Egesandro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Egesandro (in lingua greca antica: ῾Ηγήσανδρος; Delfi, II secolo a.C. metà del – II secolo a.C. seconda metà) è stato uno scrittore greco antico.

Egesandro compose un'opera con il titolo di Memorie (in greco: ῾Υπομνήματα, traslitterato: Hypomnèmata), in almeno sei libri, che consistono in una raccolta di aneddoti, in gran parte immaginari, concernenti filosofi, re ellenistici, cortigiani, parassiti, eccetera. Vi attinsero sia Plutarco che Ateneo di Naucrati, pertanto ne restano numerosi frammenti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]