Esanitrocobaltato di sodio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esanitrocobaltato di sodio
Sodium cobaltinitrite.png
Sodium cobaltinitrite powder.jpg
Nomi alternativi
nitrito di sodio e cobalto (III)
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareNa3[Co(NO2)6]
Massa molecolare (u)403,94 g/mol
Aspettosolido in polvere da giallo a marrone
Numero CAS13600-98-1
Numero EINECS237-077-7
PubChem16211641
SMILES
[Na+].[Na+].[Na+].O=[N+]([O-])[Co-3]([N+]([O-])=O)([N+](=O)[O-])([N+]([O-])=O)([N+]([O-])=O)[N+]([O-])=O e [N-](=O)=O.[N-](=O)=O.[N-](=O)=O.[N-](=O)=O.[N-](=O)=O.[N-](=O)=O.[Na+].[Na+].[Na+].[Co+3]
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acqua720 g/l (20 °C) moderatamente solubile
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
tossico a lungo termine comburente irritante
pericolo
Frasi H272 - 315 - 317 - 319 - 334 - 335
Consigli P220 - 261 - 280 - 305+351+338 - 342+311 [1]

L'esanitrocobaltato di sodio (o nitrito di sodio e cobalto (III)) è un sale complesso di sodio, cobalto e dell'acido nitroso.
Si tratta di un composto di coordinazione in cui l'anione centrale è il cobalto (III), mentre i leganti sono sei gruppi nitriti. Viene usato come reagente per l'analisi qualitativa del potassio e dello ione ammonio.

A temperatura ambiente si presenta come un solido in polvere da giallo a marrone dall'odore tenue di acido nitrico. È un composto nocivo.

Sintesi e reazioni[modifica | modifica wikitesto]

Si può preparare per:

4 [Co(H2O)6](NO3)2 + O2 + 24 NaNO2 → 4 Na3[Co(NO2)6] + 8 NaNO3 + 4 NaOH + 22 H2O
  • reazione del cloruro di cobalto(II) e nitrito sodico in acido acetico:

  • reazione del nitrato di cobalto con nitrito sodico e acido acetico.[3]:

Applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Na3Co(NO2)6 (aq).

Anche se l'esanitrocobaltato di sodio è solubile in acqua, forma la base per la determinazione quantitativa del potassio, tallio e dello ione ammonio. Nelle condizioni di reazione raccomandate, il sale doppio insolubile K2Na[Co(NO2)6].H2O precipita e viene pesato.[4]

In geochimica, l'esanitrocobaltato di sodio viene usato per distinguere i feldspati alcalini dal plagioclasio in sezioni sottili.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 13.03.2010
  2. ^ O. Glemser, Sodium Hexanitritocobaltate(III), Handbook of Preparative Inorganic Chemistry, 2nd Ed. Edited by G. Brauer, Academic Press, 1963, NY. Vol. 1. p. 1541.
  3. ^ College Practical Chemistry, V K Ahluwalia, Sunita Dhingra, Sunita Dhingra
  4. ^ A.I. Vogel,(1951), Quantitative Inorganic analysis, (2d edition), Longmans Green and Co
  5. ^ E.H. Bailey and R.E. Stevens,(1960), Selective staining of K-feldspar and plagioclase on rock slabs and thin sections, American Mineralogist, vol. 45, pp. 1020-1025.
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia