Movimento Momentum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Movimento Momentum
(HU) Momentum Mozgalom
Logo of the Momentum Movement.svg
LeaderAnna Júlia Donáth
StatoUngheria Ungheria
SedeRózsa utca 22, Budapest
AbbreviazioneMM
Fondazione4 marzo 2017
IdeologiaLiberalismo[1]
Terza via
Europeismo[1]
Progressismo
CollocazioneCentro
Partito europeoALDE
Gruppo parl. europeoRenew Europe
Seggi Assemblea nazionale
11 / 199
(2022)
Seggi Europarlamento
2 / 21
(2019)
Seggi Assemblea di Budapest
4 / 33
TestataVan remény
Organizzazione giovanileMomentum TizenX
Iscritti3 000 (maggio 2019)
Sito webmomentum.hu/

Il Movimento Momentum (in ungherese: Momentum Mozgalom, abbreviato MM) è un partito politico ungherese di orientamento liberale e centrista.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Momentum nacque nel 2016 come associazione, riuscendo a raccogliere oltre 266.000 firme in favore di un referendum sulla candidatura di Budapest per i giochi olimpici del 2024. Divenne ufficialmente un partito nel marzo 2017 e partecipò alle elezioni dell'anno successivo. Superando di poco il 3% dei suffragi, il partito non riuscì a entrare in parlamento. L'anno successivo, alle elezioni europee, Momentum ottenne quasi il 10%, risultando il terzo partito più votato ed eleggendo al parlamento europeo Anna Júlia Donáth e Katalin Cseh. Cseh venne anche eletta vicepresidente del gruppo parlamentare centrista Renew Europe.

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Elezione Voti % Seggi
Parlamentari 2018 175.229 3,1
0 / 199
Europee 2019 344.512 9,9
2 / 21
Parlamentari 2022 in Uniti per l'Ungheria
11 / 199

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]