Nordwind Airlines

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nordwind Airlines
(RU) Авиакомпания "Северный ветер" Nordwind Airlines Boeing 757-200 VQ-BAK SVO 2009-1-31.png
Stato Russia Russia
Fondazione 28 marzo 2008 a Mosca
Sede principale Aeroporto di Mosca-Šeremet'evo
Filiali Aeroporto di Mosca-Domodedovo
Persone chiave Lengarov Andrei Olegovič - Direttore generale
Settore trasporti
Prodotti trasporti aerei
Slogan «Red & Strong
Rossa e Forte»
Sito web www.nordwindairlines.ru
Nordwind Airlines
Codice IATA N4 (codice internazionale)
КЛ (codice interno)
Codice ICAO NWS (codice internazionale)
НВС (codice interno)
Descrizione
Hub Aeroporto di Mosca-Šeremet'evo,
Aeroporto di Mosca-Domodedovo
Flotta 29+
Destinazioni 25+
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Due Boeing 767-300 nella livrea della Nordwind Airlines all'aeroporto di Mosca-SVO.
Boeing 757-200 nella livrea della Nordwind Airlines all'aeroporto di Mosca-SVO.

La Nordwind Airlines (in italiano: il Vento del Nord; in russo: Северный ветер) è una compagnia aerea russa con base tecnica all'aeroporto di Mosca-Šeremet'evo. La compagnia aerea ha la licenza per i voli cargo e charter internazionali dagli aeroporti internazionali di Mosca, Russia: aeroporto di Mosca-Šeremet'evo e Aeroporto di Mosca-Domodedovo.

Strategia[modifica | modifica sorgente]

La compagnia aerea Nordwind Airlines è proprietà dell'operatore turistico russo Pegas-Turistik (in russo: Пегас-Туристик).

I primi voli charter della Nordwind Airlines sono stati effettuati nel dicembre del 2008 dall'Aeroporto di Mosca-Šeremet'evo per l'Egitto.

La Nordwind Airlines pianifica di effettuare i voli charter non solo dallo hub di Mosca, ma anche da altre città russe, come Kemerovo).[1] Nel futuro per realizzare la strategia di sviluppo la Nordwind Airlines pianifica di operare anche 4 - 6 Airbus A320 o Boeing 737-800.

Nel 2010 la Nordwind Airlines ha trasportato 1,193 milioni di passeggeri, il +38,85% in più rispetto al 2009 piazzandosi al settimo posto tra le compagnie aeree russe.[2]

Flotta[modifica | modifica sorgente]

La Nordwind Airlines opera una flotta composta dagli aerei:

Medio raggio
  • 1 Airbus A320-200 (VP-BJH)
  • 7 Airbus A321-200 (VP-BGH, VP-BRD, VP-BRO, VQ-BOD, VQ-BOE, VQ-BRM, VQ-BRN)
  • 7 Boeing 757-200 (VQ-BAK, VQ-BAL, VQ-BBT, VQ-BBU, VQ-BHR, VQ-BJK, VQ-BKM)
Lungo raggio
  • 12 Boeing 767-300ER (VP-BMC, VP-BOQ, VP-BOY, VP-BOZ, VP-BRL, VP-BWW, VP-BWX, VQ-BMQ, VQ-BMU, VQ-BOG, VQ-BPT, VQ-BRA)
  • 2 Boeing 777-200ER (VP-BJB, VP-BJF)

Ordinazioni[modifica | modifica sorgente]

Destinazioni[modifica | modifica sorgente]

Accordi commerciali[modifica | modifica sorgente]

  • Orenair (l'operazione delle rotte)
  • VIM-Avia (la manutenzione degli aerei)

Incidenti[modifica | modifica sorgente]

Il 16 maggio 2011 alle ore 23:25 (ora locale) un Boeing 757-200 che operava il volo charter NWS 2450 della Nordwind Airlines proveniente da Sanya (Cina) e diretto a Novosibirsk (Russia) ha effettuato un atterraggio d'emergenza all'aeroporto di Krasnojarsk-Emel'janovo in Siberia occidentale con 223 passeggeri e 8 membri d'equipaggio a bordo in seguito all'arresto nel volo del propulsore sinistro del velivolo. Nessuno ha riportato i danni in seguito all'incidente.[6]

Il 22 gennaio 2013 alle ore 17:20 (ora UTC) un Boeing 767-341 (VQ-BOG) della Nordwind Airlines che operava il volo charter Denpasar (Indonesia) - Ekaterinburg-Kol'covo era coinvolto nei cieli di Afghanistan a 80 km da Kabul nell'avvicinamento pericoloso di circa 330 m con un caccia non identificato del contingente della NATO. I piloti dell'aereo hanno effettuato la manovra di discesa d'emergenza per evitare lo scontro con l'aereo in avvicinamento a lato destro del Boeing con 285 passeggeri di nazionalità russa, di questi 17 erano i bambini, seguendo le istruzioni della TCAS installata sull'aereo.[7] I testimoni oculari che sono stati a bordo del Boeing 767-341 della Nordwind Airlines hanno visto dai finestrini un aereo militare che ha superato loro aereo ad alta velocità ad una distanza ravvicinata.[8][9][10]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Начала полеты новая чартерная компания Nordwind Airlines / Россия : Чартеры / Travel.Ru
  2. ^ (RU) ATO.Ru - 12-02-2011 - Рейтинг 20 ведущих авиакомпаний России по объему перевозок пассажиров за 2010 год URL consultato il 14-02-2011.
  3. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 19-07-2010 - В Фарнборо подписаны контракты на поставку 18 МС-21 (+17 опцион). URL consultato il 31-01-2011.
  4. ^ (RU) Airspot.Ru - 05-03-2013 - Nordwind в мае начнет летать из Новокузнецка в Анталью. URL consultato il 06-03-2013.
  5. ^ (RU) Avia.Ru - 08-10-2010 - Из Челябинска в Бангкок. URL consultato il 11-10-2010.
  6. ^ (RU) AviaPort.Ru - 17-05-2011 - БОИНГ 757 СОВЕРШИЛ АВАРИЙНУЮ ПОСАДКУ В АЭРОПОРТУ КРАСНОЯРСК. URL consultato il 17-05-2011.
  7. ^ (RU) AviaPort.Ru - 250-01-2013 - НАТО ПРОКОММЕНТИРОВАЛО ВСТРЕЧУ ИСТРЕБИТЕЛЯ С САМОЛЕТОМ NORDWIND AIRLINES. URL consultato il 25-01-2013.
  8. ^ (RU) Tvc.Ru - 23-01-2013 - Российский лайнер в небе над Афганистаном был взят на прицел. URL consultato il 25-01-2013.
  9. ^ (RU) Nakanune.Ru - 23-01-2013 - Boeing с екатеринбуржцами, возвращавшимися с Бали, над Кабулом проконвоирован военным истребителем. URL consultato il 23-01-2013.
  10. ^ (RU) Segodnia.Ru - 23-01-2013 - Самолет с российскими туристами едва не столкнулся с афганским истребителем. URL consultato il 25-01-2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Gallerie fotografiche[modifica | modifica sorgente]