Audi Q5

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Audi Q5
Audi Q5 front white Moscow autoshow 2008 27 08.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Audi
Tipo principale Sport Utility Vehicle
Produzione dal 2008
Euro NCAP 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.630 mm
Larghezza 1.880 mm
Altezza 1.650 mm
Passo 2.810 mm
Massa 1730-1865 kg
Altro
Stessa famiglia Audi A4
Auto simili BMW X3
Mercedes-Benz GLK
Audi Q5 rear white Moscow autoshow 2008 27 08.jpg

L'Audi Q5 è un SUV compatto di Segmento D commercializzato dall'Audi in Italia a partire da settembre 2008 e presentato in anteprima mondiale al salone dell'automobile di Pechino il 19 aprile 2008.

Il corpo vettura[modifica | modifica sorgente]

Quest'auto si va a piazzare in quel segmento di mercato finora occupato con grande successo dalla BMW X3, e dalla Mercedes-Benz GLK. La lunghezza è di 4,63 metri, la larghezza di 1,88 metri, l’altezza di 1,65 metri. Il fondo vettura è parzialmente carenato, in maniera del tutto similare con quanto fatto da Audi anche con la A4. Questo particolare, insieme ad un profondo studio aerodinamico, ha consentito ad Audi di limitare il coefficiente di penetrazione aerodinamica a 0,33. Il passo è di 2,81 metri, il più lungo della categoria.

Le tecnica[modifica | modifica sorgente]

La Q5 è una vettura offerta unicamente a trazione integrale con motore anteriore longitudinale, sospensioni anteriori a quadrilatero alto e posteriori multilink.

Il SUV medio di Audi è strettamente legato al Volkswagen Tiguan, con il quale condivide una particolare forma del cosiddetto Audi MLP (Modular Longitudinal Platform) utilizzato dalla casa di Ingolstadt su una gamma di modelli che spaziano dalla recente Audi A4 B8 alle future Audi A7 a A8.[1]

I motori disponibili sono tre:

  • un 2.0 TFSI da 211 cavalli a benzina (turbocompresso ad iniezione diretta) dotato di doppio contralbero di bilanciamento, fasatura variabile delle valvole sul lato aspirazione, sistema Audi Valvelift sul lato scarico, condotto di aspirazione in materiale plastico. Al momento tale unità viene accoppiata unicamente al nuovo cambio a doppia frizione S-tronic a 7 rapporti;
  • un 2.0 TDI da 170 cavalli con iniezione Common Rail (in luogo del precedente iniettore pompa) e le ormai consuete turbina a geometria variabile e fasatura a quattro valvole per cilindro. Tale propulsore è disponibile con cambio manuale o S-tronic;
  • un 3.0 V6 TDI da 240 cavalli, anch'esso Common Rail, abbinato al cambio S-tronic.

Versioni speciali[modifica | modifica sorgente]

Un Audi SQ5 TDI

Della Q5 ne è stata realizzata nel 2012 anche una versione sportiva denominata SQ5. Il propulsore installato sul mezzo era un TDI 3.0 biturbo da 313 cv di potenza e 650 Nm di coppia. Esso era gestito da un cambio tiptronic ad otto rapporti e permetteva alla vettura di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi, con una velocità massima di 249 km/h. Per migliorare la maneggevolezza erano state installate sospensioni sportive ribassate. Il corpo vettura è realizzato in acciaio ad alta resistenza. Gli interni sono stati realizzati con diversi componenti in pelle, la quale è stata applicata anche sui sedili sportivi.[2]

Presso il salone automobilistico di Detroit del 2013 ne è stata presentata una versione potenziata. Il propulsore 3.0 TDI V6 aveva una potenza incrementata a 354 cv e con coppia di 470 Nm. Ciò permetteva un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi, con velocità massima di 250 km/h. Il motore era gestito da un cambio tiptronic a otto rapporti abbinato ad una trazione di tipo integrale. Lo sterzo era di tipo elettromeccanico per migliorare la stabilità della vettura. L'impianto luci era costituito da fari allo xeno e LED. Il vano di carico posteriore aveva una capacità di 1.560 litri.[3]

Motorizzazioni[modifica | modifica sorgente]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata (cm³) Potenza Coppia Massima (Nm) Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
2.0 TFSI quattro dal 2009 Benzina 1984 132 Kw (180 Cv) 320 188 8.5 210 11.9
2.0 TFSI 211 Cv quattro dal debutto Benzina 1984 155 Kw (211 Cv) 350 188 7.6 222 11.9
2.0 TFSI 225 Cv quattro Tiptronic dal 2012 Benzina 1984 165 Kw (225 Cv) 350 184 7.1 222 12.3
3.0 V6 TFSI quattro Tiptronic dal 2012 Benzina 2995 200 Kw (272 Cv) 400 199 5.9 234 11.2
3.2 V6 FSI quattro S Tronic dal 2009 Benzina 3197 199 Kw (271 Cv) 330 218 6.9 234 10.2
2.0 TDI dal 2009 Diesel 1968 105 Kw (143 Cv) 320 162 11.4 190 15.8
2.0 TDI 170 Cv quattro dal debutto Diesel 1968 125 Kw (170 Cv) 350 163 9.9 204 15.7
2.0 TDI 177 Cv quattro dal 2012 Diesel 1968 130 Kw (177 Cv) 380 157 9.3 204 16.3
3.0 V6 TDI quattro S Tronic dal debutto Diesel 2967 176 Kw (239 Cv) 500 199 6.5 225 12.8
3.0 V6 TDI 245 Cv quattro S Tronic dal 2012 Diesel 2967 180 Kw (245 Cv) 580 169 6.5 225 15.3
SQ5 3.0 TDI quattro Tiptronic dal 2012 Diesel 2967 230 Kw (313 Cv) 650 n.d 5.1 250 13.9
2.0 TFSI Hybrid quattro Tiptronic dal 2011 Ibrido 1984 155 Kw (211 Cv) 350 159 7.1 225 14.5

[4]

Le dotazioni[modifica | modifica sorgente]

Il'ESP intelligente, coadiuvato da un nuovo sistema di sensori, rileva se sul tetto dell'auto è stato montato il portapacchi e, di conseguenza, adatta le proprie impostazioni tenendo conto della variata altezza del baricentro della vettura.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Anticipazioni sullo sviluppo futuro della piattaforma MLP sul sito di AudiWorld
  2. ^ Audi SQ5 TDI. URL consultato il 21 gennaio 2014.
  3. ^ Audi SQ5 TFSI. URL consultato il 27 gennaio 2014.
  4. ^ Dati Tecnici Audi Q5

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili