Partito dell'Alleanza dell'Irlanda del Nord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito dell'Alleanza dell'Irlanda del Nord
(EN) Alliance Party of Northern Ireland (APNI)
Alliance Party of Northern Ireland logo.svg
StatoIrlanda del Nord Irlanda del Nord
Sede88 University Street
Belfast
Fondazione21 aprile 1970
IdeologiaLiberalismo[1]
CollocazioneCentrosinistra
Coalizionecon i Liberal Democratici
Partito europeoALDE (associato)
Affiliazione internazionaleInternazionale Liberale
Seggi Camera dei Comuni
0 / 650
 (2017)
Seggi Camera dei Lord
0 / 724
Seggi Europarlamento
1 / 73
 (2019)
Seggi Assemblea dell'Irlanda del Nord
8 / 90
 (2017)
Sito weballianceparty.org

Il Partito dell'Alleanza dell'Irlanda del Nord (in inglese Alliance Party of Northern Ireland, APNI) è un partito politico nordirlandese di orientamento liberale, fondato nel 1970.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Alle elezioni generali nel Regno Unito del 2010 il partito ha conquistato il suo primo seggio alla Camera dei comuni, con Naomi Long che ha vinto il collegio di Belfast East contro Peter Robinson, leader del Partito Unionista Democratico e Primo Ministro dell'Irlanda del Nord.[2] Il Partito Unionista Democratico ha riconquistato il seggio alle elezioni generali del 2015.

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni europee[modifica | modifica wikitesto]

Anno Voti Seggi
2009 26 699
0 / 72
2014 44 432
0 / 73
2019 105 928
1 / 73

Elezioni parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

Anno Voti Seggi
1973 66 541
8 / 78
1975 64 657
8 / 78
1982 58 851
10 / 78
1996 49 176
7 / 110
1998 52 636
6 / 108
2003 25 372
6 / 108
2007 36 139
7 / 108
2011 50 875
8 / 108
2016 48 447
8 / 108
2017 72 717
8 / 90

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Parties and elections - Northern Ireland, su parties-and-elections.eu. URL consultato il 5 dicembre 2012.
  2. ^ (EN) Andrew Sparrow, UK election night 2010 - live coverage, The Guardian. URL consultato il 5 dicembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN266544764 · LCCN (ENn79035241