Starship Troopers 3 - L'arma segreta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Starship Troopers 3 - L'arma segreta
Starship Troopers 3 - L'arma segreta Screenshot.jpg
Una scena del film
Titolo originale Starship Troopers 3: Marauder
Paese di produzione USA
Anno 2008
Durata 101 min
Genere fantascienza, guerra, azione
Regia Edward Neumeier
Sceneggiatura Edward Neumeier
Musiche Klaus Badelt
Interpreti e personaggi

Starship Troopers 3 - L'arma segreta è un film del 2008 per la regia di Edward Neumeier. È la terza pellicola della serie cinematografica di fantascienza bellica inaugurata con Starship Troopers - Fanteria dello spazio e proseguita con Starship Troopers 2 - Eroi della federazione.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La guerra fra insetti e umani continua: nuove specie di insetti compaiono sul campo di battaglia, tanto che ci si domanda se la vittoria sia ancora possibile o meno. Non c'è posto per chi la pensa diversamente né per i soldati che disubbidiscono agli ordini, giudicati traditori all'instante e impiccati; John Rico, colonello della Fanteria Mobile, si trova ora sul pianeta agricolo di Roku San, alla prese con sempre più tenaci e aggressivi Aracnoformi che assaltano i forti difesi però da una letale recinto elettrificato.. Al forte giunge lo Sky Marshall, la massima autorità militare dai poteri sensitivi, per un'ispezione a sorpresa. Pochi minuti dopo il suo arrivo le cancellate elettriche cedono e gli insetti nemici invadono il forte, prendendo il sopravvento e costringendo gli ufficiali di alto rango a fuggire.

La colpa viene data interamente al Rico, che viene condannato all'impiccagione. Nel frattempo il capitano Beck porta in salvo lo Sky Marshall, ma dovrà abbandonare la nave spaziale su cui erano imbarcati per un misterioso incidente. Precipiteranno su un pianeta controllato dagli insetti, scoprendo poi che lo Sky Marshall era stato convertito dai nemici: entrando in contatto con l'insetto intelligente, catturato anni prima sul pianeta P, l'ufficiale è venuto a conoscenza di un insetto gigantesco e ancora più intelligente (considerandolo una divinità) conosciuto come Il Predatore, che altro non vuole che lo sterminio del genere umano. I sopravvissuti entrano in contatto con Il Predatore (in grado di comunicare con gli umani tramite vittime umane appese ai suoi artigli) che divora la Sky Marshall ma vengono salvati da Rico, che nel frattempo è entrato a far parte di un corpo speciale che utilizza delle armature potenziate. Il pianeta viene poi distrutto da una potentissima arma nucleare.

La fine del film vedrà il ritorno della religione (considerata un efficace metodo di reclutamento) e l'invenzione di nuove armi capaci di distruggere un intero pianeta. Ma se i metodi usati dalla Federazione per reprimere le rivolte rimangono brutali come prima e lo Sky Marshall viene proclamato eroe, la Fanteria Mobile sa che solo la guerra infinita che si protrae di pianeta in pianeta riuscirà ad arginare il pericolo degli Aracnoformi e permetterà all'umanità di continuare la propria esistenza.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]