Giovani ribelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il film del 2013, vedi Giovani ribelli - Kill Your Darlings.
Giovani ribelli
Titolo originale Pennington's Seventeenth Summer
Autore K.M. Peyton
1ª ed. originale 1970
1ª ed. italiana 1995
Genere Romanzo
Lingua originale inglese
Protagonisti Patrick Pennington, detto Penn
Coprotagonisti Bates, Smeeton

Giovani ribelli è un romanzo della scrittrice britannica K. M. Peyton, pubblicato in Italia nel 1995.

La trama[modifica | modifica sorgente]

Penn, vive in una famiglia difficile: il padre è violento, la madre incomprensiva e fredda nei suoi confronti. A scuola non riesce ad ottenere buoni risultati, se non ad educazione fisica e musica. Ciò perché tutti vedono in lui solo un ragazzo problematico, senza curarsi dell'origine dei suoi problemi. L'unico ad avere fiducia in lui è il professore di musica, il quale scopre che, sotto i rossi, ricci capelli lunghi di Penn, si nasconde un musicista eccezionale. L'unico amico di Penn è Bates, un altro genio incompreso; spesso entrambi si rifugiano su una vecchia barca e lì Bates, dopo aver bevuto qualche birra, canta sulle note dell'armonica dell'amico, con voce limpida, antichi canti popolari, scoperti per caso in biblioteca. Spesso i due vengono coinvolti in zuffe, che conducono sempre il protagonista dalla Polizia. Etichettato ufficialmente come delinquente schedato, otterrà finalmente la sua rivincita sul mondo quando vincerà un concorso pianistico e verrà ammesso ad una scuola di musica molto prestigiosa.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Patrick Pennington, chiamato semplicemente Penn è il protagonista del libro. È un ragazzo di diciassette anni, di corporatura massiccia, con lunghi capelli rossi e ricci. Ha un'indole rissosa e impertinente, noncurante delle conseguenze che potrebbero scaturire dalle sue azioni. Penn è insofferente nei confronti della scuola e la vede come una prigione avente l'unico scopo di limitare la sua libertà. La sua passione è suonare il piano, strumento che adopera da quando era bambino, anche se non sopporta esibirsi davanti alla sua famiglia, poiché in quel caso non può suonare la musica che più gli piace. Ha un odio ben corrisposto nei confronti di Smeeton; Bates, invece, è il suo migliore amico, anche se la loro significativa differenza fisica e caratteriale, spinge molti loro conoscenti a domandarsi che cosa mai avessero in comune per essere amici.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura