Ak Bars Aero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ak Bars Aero
(ex-Bugulma Air Enterprise)
Stato Russia Russia
Fondazione 20 gennaio 1993 a Bugul'ma
Sede principale Aeroporto di Bugul'ma
Filiali Aeroporto di Mosca-Domodedovo,
Aeroporto di Lipeck,
Aeroporto di Penza-Ternovka
Settore Trasporto
Prodotti trasporti aerei
Dipendenti 387+
Slogan «La vita in movimento»
Sito web www.akbarsaero.ru
Ak Bars Aero
Codice IATA 2B (codice internazionale)[1]
БГ (codice interno)
Codice ICAO BGM (codice internazionale)
БГМ (codice interno)
Descrizione
Hub Aeroporto di Bugul'ma
Flotta 19+
Destinazioni Asia, Europa, Russia
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Bombardier CRJ-200ER nella livrea attuale della Ak Bars Aero.
Yakovlev Yak-40 nella livrea storica della Bugulma Air Enterprise.

L'Ak Bars Aero (in russo: Ак Барс Аэро) è una compagnia aerea russa con la base tecnica e l'hub principale all'aeroporto di Bugulma, in Tatarstan, nella Russia europea. Gli aerei della compagnia aerea si basano agli aeroporti di Mosca-Domodedovo, Lipeck e Penza-Ternovka.

Flotta attuale[modifica | modifica sorgente]

Aerei
Elicotteri
  • 3 Bell 407 (RA-01892, RA-01897, RA-01899) per trasporto di 6 passeggeri
  • 1 Eurocopter EC 135 (RA-04850)
  • 2 Mil Mi-8MTV-1 (RA-25577, RA-27011) per trasporto di 24 passeggeri
  • 5 Robinson R44 (RA-04151, RA-04175, RA-04148, RA-04288, RA-04290)

Ordinazioni[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

18 agosto 1933 - il primo aereo della storia dell'aviazione civile di Bugul'ma era un U-2 che porto la posta da Kazan'.

10 luglio 1953 - la creazione della divisione dell'aviazione civile a Bugul'ma col arrivo dei primi aerei An-2 e Po-2.

giugno 1955 - Kazan Air Enterprise ha aperto il primo volo di linea passeggeri Bugul'ma - Kazan'.

1961 - l'apertura dei voli di linea sulle rotte Mosca-Domodedovo - Bugul'ma, Samara - Bugul'ma.

1964 - l'apertura del nuovo Terminal Passeggeri all'aeroporto di Bugul'ma.

1965 - l'arrivo del primo Antonov An-24 a Bugul'ma.

1967 - Distaccamento Aereo di Bugul'ma ha iniziato i voli di linea con la flotta degli aerei Antonov An-2.

1972 - - Distaccamento Aereo di Bugul'ma incominciò ad operare i voli di linea con i nuovi aerei Yakovlev Yak-40. Grazie allo sviluppo dell'industria petrolifera l'aviazione civile a Bugul'ma per la prima volta ha portato i profitti.

1976 - Terminal aeroportuale di Bugul'ma ricostruito ha aumentato la capacità a 100 passeggeri/ora.

1993 - la creazione della compagnia aerea Bugulma Air Enterprise (in russo: Бугульминское Aвиапредприятие) sulla base della divisione d'aviazione civile sovietica.

gennaio 2003 - due aerei Yakovlev Yak-40 della Bugul'ma Air Enterprise sono stati certificati e modernizzati per poter effettuare i voli internazionali.

2005 - Bugulma Air Enterprise è stata acquisita da Holding Ak Bars ed ha iniziato la collaborazione nella gestione dell'aereo Bombardier Challenger 604 con la compagnia aerea russa Jet 2000 Business Jets (codice ICAO: JTT) specializzata nei voli charter e VIP col hub a Mosca-Domodedovo. Inoltre, la Bugulma Air Enterprise ha iniziato la collaborazione con la Kazan' Air Enterprise (codice ICAO: KKA) nella gestione degli elicotteri Bell 407 a Kazan' e Bugul'ma.

15 gennaio 2006 - l'ampliamento e la ricostruzione della pista dell'aeroporto di Bugul'ma. La certificazione dell'aeroporto della compagnia aerea per la manutenzione, l'atterraggio/decollo dei seguenti tipi degli aerei: Bombardier CRJ-200, Yakovlev Yak-42.

2007 - la compagnia aerea ha trasportato 70 000 passeggeri col profitto operativo di 14,3 milioni RUR[5] e ha deciso di cambiare la flotta degli aerei Yakovlev Yak-40 con gli aerei CRJ-200LR per trasporto di 50 passeggeri.[6]

2010 - la Bugulma Air Enterprise ha portato a termine la strategia e col arrivo del primo CRJ-200LR nella sua flotta ha effettuato il rebrending cambiando il nome in Ak Bars Aero.

23 dicembre 2011 - la compagnia aerea Ak Bars Aero ha trasportato 250,000 passeggeri dal inizio del 2011, il 66% di più rispetto al 2010, quando gli aerei della compagnia hanno trasportato 150,000 passeggeri. Il risultato operativo raggiunto da Ak Bars Aero nel 2011 è stato inferiore solo ai risultati del 1986, quando gli aerei dell'Aeroflot-Bugul'ma effettuavano circa 50 voli di liena ogni giorno sulla rete dell'URSS.[7]

7 marzo 2012 - il Governo di Tatarstan ha comunicato che la compagnia aerea Avia-Tatarstan è stata venduta alla compagnia aerea Ak Bars Aero con lo scopo di creare sulla base degli aeroporti di Bugul'ma e Kazan' una compagnia aerea più competitiva sia sul mercato di voli di linea domestici, ma soprattutto sul mercato di voli charter turistici nella Russia europea.[8]

Destinazioni[modifica | modifica sorgente]

Accordi commerciali[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (RU) AviaPort.Ru - 15-03-2011 - АВИАКОМПАНИЯ "АК БАРС АЭРО" ПОЛУЧИЛА КОД ИАТА. URL consultato il 15-03-2011.
  2. ^ Pda.Avia.Ru - 19-11-2010 - "АК Барс Аэро" приступает к эксплуатации Challenger 605. URL consultato il 19-11-2010.
  3. ^ (RU) Bizavnews.Ru - 26-07-2013 - Парк бизнес-джетов Татарстана растет. URL consultato il 14-08-2013.
  4. ^ Bugulma.Su - Новости Бугульминского района - Канадские Bombardier снова летят в Татарстан.
  5. ^ (RU) Kommersant.Ru - 15-08-2009 - Заход на второй круг. «Регион-авиа» потеснит Бугульминское авиапредприятие на липецком авиарынке. URL consultato il 15-03-2011.
  6. ^ (RU) AviaPort.Ru - 15-08-2008 - "БУГУЛЬМИНСКОЕ АВИАПРЕДПРИЯТИЕ" ПЛАНИРУЕТ ЗАКУПИТЬ ТРИ САМОЛЕТА CRJ-200. URL consultato il 15-03-2011.
  7. ^ (RU) Pda.avia.ru - 23-12-2011 - Авиакомпания «Ак Барс Аэро» перевезла четверть миллиона пассажиров. URL consultato il 23-12-2011.
  8. ^ (RU) Aviaport.Ru - 07-03-2012 - "АВИАПЕРЕВОЗКИ - ЭТО ОЧЕНЬ СЛОЖНЫЙ БИЗНЕС". Правительство вновь приватизирует авиакомпанию "Татарстан". URL consultato il 10-03-2012.
  9. ^ (RU) Ato.Ru - 28-02-2012 - "Ак Барс Аэро" полетит из Санкт-Петербурга в Астрахань и Вильнюс URL consultato il 01-03-2012.
  10. ^ (RU) ATO.Ru - 28-02-2011 - Авиакомпания "Ак Барс Аэро" открыла чартерные полеты на линии Казань—Верона. URL consultato il 28-02-2011.
  11. ^ Pda.Avia.Ru - 15-07-2010 - Авиакомпания "Барс Аэро" инвестировала 2 млрд рублей в покупку пяти самолетов CRJ-200. URL consultato il 16-07-2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Gallerie fotografiche[modifica | modifica sorgente]