di inganni e raggiri. Ad assisterli è un altro ex truffatore, il proprietario di un ristorante Malcolm Argos.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Pete T. Ryan (71 episodi, 1975-1978), interpretato da Robert Wagner.
  • Frank MacBride (71 episodi, 1975-1978), interpretato da Eddie Albert.
  • Malcolm Argos (71 episodi, 1975-1978), interpretato da Charlie Callas.
  • Maggie Philbin (71 episodi, 1975-1978), interpretata da Sharon Gless.
  • Revel (15 episodi, 1977-1978), interpretato da Ty Randolph.
  • tenente Shilton (14 episodi, 1976-1978), interpretato da William Bryant.
  • tenente Griffin (6 episodi, 1975-1976), interpretato da Ken Swofford.
  • tenente Koehler (4 episodi, 1976-1977), interpretato da Jack Colvin.
  • Adam Hayward (3 episodi, 1976-1978), interpretato da Jacques Aubuchon.
  • Laurie (3 episodi, 1975-1976), interpretata da Anne Archer.
  • Ester Kelly (3 episodi, 1976-1977), interpretata da Lara Parker.
  • tenente Modeer (3 episodi, 1976-1977), interpretato da Richard X. Slattery.
  • Ali (3 episodi, 1975), interpretato da Jaclyn Smith.
  • Dominic (3 episodi, 1975), interpretato da Gino Conforti.
  • Nin Tung Fat (3 episodi, 1976-1978), interpretato da John Fujioka.
  • Wang (3 episodi, 1977-1978), interpretato da James Hong.
  • Sherry (3 episodi, 1976-1977), interpretato da Dionne Warwick.
  • Limo (3 episodi, 1975-1977), interpretato da Robert Miller Driscoll.
  • Wayne Newton (3 episodi, 1976-1977), interpretato da Wayne Newton.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu prodotta da Glen A. Larson Productions e Universal TV[1] e girata negli studios della Universal in California.[2] Eddie Albert e Robert Wagner sono gli unici due attori ad apparire in ogni episodio.

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i registi della serie sono accreditati:[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 1975 al 1978 sulla rete televisiva CBS.[1] In Italia è stata trasmessa con il titolo Switch.[4]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 24 1975-1976
Seconda stagione 24 1976-1977
Terza stagione 22 1977-1978

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Switch - Crediti compagnia. URL consultato il 07 dicembre 2011.
  2. ^ Switch - Luoghi delle riprese. URL consultato il 07 dicembre 2011.
  3. ^ Switch - Cast e credit completi. URL consultato il 07 dicembre 2011.
  4. ^ Switch - MYmovies. URL consultato il 07 dicembre 2011.
  5. ^ Switch - Date di uscita. URL consultato il 07 dicembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione