Carlotta del Galles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Carlotta Augusta di Hannover)
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri personaggi con questo nome, vedi Carlotta di Hannover (disambigua).
Principessa Carlotta di Galles
Princess Charlotte of Wales.jpg
Principessa Leopoldo di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Duchessa in Sassonia
Nome completo Charlotte Augusta
Nascita Carlton House, Londra, Inghilterra, 7 gennaio 1796
Morte Claremont House, Surrey, Inghilterra, 6 novembre 1817
Sepoltura 19 novembre 1817
Luogo di sepoltura Saint George's Chapel, Windsor, Inghilterra
Padre Giorgio, Principe di Galles
Madre Carolina Amalia di Brunswick
Firma Princess Charlotte of Wales Signature 1.svg

Carlotta Augusta del Galles[1] (Londra, 7 gennaio 1796Esher, 6 novembre 1817) fu erede legittima della Corona del Regno Unito, essendo figlia unica del principe del Galles Giorgio di Hannover (futuro re Giorgio IV) (1762-1830) e della principessa Carolina Amalia di Brunswick (1768-1821)[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Quando Carlotta nacque i suoi genitori erano effettivamente separati e la madre, che venne ufficialmente esclusa dalla corte a partire dal 1810, soggiornava prevalentemente all'estero, soprattutto in Italia, dove aveva acquistato la sontuosa Villa d'Este in Cernobbio, sul lago di Como.

Dopo un fidanzamento interrotto con il principe Guglielmo d'Orange (futuro Guglielmo II dei Paesi Bassi) (1792-1849), Carlotta sposò, il 2 maggio del 1816[1] a Londra, il principe Leopoldo di Sassonia Coburgo-Gotha (1790-1865).
Secondo quanto ci descrivono i contemporanei, pare che questo matrimonio fosse particolarmente felice, sia per l'aspetto sentimentale che per le prerogative dinastiche, fino al 6 novembre 1817, quando Carlotta morì, a causa di un'emorragia[1], nel dare alla luce il suo primo figlio, nato il giorno precedente[1] già morto.

Conseguenze[modifica | modifica wikitesto]

Leopoldo principe del Regno Unito, 1816.

La morte della principessa Carlotta ebbe diverse conseguenze:

  • Richard Croft, uno dei tre ostetrici che assistettero la principessa durante il parto, non resse al senso di colpa causato dallo sfortunato evento e, il 13 febbraio del 1818, si suicidò sparandosi un colpo di pistola alla tempia.
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Trattato dei XVIII articoli.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Firma di Carlotta Augusta di Hannover, principessa del Galles

Princess Charlotte of Wales Signature 1.svg


Stemma di Carlotta Augusta di Hannover, principessa del Galles

Arms of Charlotte Augusta of Wales.svg


Stemma di Carlotta Augusta di Hannover, principessa del Galles

Coat of Arms of Charlotte Augusta of Wales.svg


Dama di Gran Croce dell'Ordine di Santa Caterina - nastrino per uniforme ordinaria Dama di Gran Croce dell'Ordine di Santa Caterina

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Darryl Lundy, Genealogia della principessa Carlotta Augusta del Galles, thePeerage.com, 8 agosto 2009. URL consultato il 12 novembre 2009.
  2. ^ Lytton Strachey, La regina Vittoria. Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1975, ISBN 88-04-47139-5
  3. ^ Maria José di Savoia, Giovinezza di una regina. Milano, Le Scie, Arnoldo Mondadori Editore, 1991. ISBN 88-04-35108-X

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]