Stazione di Campomigliaio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campomigliaio
stazione ferroviaria
Campomigliaio fabbricato.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàCampomigliaio
Coordinate43°56′13.21″N 11°18′11.19″E / 43.937002°N 11.303108°E43.937002; 11.303108Coordinate: 43°56′13.21″N 11°18′11.19″E / 43.937002°N 11.303108°E43.937002; 11.303108
Lineeferrovia Faentina
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante
Stato attualeIn uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1999
InterscambiAutobus extraurbani
DintorniTagliaferro, Carlone

La stazione di Campomigliaio è una fermata ferroviaria della linea ferroviaria Faentina. È l'ultima fermata della nuova tratta, inaugurata nel 1999, prima del ricongiungimento con il tracciato della ferrovia Pontassieve-Borgo San Lorenzo.

Costituisce la seconda stazione del comune di San Piero a Sieve, dopo la stazione del capoluogo.

Piano del ferro e sottopassaggio

Posta in posizione leggermente sopraelevata rispetto alle località di Campomigliaio e Tagliaferro, nei pressi della ex strada statale 65 della Futa, è dotata di panchine coperte e un piccolo parcheggio scambiatore gratuito. I due binari che la compongono sono collegate con un sottopasso che permette di raggiungere anche la strada sottostante.

La realizzazione della fermata e di questo tratto di ferrovia ha comportato una serie di importanti lavori alla viabilità locale: la statale della Futa, che attraversava i due paesini, è stata declassata a strada cittadina, costituendone l'arteria principale. È comodamente collegata tramite rampe alla nuova bretella, costituente l'attuale statale, in posizione orientale rispetto ai paesi.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione dispone di:

  • Accessibile Accessibilità per portatori di handicap
  • Parcheggio di scambio Parcheggio di scambio

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]