Starship Troopers - Fanteria dello spazio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Starship Troopers - Fanteria dello spazio
Starship Troopers - Fanteria dello spazio Screenshot.jpg
Una scena del film
Titolo originaleStarship Troopers
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1997
Durata129 min
Generefantascienza, guerra, azione
RegiaPaul Verhoeven
Soggettotratto dal romanzo Fanteria dello spazio di Robert A. Heinlein
SceneggiaturaEdward Neumeier
FotografiaJost Vacano
MontaggioMark Goldblatt, Caroline Ross
Effetti specialiPhil Tippett
MusicheBasil Poledouris, Zoe Poledouris
ScenografiaAllan Cameron
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Starship Troopers - Fanteria dello spazio (Starship Troopers) è un film di fantascienza bellica del 1997, diretto da Paul Verhoeven. È liberamente tratto dal romanzo Fanteria dello spazio del 1959 di Robert A. Heinlein. Ha avuto tre seguiti: Starship Troopers 2 - Eroi della federazione (2004), Starship Troopers 3 - L'arma segreta (2008) e Starship Troopers - L'invasione (2012), un film animato che riprende la storia dal primo film senza tenere in considerazione i due seguiti. Il film costato circa 100.000.000$ ne ha incassati solo la metà in patria, ma grazie agli incassi all'estero arrivò ad incassare in tutto 121.000.000.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nella metà del XXIII secolo[1] la Terra è governata da una federazione di stampo dittatoriale e carattere militare, che utilizza la violenza come strumento di affermazione e che conferisce i diritti politici solo a chi si arruola nei ranghi delle forze armate planetarie, segnando così una divisione netta tra combattenti e civili. La Fanteria Mobile, che si sposta nei vari territori umani della galassia, incrocia le strade con gli Aracnidi, una razza aliena proveniente dal lontano pianeta desertico di Klendathu. Gli "insetti", che invadono pianeti lanciando degli asteroidi con getti al plasma e spargendo le loro spore nello spazio, sembrano essere nient'altro che macchine assassine.

Johnny Rico, giovane studente di Buenos Aires, si arruola nelle forze federali dopo il diploma, ispirato dal professor Rasczek e per seguire la sua ragazza, Carmen Ibañez. Il loro rapporto è però destinato a deteriorarsi a causa della lontananza, di Zander e delle differenti destinazioni dei due: aeronauta per Ibañez, soldato della Fanteria Mobile per Rico. Anche il miglior amico di Johnny, Carl Jenkins, si arruola e viene assegnato nella Intelligence della Federazione per via dei suoi poteri psichici.

Al campo di addestramento, Johnny, segue le istruzioni del sergente Zim, con i suoi metodi necessari a formare le reclute alla perfezione. Johnny si fa notare e gli viene dato il ruolo di caposquadra e stringe amicizia con i commilitoni come Ace, con il quale i rapporti sono inizialmente tesi, e in particolar modo con Dizzy Flores, una ragazza innamorata di lui che però non ricambia. Johnny la considera un'amica ma dopo la rottura con Carmen la loro amicizia si trasformerà in un rapporto d'amore.

Purtroppo, durante un'esercitazione, un commilitone muore per sua responsabilità. Dopo essere stato flagellato per via dell'incidente, Johnny, chiama i genitori da casa per avvertirli del suo ritorno. Durante la chiamata le comunicazioni vengono interrotte da un asteroide lanciato dagli Aracnidi, che precipitando su Buenos Aires la distrugge e causa la morte di milioni di persone, compresi i suoi genitori.

Ora combattere è questione di vendetta. La guerra totale appena dichiarata agli insetti è l'occasione per ottenerla, così Johnny si ri-arruola alla Fanteria Mobile mentre questa organizza un'offensiva diretta a Klendathu. Il primo scontro a Klendathu contro gli insetti è un disastro e la Fanteria Mobile subisce un enorme numero di perdite. Johnny rimane ferito e durante il ricovero viene per errore classificato come ucciso durante l'azione, cosa che induce Carmen a credere che sia morto. Johnny, Ace e Dizzy vengono assegnati al plotone dei Leoni di Rasczak guidato dal tenente Rasczak.

I Leoni rispondono ad una chiamata di soccorso dal Pianeta "P", dove scoprono un avamposto della Fanteria che è stato decimato dagli insetti. La chiamata si rivela così essere una trappola: uno sciame di Aracnidi assale il gruppo e nello scontro sanguinolento, Rasczak, viene ucciso mentre Dizzy rimane gravemente ferita e muore tra le braccia di Johnny. Lui e i sopravvissuti vengono tempestivamente tratti in salvo da Carmen e Zander. Al termine del funerale di Dizzy, Carl si riunisce con Johnny e Carmen, e afferma di percepire la presenza di un "Insetto intelligente" che comanda gli altri Aracnidi. Johnny viene promosso tenente: il suo obiettivo è quello di localizzare l'Insetto intelligente per porre fine alla guerra.

Nelle prime fasi dell'operazione l'astronave pilotata da Zander e Carmen si spezza a metà quando viene colpita in pieno da un getto di plasma lanciato dagli Aracnidi dalla superficie del pianeta. Nel fuggi fuggi seguente la maggior parte dell'equipaggio muore, compresa la comandante della nave, per la quale Carmen nutriva grande stima. Lei e Zander riescono a mettersi in salvo con una scialuppa di salvataggio, ma precipitano sul pianeta, finendo nel sottosuolo proprio nel mezzo della tana degli Aracnidi.

Johnny conduce Ace e Sugar Watkins nella tana per salvarli. L'insetto intelligente aspira il cervello di Zander perforandogli il cranio con la sua proboscide, ma quando prova a fare lo stesso con Carmen, questa gliela mozza con un coltello. Johnny minaccia gli insetti con una piccola bomba atomica e così l'Insetto intelligente libera Carmen. Gli Aracnidi si mettono ad inseguirli e Sugar, ferito mortalmente, si sacrifica detonando la bomba che uccide tutti gli insetti situati nella grotta. Una volta arrivati all'esterno, Rico e gli altri notano i fanti in festa e, seguendoli, si accorgono che l'Insetto intelligente è stato catturato da Zim, che ha deciso di essere degradato a soldato semplice pur di tornare a combattere. Carl, adducendo motivi di segretezza, si rifiuta di rispondere a Johnny che gli chiede se sia stato guidato mentalmente da lui per trovare Zander e Carmen nella tana.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata girata in varie località statunitensi, fra cui:

Ambientazione[modifica | modifica wikitesto]

Nel commento audio dell'edizione DVD, il regista afferma che il film è una critica all'attuale società americana e alla politica degli Stati Uniti, che «hanno la tendenza a usare il potere e la violenza contro tutti gli obiettori». Nel film viene dipinta una società militarizzata e xenofoba, alla continua ricerca di un nemico da combattere. Come in ogni regime dittatoriale, anche nella società rappresentata nel film, alla tendenza dominante che predilige l'uso della violenza, si oppone un sentimento razionale e pacifista, che tuttavia viene represso dai vertici federali e identificato come "il viale del fallimento". Per alimentare la macchina bellica, i soldati vengono mandati in guerra con equipaggiamenti e tattiche inadeguate, mentre nel romanzo utilizzano armi e mezzi avveniristici. Alla fine del film i protagonisti sono perfettamente integrati nella società e assuefatti alla guerra.

Opere derivate[modifica | modifica wikitesto]

Film seguiti[modifica | modifica wikitesto]

Il film Starship Troopers 2 - Eroi della federazione (Starship Troopers 2: Hero of the Federation, 2004) del regista Phil Tippett riprende alcune tematiche del primo film ma è, tutto sommato, più vicino alla serie Alien e agli zombie-movie, a causa di molte scene splatter. Inoltre il protagonista non è Johnny Rico ma il capitano V.J. Dax (interpretato da Richard Burgi), e rappresenta quindi un capitolo a parte.

Il terzo episodio, Starship Troopers 3 - L'arma segreta (Starship Troopers 3: Marauder, 2008), per la regia di Edward Neumeier e prodotto dallo stesso Verhoeven, è il vero seguito del primo film e vede il ritorno del personaggio del colonnello Rico e di un cast rinnovato.

Ultimo sequel è realizzato in CGI, ed è Starship Troopers: l'invasione, un film animato direct-to-video che si ricollega direttamente al primo film ignorando i capitoli successivi.

Altre opere derivate[modifica | modifica wikitesto]

Roughnecks: The Starship Troopers Chronicles, una serie televisiva in computer grafica del 1999, riprende le vicissitudini dello squadrone di cui facevano parte Johnny, Dizzy e Ace, mostrando quindi tutte le altre loro missioni, che si collocherebbero ipoteticamente a metà del film. Nella serie vengono introdotte per la prima volta le tute potenziate, di cui parlava il romanzo, che poi verranno riprese nel terzo film.

Dal film Starship Troopers - Fanteria dello spazio sono stati poi tratti due videogiochi, lo sparatutto Starship Troopers e il gioco di strategia Starship Troopers: Terran Ascendancy.

Di Starship Troopers sono stati prodotti infine tre giochi da tavolo, Starship Troopers della Avalon Hill del 1976 (basato unicamente sul romanzo), il gioco di ruolo Starship Troopers - The Roleplaying game e il wargame tridimensionale Starship Troopers - The Miniature game, entrambi della Mongoose Publishing e basati su misto di elementi del romanzo, della serie animata e del film.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nel film non viene mai rivelato l'anno specifico in cui si svolge la trama. Nel commento audio del regista Paul Verhoeven e lo sceneggiatore Ed Neumeier viene detto che si svolge nel ventitreesimo secolo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]