Megastene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Megastene (in greco antico Μεγασϑένης, traslitterato in Megasthènes, in latino: Megasthĕnes; floruit IV-III secolo a.C. – ...) è stato un diplomatico, storico e geografo greco antico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Probabilmente originario della Ionia, fu il primo diplomatico ellenistico che giunse in India, come ambasciatore di Seleuco I, alla corte di Chandragupta Maurya nel 303 a.C.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Sulla base delle conoscenze così acquisite, compose l'opera Notizie sull'India (in greco antico Ἰνδικά, traslitterato in Indikà), in 4 libri. Il primo libro descriveva la geografia, i due successivi il sistema di governo, le caste e gli usi religiosi; l'ultimo trattava la storia, l'archeologia e le leggende.

L'opera non ci è giunta integralmente, ma ne possediamo numerosi e ampi frammenti. Megastene riporta credenze senza vagliarle criticamente, ma ciononostante la sua opera rimase per secoli la fonte più completa e autorevole sull'India a disposizione del mondo occidentale e fu usata largamente da Arriano, nella sua Indikà, da Strabone, nella sua Geografia, e dagli altri autori che si occuparono dell'India.

Edizione dei frammenti[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • AA. VV., Cambridge History of India, vol. I (1922), cap.16.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 132649401 LCCN: n82154900