Thomas Lawrence

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sir Thomas Lawrence in un autoritratto del 1787.

Sir Thomas Lawrence, RA (Bristol, 13 aprile 1769Londra, 7 gennaio 1830), è stato un pittore inglese, celebre soprattutto per i suoi ritratti.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Thomas Lawrence nacque a Bristol, figlio del tenutario di una stazione di posta. Ben presto la sua famiglia si trasferì presso Devizes, nel Wiltshire. Nel 1779 il padre di Thomas dovette chiudere la sua attività a causa di un fallimento e il talento già manifesto del giovane Lawrence fu per un certo periodo la maggiore fonte di reddito della famiglia. Nel 1782 la famiglia si stabilì a Bath, dove Thomas iniziò la sua attività pittorica. Qualche anno più tardi, nel 1787, Thomas Lawrence si trasferì a Londra, ricevuto da sir Joshua Reynolds, primo pittore di corte. Grazie all'appoggio di Reynolds, Lawrence divenne uno studente della Royal Academy of Arts.

La sua fama era in ascesa: nel 1792, alla morte di Reynolds, entrò a far parte della Society of Dilettanti e ottenne dal re Giorgio III la carica di primo pittore di corte. In breve tempo, Lawrence era divenuto tra i pittori più apprezzati d'Inghilterra e d'Europa. Ritrasse numerose volte sia re Giorgio IV, sia la regina Carolina Amalia di Brunswick, tra le sue maggiori estimatrici. Si dice persino che Lawrence fosse l'amante della regina.

Malgrado la fama, Lawrence era oberato dai debiti e nel 1796 Francis Mackenzie, I barone Seaforth, uno dei suoi protettori, pagò la cifra di 1000 sterline ai suoi creditori. Nel 1815 il re lo fece baronetto e nel 1818 Lawrence si portò ad Aquisgrana, per ritrarre le grandi personalità che vi giungevano per partecipare al congresso. In seguito ebbe modo di visitare anche Vienna e Roma, dove fu sempre accolto con tutti gli onori. Tornato in Inghilterra nel 1820, ottenne l'incarico di Presidente della Royal Academy, lasciato vacante da Benjamin West. Lawrence non si sposò mai e morì nel 1830. Suo successore come Primo Pittore fu lo scozzese David Wilkie.


Ritratto di Elizabeth Farren, contessa di Derby (c.1791).
Pinkie (1794)

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Primo pittore di corte Successore
Sir Joshua Reynolds 1792 - 1830 Sir David Wilkie
Predecessore Presidente della Royal Academy Successore
Benjamin West 1820 - 1830 Sir Martin Archer Shee

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 59122598 LCCN: n81008170