Partito Unionista dell'Ulster

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ulster Unionist Party)
Partito Unionista dell'Ulster
(EN) Ulster Unionist Party
Leader Tom Elliott
Stato Irlanda del Nord Irlanda del Nord
Fondazione 1905
Ideologia Unionismo,[1]
Conservatorismo,[1]
Euroscetticismo[1]
Collocazione Centrodestra
Coalizione Unionisti e Conservatori dell'Ulster
Partito europeo Alleanza dei Conservatori e Riformisti Europei
Gruppo parl. europeo GDE (1985-1989)
ARC (1989-1994)
PPE-DE (1999-2009)
ECR (2009-2014)
Seggi Camera dei Comuni
0 / 650
 (2017)
Seggi Camera dei Lord
2 / 724
Seggi Europarlamento
1 / 72
 (2014)
Seggi Assemblea dell'Irlanda del Nord
10 / 90
 (2017)
Organizzazione giovanile Giovani Unionisti
Sito web
Manifestazione dell'UUP

Il Partito Unionista dell'Ulster (in inglese Ulster Unionist Party o UUP) è un partito politico britannico dell'Irlanda del Nord, di tipo conservatore, fondato nel 1905[1].

Ideologia[modifica | modifica wikitesto]

L'UUP difende l'unione dell'Irlanda del Nord con il Regno Unito e la comunità protestante. È il più moderato dei partiti unionisti. È alleato con i Conservatori britannici per le elezioni, con il nome di "Ulster Conservatives and Unionists – New Force".

Nel Parlamento europeo l'UUP aderisce al Gruppo dei Conservatori e dei Riformisti europei (2009). Il suo leader è Sir Reg Empey.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Alle elezioni del 2011 per l'Assemblea del Nord Irlanda, l'UUP ha ottenuto il 13,2% dei voti e 16 seggi. L'UUP nelle ultime competizioni elettorali ha subito un lento calo, al pari del Partito Socialdemocratico e Laburista (SDLP). L'UUP e SDPL rappresentano le due tradizionali componenti conservatrice-unionista e socialdemocratica-indipendentista del Nord Irlanda. Gli accordi del "Venerdì Santo", che hanno frenato la violenza etnico-politica, hanno, però, avvantaggiato le due componenti conservatrice-unionista del Partito Unionista Democratico e socialista-indipendentista dello Sinn Féin, entrambe più radicali, che sono divenuti i primi due partiti nord-irlandesi.

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni europee[modifica | modifica wikitesto]

Anno Voti Seggi
1979 125 169
1 / 81
1984 147 169
1 / 81
1989 118 785
1 / 81
1994 133 459
1 / 87
1999 119 507
1 / 87
2004 91 164
1 / 78
2014 83 438
1 / 73

Elezioni britanniche[modifica | modifica wikitesto]

Il totale dei seggi è riferito a quelli assegnati all'Irlanda del Nord.

Anno Percentuale di voti Seggi
1922
10 / 13
1923
10 / 13
1924
10 / 13
1929
9 / 13
1931
11 / 13
1935
9 / 13
1945 61,0%
9 / 13
1950 62,8%
10 / 12
1951 59,4%
9 / 12
1955 68,5%
10 / 12
1959 77,2%
12 / 12
1964 63,2%
12 / 12
1966 61,8%
9 / 12
1970 54,3%
8 / 12
1974 (Feb) 32,3%
7 / 12
1974 (Ott) 36,5%
6 / 12
1979 36,6%
5 / 12
1983 34,0%
11 / 17
1987 37,8%
9 / 17
1992 35,4%
9 / 17
1997 32,7%
10 / 17
2001 26,7%
10 / 18
2005 17,7%
1 / 18
2010 15,2%
0 / 18
2015 16,0%
2 / 18
2017 10,3%
0 / 18

Elezioni nordirlandesi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Voti Seggi
2017 103 314
10 / 90
2016 87 302
16 / 108
2011 87 531
16 / 108

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Parties and elections - Northern Ireland, parties-and-elections.eu. URL consultato il 28 giugno 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN146682040 · GND: (DE4250426-0