Altar de Sacrificios

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Altar de Sacrificios
Civiltà Maya
Epoca Dal 1000 a.C.
Localizzazione
Stato Guatemala Guatemala
Divisione 3 Petén


Altar de Sacrificios è un centro cerimoniale e sito archeologico costruito dalla civiltà Maya, presso la confluenza dei fiumi Pasión e Salinas (a formare il fiume Usumacinta), nel dipartimento di Petén in Guatemala. Assieme a Seibal e Dos Pilas, Altar de Sacrificios è uno dei siti nello stato a essere stati maggiormente esplorati e su cui si sono svolte molte opere di scavo, anche se la città in questione non era una delle potenze politiche maggiori nel periodo Tardo Classico.[1]. Altar de Sacrificios dominò la via del commercio presso il fiume Usumacinta intorno al 450, e diversi segni indicano che il sito fosse già popolato dal 1000 a.C.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Houston (1993), p.14.

Riferimenti[modifica | modifica sorgente]

  • Stephen D. Houston, 1993, Hieroglyphs and History at Dos Pilas: Dynastic Politics of the Classic Maya, University of Texas, Austin, ISBN 0-292-73855-2

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Conquista spagnola delle Americhe Portale Conquista spagnola delle Americhe: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Conquista spagnola delle Americhe