Alrosa Mirnyj Air Enterprise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alrosa Mirnyj Air Enterprise
(RU) Мирнинское Aвиапредприятие Алроса

Alrosa Mirny Air Enterprise Tupolev Tu-154M.jpg

Stato Russia Russia
Fondazione 30 settembre 1994 a Mirnyj
Sede principale Aeroporto di Mirnyj
Filiali Aeroporto di Mirnyj(UERR)
Persone chiave Varnavskij Oleg - Direttore generale
Tereščenko Nicolaj - Direttore aeroportuale
Settore trasporti
Prodotti trasporti aerei
Sito web www.mapalrosa.com
Alrosa Mirnyj Air Enterprise
Codice IATA 6R (internazionale)
ЯМ (interno)
Codice ICAO DRU
Descrizione
Hub Aeroporto di Mirnyj (MJZ), Russia
Flotta 34+
Destinazioni 30+
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

L'Alrosa Mirnyj Air Enterprise (in cirillico: Авиакомпания «АЛРОСА» Мирнинское АП) è una compagnia aerea russa con base tecnica all'Aeroporto di Mirnyj nella Sacha che effettua i voli di linea passeggeri e cargo, voli charter nazionali ed internazionali.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La compagnia aerea russa “Alrosa Mirnyj Air Enterprise” è stata creata nel 1994 dalla compagnia aerea Almazy Rossii Sacha (in italiano: Diamanti della Russia Sacha) (l'erede dell'Aeroflot-Mirnyj).

Nel 2010 gli aerei dell'Alrosa Mirnyj Air Enterprise hanno trasportato 12.400 t di merce. La compagnia aerea ha occupato il 14mo posto tra le compagnie aeree cargo russe.[1]

Il 11 febbraio 2013 la compagnia aerea Alrosa creata il 1º gennaio 2013 sulla base dell'Alrosa Mirnyj Air Enterprise ha effettuato il primo volo di linea Mosca-Vnukovo - Mirnyj con un Boeing 737-700 preso in leasing operativo dalla russa Yakutavia. La compagnia aerea Alrosa pianifica la sostituzione graduale della flotta degli aerei Tupolev Tu-154M con gli aerei della statunitense Boeing.[2]

Flotta aerei[modifica | modifica sorgente]

Tupolev Tu-134B-3 dell'Alrosa Mirnyj Air Enterprose all'aeroporto di Novosibirsk-Tolmačëvo, Russia.
Tupolev Tu-154M dell'Alrosa Mirnyj Air Enterprose all'Aeroporto di Valladolid, Spagna.
Ilyushin Il-76TD dell'Alrosa Mirnyj Air Enterprose all'Aeroporto di Mosca-Domodedovo, Russia.
Cargo
Medio raggio
  • 1 Boeing 737-700 (VQ-BEO [in leasing operativo dalla Yakutavia])
  • 6 Tupolev Tu-154M (RA-85675, RA-85684, RA-85728, RA-85757, RA-85770, RA-85782) (inclusi versioni VIP, business, economica per i voli charter)[3]
Corto raggio

Flotta elicotteri[modifica | modifica sorgente]

  • 16 Mil Mi-8T (RA-22570, RA-22731, RA-22744, RA-22879, RA-22899, RA-22902, RA-24256, RA-24257, RA-24417, RA-24435, RA-24451, RA-24506, RA-24536, RA-24564, RA-24692, RA-24741) - inclusi versioni cargo e VIP.[8]
  • 1 Mil Mi-26 (RA-06081)[9]
  • 4 Mil Mi-171 (RA-22444, RA-22449, RA-22457, RA-22458)

Destinazioni di linea[modifica | modifica sorgente]

Destinazioni charter[modifica | modifica sorgente]

Africa
Asia
Europa

Filiali[modifica | modifica sorgente]

Incidenti[modifica | modifica sorgente]

Il Presidente della Federazione Russa Dmitrij Medvedev con i membri d'equipaggio del Tupolev Tu-154M durante la premiazione al Cremlino di Mosca il 16 novembre 2010.

Il 7 settembre 2010 alle ore 05:00 (ora UTC) un Tupolev Tu-154M della Alrosa Mirnyj Air Enterprise partito dall'aeroporto di Udačnyj-Poljarnyj (Sacha-Jacuzia) per l'Aeroporto di Mosca-Domodedovo ha effettuato l'atterraggio d'emergenza all'Aeroporto di Ižma vicino alla cittadina omonima della Repubblica dei Komi a 150 km dall'Aeroporto di Pečora. L'incidente è stato causato come è stato stabilito dalle scatole nere del Tu-154M dallo spegnimento totale del sistema elettrico dell'aereo nel volo in seguito allo guasto delle batterie di bordo. L'atterraggio d'emergenza del velivolo è stato effettuato completamente manualmente a vista in meno di 30 minuti (il tempo massimo disponibile per il volo con il cherosene in serbatoio dopo un guasto dello funzionamento delle pompe del cherosene) sull'aeroporto più vicino con una pista abbandonata di 1 300 m usata solo come un eliporto. La velocità dell'aereo in momento d'atterraggio era di 400 km/ora (rispetto a 255 km/ora standard) in seguito allo blocco dei diruttori di flusso dell'ala del Tupolev per lo guasto elettrico.[11] In seguito all'atterraggio dell'aereo con 73 passeggeri e 9 membri d'equipaggio a bordo nessuno ha riportato i danni e l'aereo fuoriuscito dalla pista troppo corta è stato fermato dagli alberi del bosco a 200 m della pista aeroportuale.

In seguito all'incidente il Presidente della Federazione Russa Dmitrij Anatol'evič Medvedev ha insignito di un'alta onorificenza della Russia di cavaliere dell'Ordine del Coraggio: 5 assistenti di volo (Vyrodov Vasilij, Dmitriev Nikolaj, Dmitrieva Elena, Nizamov Rifkat, Razumova Elena), l'ingegnere di bordo (Karimov Rafik), il navigatore (Talalaev Sergej). Inoltre, i due piloti del Tupolev Tu-154M della compagnia aerea: Lamanov Andrej Aleksandrovič (in russo: Ламанов Андрей Александрович) e Novoselov Evgenij Gennad'evič (in russo: Новоселов Евгений Геннадьевич) sono stati insigniti di un'alta onorificenza della Russia dell'Eroe della Federazione Russa.[12][13]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (RU) ATO.Ru - 12-02-2011 - Рейтинг 20 ведущих авиакомпаний России по объему грузоперевозок за 2010 год. URL consultato il 14-02-2011.
  2. ^ (RU) Alrosa.Ru - 11-02-2013 - Авиакомпания «АЛРОСА» начала полеты на Boeing-737. URL consultato il 12-02-2013.
  3. ^ Мирнинское авиационное предприятие ОАО АК "АЛРОСА"
  4. ^ Мирнинское авиационное предприятие ОАО АК "АЛРОСА"
  5. ^ Мирнинское авиационное предприятие ОАО АК "АЛРОСА"
  6. ^ Мирнинское авиационное предприятие ОАО АК "АЛРОСА"
  7. ^ Мирнинское авиационное предприятие ОАО АК "АЛРОСА"
  8. ^ Мирнинское авиационное предприятие ОАО АК "АЛРОСА"
  9. ^ Мирнинское авиационное предприятие ОАО АК "АЛРОСА"
  10. ^ (RU) AviaPort.Ru - 05-04-2010 - АЭРОПОРТ "КЕМЕРОВО" В ЛЕТНИЙ СЕЗОН НАЧНЕТ ПРИЕМ И ОТПРАВКУ САМОЛЕТОВ ПО 6 НОВЫМ РЕЙСАМ. URL consultato il 08-03-2011.
  11. ^ (RU) AviaPort.Ru - 11-10-2010 - Президент наградил экипаж аварийно севшего в тайге Ту-154. URL consultato il 11-10-2010.
  12. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 08-10-2010 - Дмитрий Медведев присвоил пилотам Ту-154 авиакомпании "Алроса" звание Герой России. URL consultato il 08-10-2010.
  13. ^ (RU) NewsRu.Com - 16-11-2010 - Президент вручил награды экипажу Ту-154 за посадку в тайге: "В жизни всегда есть место подвигу". URL consultato il 16-11-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Gallerie fotografiche[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]