Azumanga daiō

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Azumanga daiō
manga
Titolo orig. あずまんが大王
(Azumanga daiō)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Kiyohiko Azuma
Editore MediaWorks
1ª edizione febbraio 1999 – giugno 2002
Collanaed. Dengeki Daioh
Tankōbon 4 (completa)
Pagine 172
Volumi it. inedito
Target shōnen
Genere commedia
Tema vita scolastica
Azumanga daiō
serie TV anime
Titolo orig. あずまんが大王
(Azumanga daiō)
Autore Kiyohiko Azuma
Regia Hiroshi Nishikiori
Disegni
Sceneggiatura
Character design Yasuhisa Kato
Studio J.C.STAFF
Musiche Masaki Kurihara
Rete TV Tokyo
1ª TV 8 aprile 2002 – 30 settembre 2002
Episodi 26 (completa)
Durata ep. 30 min

Azumanga daiō (あずまんが大王?) è un manga comico del 2000 di Kiyohiko Azuma, pubblicato in formato yonkoma sulla rivista Dengeki Daiō e successivamente trasformato in un anime di 26 episodi nel 2002. L'anime è stato originariamente trasmesso in puntate da 5 minuti ogni giorno, passate poi in un'unica puntata di 25 minuti nel weekend. Gli episodi sono stati accompagnati da Azumanga daiō (Gekijō tanpen), un breve cortometraggio utilizzato come trailer per la serie, e Azumanga web daiō. Il titolo della serie è composto dalle parole Azumanga, riferimento diretto al nome dell'autore, e daiō, riferimento alla rivista su cui è stato pubblicato.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sia il manga che l'anime non hanno una vera e propria trama di fondo, ma descrivono semplicemente la routine quotidiana di un gruppo di ragazze che frequentano la stessa classe di un liceo giapponese. Durante la serie diversi temi però si ripropongono regolarmente, ad esempio la contrapposizione tra "bellezza" e "doti atletiche" (cruccio della dolce Sakaki). Attraverso i rapporti interni a questo gruppo eterogeneo di compagne ci vengono mostrate i classici topoi della commedia scolastica come le vacanze estive o i test di fine corso, ma il tutto condito con un'ironia particolare, al limite del demenziale e del "nonsense". L'anime percorre i tre anni che vedono le ragazze intente a raggiungere la meta del diploma e alla fine ci fa assistere alla cerimonia finale e all'ultimo addio.

Atmosfera dell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene all'inizio ci si ritrovi piuttosto spaesati e confusi, proprio perché l'anime ci inserisce immediatamente nelle gag stravaganti e nei modi a volte assurdi delle ragazze protagoniste, ben presto si riesce ad inquadrare ogni personaggio e comprenderne appieno la sua caratterizzazione. Azumanga Daioh si trasforma così in un'esperienza surreale, in cui non si riesce a fare in tempo a seguire i vaneggiamenti di Osaka, ad esempio, che già si passa ad una gag tra Tomo e Yomi. Le uniche parentesi kawaii arrivano grazie a Sakaki e ai suoi piccoli problemi con i gatti, e la piccola Chiyo.

Menzione particolare a Osaka, probabilmente il personaggio più studiato della serie. Come studentessa proveniente da un'altra città tutti si aspettano un certo grado di stravaganza da parte sua, ma la ragazza arriva durante la serie a sembrare addirittura affetta da un qualche genere di disordine mentale. Arriva persino a sognare ad occhi aperti di staccare le trecce di Chiyo per utilizzarle come ali. Naturalmente questo genere di gag diventano presto parte delle attese degli spettatori e a volte vengono ripetute in continuazione in interminabili loop, come ad esempio nelle scene a rallentatore in cui le ragazze si guardano attorno più e più volte con gli occhi sbarrati.

Altro punto surreale è costituito da Otōsan ("padre" in giapponese), ovvero il peluche giallo a forma di gatto con cui Sakaki sogna di parlare e che a volte arriva a credere assolutamente reale (la confusione tra sogno e realtà affligge effettivamente molte delle ragazze del gruppo) e che nella mente della giovane assume la figura del padre di Chiyo. Questo, che è la mascotte della serie, elargisce consigli e, come il resto dei personaggi, arriva a dire diverse assurdità (come quando si arrabbia perché gli viene detto che lui non è un gatto vero).

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il cast originale di Azumanga daiō è costituito da:

  • sei compagne di classe
  • due insegnanti (inglese e educazione fisica)
  • Kimura, un insegnante ossessionato dalle ragazzine
  • Kaorin, ragazza praticamente innamorata di Sakaki

Quattro di loro sono state inserite nelle top 100 eroine degli anime dal giornale Newtype Magazine: Osaka al 7º posto, Chiyo all'11°, Sakaki al 21° e Yomi al 78°. Insieme hanno reso Azumanga Daioh il secondo anime più popolare per i personaggi femminili.

Studentesse[modifica | modifica wikitesto]

Chiyo Mihama (美浜 ちよ Mihama Chiyo?)
Seiyū: Tomoko Kaneda
Una bambina prodigio che si ritrova nella 10ª classe saltandone cinque grazie alle sue doti. Estremamente allegra viene considerata da tutti molto "carina" (kawaii), per alcuni al limite della sopportazione: la professoressa Yukari per esempio si ritrova a spingerla e darle delle pacche senza motivi apparenti. Alcuni tentano di sfruttarla per i propri interessi per via delle sue doti. Essendo piccola si sente particolarmente inferiore sul piano fisico, specialmente durante i festival di atletica e finisce quindi per fare la cheerleader.
Tomo Takino (滝野 智 Takino Tomo?)
Seiyū: Chieko Higuchi
Iperattiva e particolarmente stupida, è molto competitiva sul piano fisico anche se in realtà non è molto portata per lo sport. La sua migliore amica è Yomi, che però fa sempre arrabbiare. Membro delle Bonkuras, il gruppo delle studentesse con i peggiori voti. Si taglia i capelli da un anno all'altro in base alle proprie ambizioni. A volte non si rende conto delle proprie azioni, provocando scompiglio e facendo persino del male alle proprie amiche.
Koyomi "Yomi" Mizuhara (水原 暦 Mizuhara Koyomi?)
Seiyū: Rie Tanaka
Miglior amica di Tomo, spesso viene presa in giro da questa. La più mite e matura del gruppo, intelligente (rivaleggia con Chiyo nei compiti in classe) e atletica, è sempre sotto un regime di dieta perché si vede in sovrappeso.
Sakaki (?)
Seiyū: Yu Asakawa
Alta e particolarmente timida, Sakaki è sempre stata a disagio con il suo fisico. Per la sua natura introversa e misteriosa viene presa da tutti come una persona dura e affascinante. Ma in realtà nasconde una grande passione per tutte le cose kawaii, come lei stessa afferma perché probabilmente lei non lo è mai stata. Ama i peluche (ad esempio il suo Neko Koneko o Otoosan) e adora i gatti, anche se viene inevitabilmente morsa e graffiata da questi, specialmente da Kami-san, non appena si avvicina.
Ayumu "Osaka" Kasuga (春日 歩 Kasuga Ayumu, conosciuta come 大阪 Ōsaka?)
Seiyū: Yuki Matsuoka
Studentessa trasferitasi da Osaka, viene chiamata immediatamente con il nome della città da cui proviene, persino dai professori. A differenza delle altre è subito chiaro che Osaka è una ragazza lenta e distratta, con una mentalità particolare che a volte diventa così contorta da sembrare surreale. Sogna ad occhi aperti ed è spesso assente, anche se è capace di risolvere intricati indovinelli. È un membro delle Bonkuras come Tomo.
Kagura (神楽?)
Seiyū: Houko Kuwashima
Si unisce alla classe nel secondo anno e sebbene sia una grande atleta i suoi voti sono molto scarsi; per questo entra a far parte delle Bonkuras. È costantemente in competizione con Sakaki sul piano atletico, vedendola come la sua unica vera rivale.
Kaorin (かおりん?)
Seiyū: Sakura Nogawa
Pur facendo parte della stessa classe delle protagoniste nel primo e secondo anno di liceo, rimane sempre discosta e non può essere considerata parte integrante del gruppo vero e proprio delle protagoniste. Nel terzo anno, subendo l'influenza dell'insegnante Kimura, che sembra avere una passione malsana nei suoi confronti, viene spostata di classe e si trova costretta ad usare diversi stratagemmi pur di rimanere vicina a Sakaki. Nei confronti di quest'ultima, prova un sentimento smodato che può essere letto o in chiave sentimentale, o come forma di idolatria nei confronti della brillante studentessa.

Professori[modifica | modifica wikitesto]

Yukari Tanizaki (谷崎 ゆかり Tanizaki Yukari?)
Seiyū: Akiko Hiramatsu
Insegnante di inglese e professoressa di classe, arriva sempre in ritardo ed è piuttosto non convenzionale. Diventa particolarmente aggressiva nelle competizioni ed è abbastanza egoista da non accorgersi delle conseguenze alle cattiverie che dice alla sua amica insegnante Minamo Kurosawa. Quando esce con questa inevitabilmente si ubriaca pensando alla propria vita da single. Al volante è una furia scatenata, capace di mettere in serio pericolo la vita dei passeggeri (Chiyo sbianca al solo pensiero): non ha rispetto di niente e di nessuno e se ne infischia completamente delle regole stradali. Soltanto Tomo pare assecondare la sua guida spericolata.
Minamo Kurosawa (黒沢 みなも Kurosawa Minamo?)
Seiyū: Aya Hisakawa
Insegnante di educazione fisica chiamata a volte Nyamo, è la professoressa di classe della classe 5. Amica e allo stesso tempo rivale di Yukari è una professoressa dolce e disponibile e al contrario della sua amica ha il pieno controllo di sé, da persona adulta e responsabile. Solo una volta, in gita al mare con le studentesse, si ubriaca e parla della relazione intima tra uomo e donna.
Kimura (木村?)
Seiyū: Kōji Ishii
Insegnante ossessionato dalle studentesse della scuola, specialmente Kaorin che riesce a far trasferire nella sua classe, è un tipo piuttosto strano. È sposato con una donna bellissima e paziente e tutti si chiedono come sia possibile.

Luoghi importanti nella serie[modifica | modifica wikitesto]

  • La scuola - centro di tutta la serie è la scuola in cui le ragazze si ritrovano. Sembra una scuola piuttosto difficile visto che diverse volte Yomo si chiede come abbiano fatto Tomo e le altre Bonkuras ad entrarvi. D'altro canto dentro l'edificio vi sono diverse bizzarrie, come la presenza dei professori Yukari (sempre in ritardo e particolarmente lunatica) e Kimura, un mezzo pervertito. A scuola avvengono i festival di atletica e quello culturale.
  • La casa di Chiyo - enorme reggia in cui le ragazze vi si ritrovano per studiare. Il gruppo si trasferisce poi nella casa al mare della bambina d'estate. Sakaki approfitta dell'ospitalità di Chiyo per andare a trovare il suo cane, Tadakichi-san.
  • Il distretto dello shopping - qui le ragazze passano le ore una volta fuori da scuola o da casa. Cantano nei locali per il karaoke, vanno in libreria o si ritrovano a Natale.
  • Magical Land - parco di divertimenti in cui le ragazze decidono di andare.
  • Okinawa - luogo della gita di classe. Da qui passano all'isola Iriomote in cui Sakaki incontra Mayaa, l'unico gatto che non la morde.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Azumanga daiō.

Sono stati realizzati 26 episodi + 1 pilota.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Live action[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la fine della serie animata, si erano sparse voci su una serie dal vivo che sarebbe dovuta essere prodotta dalla Tokyo Broadcasting System e Suntory, e che avrebbero dovuto avere il nome di Azudorama Da Yo! oppure Azumanga Daioh: The Drama. Materiale promozionale, apparentemente autentico e foto di scena erano persino apparsi in internet[1].

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Esiste un videogioco di Azumanga Daioh per PlayStation, Azumanga donjyara daiō, che è un puzzle tipo mahjong[2]. Azumanga Daioh Advance è stato prodotto per Game Boy Advance, prendendo la forma di un semplice gioco di carte. È stato anche prodotto un arcade in sitle Puzzle Bobble.

Non ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Diversi videogiochi ispirati ad Azumanga daiō, ma non licenziati sono stati prodotti nel corso degli anni. Esistono fra gli altri un videogioco di volleyball, una battaglia a palle di neve, una corsa di go-kart, ed uno sparatutto a scorrimento verticale con protagonista Chiyo-chan.

Esiste anche un videogioco per PC chiamato Ah, Let's Fight (あ、対戦しよ~ A, Taisen Shiyo?), modellato sullo stile di Street Fighter, ed interamente prodotto da terze parti.[3]. Un seguito chiamato A, Taisen Shiyo: Come Back è stato creato un anno dopo e figura più personaggi giocabili.

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Colonne sonore di Azumanga daiō.

Sigla di apertura[modifica | modifica wikitesto]

Soramimi Cake (空耳ケーキ soramimi kēki?)
  • Cantata da: Oranges & Lemons
  • Musica di: Masumi Itō, Testo di Aki Hata.

Sigla di chiusura[modifica | modifica wikitesto]

Raspberry Heaven
  • Cantata da: Oranges & Lemons
  • Musica di: Yōko Ueno, Testo di Aki Hata.

Altre canzoni dell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Cantate dai Oranges & Lemons, musica di Masaki Kurihara, testo di Aki Hata
  • Glasses of a Star (星のめがね Hoshi no Megane?)
  • Weepin' Rains
  • A Morning Glow Track (朝焼け線路 Asayakesenro?)
  • Moi Moi
  • Colour March of Wind (風の色マーチ Kaze no Shikimāchi?)

Sigla di chiusura per The Very Short Azumanga Daioh Movie[modifica | modifica wikitesto]

Sarabai
  • Cantata da: Tomoko Kaneda
  • Musica di: Hikaru Nanase, Testo di Masaaki Taniguchi

La colonna sonora è stata composta da Masaki Kurihara.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.animeexpressway.com/anime/azumanga/azulive.htm
  2. ^ Game Search - GameFAQs
  3. ^ あ、対戦しよ〜。

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga