Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Tetsuya Takahashi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Tetsuya Takahashi (高橋 哲哉 Takahashi Tetsuya?; Prefettura di Shizuoka, 18 novembre 1966) è un autore di videogiochi giapponese. Ha lavorato negli anni novanta per Squaresoft, lasciando la società e co-fondando Monolith Soft.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nella prefettura di Shizuoka nel 1966, ha iniziato la sua carriera nel mondo nei videogiochi in Nihon Falcom negli anni ottanta. Qualche anno dopo approda in Squaresoft (dal 2003 Square Enix), lavorando come direttore della grafica su Chrono Trigger e Final Fantasy VI. Successivamente lavora su Final Fantasy VII, ma la stesura della sua trama viene considerata troppo complicata e cupa dai colleghi. Il concept e la trama vennero invece usati per la creazione di Xenogears, uscito nel 1998 e primo RPG che vede come direttore. L'anno successivo lascia Squaresoft e fonda con il collega e amico Hirohide Sugiura una nuova software house, Monolith Soft: crea Xenosaga, serie di tre episodi usciti dal 2002 al 2006. Dopo l'acquisizione di Monolith da parte di Nintendo, ha lavorato su Soma Bringer (2008) e Xenoblade Chronicles (2010). Ha lavorato anche a Xenoblade Chronicles X (2015), per Wii U.

È sposato con Kaori Tanaka, meglio conosciuta con il suo pseudonimino Soraya Saga, sceneggiatrice che ha aiutato il marito su Xenogears e Xenosaga.

Videoludografia[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie