Starship Troopers - L'invasione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Starship Troopers: l'Invasione
Starship Troopers Invasion.jpg
Titolo originaleスターシップ・トゥルーパーズ インベイジョン Starship Troopers Invasion
Paese di produzioneGiappone, Stati Uniti d'America
Anno2012
Durata88 min
Rapporto1.77:1
Genereanimazione, fantascienza
RegiaShinji Aramaki
SoggettoRobert A. Heinlein (romanzo) Shinji Aramaki, Joseph Chou, Shigehito Kawada (storia)
SceneggiaturaFlint Dille
ProduttoreJoseph Chou
Produttore esecutivoEdward Neumeier, Casper Van Dien
Casa di produzioneSony Pictures Entertainment, Stage 6
MusicheTetsuya Takahashi
ScenografiaDaisuke Matsuda, Jack Tong
StoryboardShinji Aramaki, Shigehito Kawada, Makoto Seki, Hidefumi Kimura
Art directorMasaki Yamada
AnimatoriSola Digital Arts
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Starship Troopers: l'Invasione (スターシップ・トゥルーパーズ インベイジョン?) è un film d'animazione realizzato in CGI del 2012 per la regia di Shinji Aramaki, distribuito direttamente per il mercato home video. È il quarto film del franchise iniziato con Starship Troopers di Paul Verhoeven, al quale sono seguiti Starship Troopers 2 - Eroi della federazione e Starship Troopers 3 - L'arma segreta.

Edward Neumeier e Casper Van Dien sono i produttori esecutivi del lungometraggio.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Carl Jenkins, ora ministro del Paranormal Warfare, ruba la nave a Carmen. A causa di ciò l'equipaggio in fuga è costretto a salire sulla Alesia. Il generale Johnny Rico informa l'equipaggio che devono trovare la nave John A. Warden (che non risponde) e indagare, ma gli uomini vogliono che a guidarli sia Henry Varro (detto Hero), arrestato precedentemente per insubordinazione. Arrivati sulla Warden, dopo uno scontro cruento, si scopre che Jenkins ha rubato una regina degli insetti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Official Website Information, su starshiptroopersinvasion-movie.com. URL consultato il 9 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2012).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]