Silicato di sodio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Silicato di sodio
Křemičitan sodný.PNG
Sodium-metasilicate-repeating-unit-2D.png
Sodium-metasilicate-chain-from-xtal-3D-balls.png
Nomi alternativi
E550
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareNa2SiO3
Massa molecolare (u)122,06
Numero CAS6834-92-0
Numero EINECS229-912-9
PubChem23266
SMILES
[O-][Si](=O)[O-].[Na+].[Na+]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)2,4 g/cm3
Temperatura di fusione1361 K
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
corrosivo irritante
pericolo
Frasi H314 - 335
Consigli P261 - 280 - 305+351+338 [1]

Il silicato di sodio è un composto chimico di formula Na2SiO3. A temperatura ambiente è allo stato solido.

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

Il silicato di sodio trova i seguenti impieghi:

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

Una piccola quantità di silicato di sodio può essere prodotta mettendo della silice (un cristallo di quarzo oppure se non si dispone di nessuno di questi due, un vetro abbastanza puro) nell'idrossido di sodio liquido, la cui temperatura di fusione è di 323 °C (vicina a quella del piombo). Se non si dispone di un'apparecchiatura adeguata, si può usare una soluzione molto concentrata di idrossido di sodio (25 M) ed un contenitore in plastica abbastanza spesso. Il contenitore per la reazione non dovrà essere né di vetro (in quanto lo bucherebbe), né di alluminio (altrimenti l'idrossido di sodio reagendo con l'alluminio produrrebbe alluminato di sodio (NaAlO2) ed idrogeno (H2), portando tutto a rischio di esplosione. La reazione avviene e si forma il silicato di sodio secondo la reazione:

SiO2 + 2NaOH --> Na2SiO3 + H2O

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND: (DE4358539-5
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia