Río Bec

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Sito archeologico}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Río Bec è un sito archeologico pre-colombiano appartenente alla civiltà Maya, situato nella parte meridionale dello stato messicano di Campeche. Il nome Rio Bec si riferisce anche a uno stile architettonico che fu visto per la prima volta in questo sito. Lo stile è simile a quello Chenes visto nella regione a nord-ovest della regione.

Il sito[modifica | modifica sorgente]

La costruzione principale del gruppo B.

Il sito venne menzionato per la prima volta dall'esploratore austriaco Teoberto Maler alla fine del XIX secolo, anche se lui in persona non lo visitò mai. Il francese Maurice de Perigny fu il primo europeo a visitare il sito e a farne acconti. Ora vi sono opere di scavo da parte di un gruppo di archeologi francesi. Vi sono scavi in particolare presso la costruzione A, con tre torri e diverse stanze.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 18°22′24″N 89°21′32″W / 18.373333°N 89.358889°W18.373333; -89.358889

Conquista spagnola delle Americhe Portale Conquista spagnola delle Americhe: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Conquista spagnola delle Americhe