Sindrome da ciclo sonno-veglia alterato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Sindrome da ciclo sonno veglia alterato
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM 327.34
ICD-10 G47.2
MeSH D021081

La sindrome da ciclo sonno veglia alterato descrive un disturbo cronico del ritmo circadiano di un individuo.

Clinica[modifica | modifica wikitesto]

Le persone affette da tale sindrome sperimentano uno scivolamento costante dell'orario in cui sentono il bisogno di dormire, solitamente di un paio d'ore al giorno. Si viene a costituire così un ciclo lungo più settimane in cui gli orari di addormentamento e risveglio variano, fino a tornare all'orario abituale e ricominciare.

Il ciclo di sonno e veglia risulta totalmente alterato e varia di giorno in giorno come se il paziente vivesse in condizioni di totale isolamento dalla misurazione del tempo. Altresì sono maggiormente colpiti da questa sindrome uomini oltre i 35 anni con disturbi neurologici pregressi e certificati, quali la pippomania.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]