Canzonissima 1968

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Canzonissima.

Canzonissima 1968
Edizione XIII
Periodo 28 settembre 1968-6 gennaio 1969
Sede Teatro delle Vittorie di Roma
Presentatore Mina, Walter Chiari e Paolo Panelli
Trasmesso da TV
Partecipanti 48
Vincitore Gianni Morandi con Scende la pioggia
Cronologia
1967 1969
Canzonissima 1968
Anno 1968 - 1969
Genere Musicale
Presentatore Mina, Walter Chiari e Paolo Panelli
Regia Antonello Falqui
Rete Rai 1
I conduttori di Canzonissima 1968. Da sinistra: Paolo Panelli, Mina e Walter Chiari

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

Gli spettacoli abbinati alla Lotteria Italia, originariamente intitolati Canzonissima, dal 1963 al 1967 prendono titoli diversi (per es. Partitissima o Napoli contro tutti) e cambiano format ogni anno, per tornare al titolo originale a partire dal successivo 1968.

I conduttori di questa edizione furono Mina, Walter Chiari e Paolo Panelli.

Come di consueto, il programma è costituito da una gara fra cantanti, articolata nelle varie puntate in cui i quarantotto partecipanti (sei per puntata) eseguono una canzone del loro repertorio, scelta dalla commissione costituita dal regista della trasmissione Antonello Falqui, dal Maestro Bruno Canfora, direttore dell'Orchestra della Rai, da Guido Sacerdote e da cinque funzionari televisivi; dopo un'ulteriore fase eliminatoria, i dodici finalisti (che sono quelli che riportano i migliori piazzamenti, non necessariamente legati alla puntata a cui hanno partecipato ma in assoluto) devono invece proporre una canzone inedita.

La copertina del 33 giri di Mina Canzonissima '68

Prima dell'inizio della prima puntata, però, si susseguono le polemiche: dapprima due degli autori, Antonio Amurri e Maurizio Jurgens, decidono di abbandonare il progetto agli inizi di settembre, poi vi è la protesta dei cantanti (guidati da Claudio Villa) contro Mina, non ritenendo corretto che una loro collega possa ripetere (come da regolamento) i ritornelli delle canzoni in gara.

Solo giovedì 26 settembre - due giorni prima della partenza - viene trovato l'accordo, stipulato tra i funzionari Rai e i rappresentanti dei cantanti (Gianni Morandi, Edoardo Vianello, Jimmy Fontana e Tony Renis): viene abolito il medley di Mina, si riduce il numero di cantanti stranieri da dodici a quattro e si aumenta la retribuzione prevista per i cantanti (centomila lire per l'esibizione e cinquantamila per le prove).

Il Maestro Canfora sceglie come sigla iniziale una sua vecchia composizione intitolata Una banda nella testa, che diventa Zum zum zum e viene cantata in coro dai cantanti partecipanti, mentre Mina interpreta la sigla finale Vorrei che fosse amore.

Gli autori sono Marcello Marchesi, Italo Terzoli ed Enrico Vaime, le coreografie sono curate da Gino Landi e i costumi da Corrado Colabucci.

Mina si ritaglia, nel corso del programma, uno spazio in ogni puntata per cantare alcune canzoni; molte di queste verranno inserite nell'album Canzonissima '68, che la PDU pubblicherà poco dopo la trasmissione.

Prima fase - Le eliminatorie[modifica | modifica wikitesto]

Sono evidenziati in grassetto i finalisti

Prima puntata (28 settembre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Seconda puntata (5 ottobre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Terza puntata (12 ottobre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Quarta puntata (19 ottobre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Quinta puntata (26 ottobre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Sesta puntata (3 novembre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Questa puntata va in onda di domenica invece che di sabato, per rispettare la festa del 2 novembre.

Settima puntata (9 novembre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Ottava puntata (16 novembre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Seconda fase - Le eliminatorie[modifica | modifica wikitesto]

Sono evidenziati in grassetto i finalisti

Nona puntata (23 novembre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Decima puntata (30 novembre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Undicesima puntata (7 dicembre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Terza fase - Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Dodicesima puntata (14 dicembre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Tredicesima puntata (21 dicembre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Terza fase - Finale[modifica | modifica wikitesto]

Nelle due puntate i cantanti finalisti eseguono le canzoni in un ordine diverso tra le due; nell'ultima puntata si proclama il vincitore

Quattordicesima puntata (28 dicembre 1968)[modifica | modifica wikitesto]

Quindicesima puntata (6 gennaio 1969 - finalissima)[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Posto Titolo Interprete Voti cartoline Percentuale Media totale
1 Scende la pioggia Gianni Morandi 1.701.710 247,43 494,43
2 Povero cuore Claudio Villa 836.829 121,67 224,67
3 Mattino Al Bano 293.829 42,72 99,72
4 Se mi innamoro di un ragazzo come te Orietta Berti 254.874 37,06 75,06
5 Tripoli 1969 Patty Pravo 149.664 21,76 59,76
6 Il carnevale Caterina Caselli 201.928 29,36 40,36

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]