Alluminato di sodio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alluminato di sodio
Alluminato di sodio in scaglie.
Nome IUPAC
alluminato di sodio
Nomi alternativi
sodio alluminato, alluminato sodico
ossido di alluminio e sodio
ossido doppio di sodio e alluminio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareNaAlO2
Massa molecolare (u)81,97
Aspettosolido bianco cristallino
Numero CAS11138-49-1
Numero EINECS215-100-1
PubChem14766
SMILES
O=[Al-]=O.[Na+]
Proprietà chimico-fisiche
Temperatura di fusione1650 °C (1923.15 K)
Temperatura di ebollizionenessun dato
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
corrosivo
pericolo
Frasi H314
Consigli P280 - 305+351+338 [1]

L'alluminato di sodio è il nome di una serie di ossidi e idrossidi complessi contenenti sodio e alluminio. In generale vengono chiamati "alluminato di sodio" i composti avente formula Na[Al(OH)4] (presente nelle soluzioni acquose di alluminato di sodio) e NaAlO2 (forma anidra, considerabile la combinazione di 1 mol di Na2O ed una di Al2O3).

È un importante composto chimico inorganico che viene prodotto principalmente dall'idrossido di alluminio.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

L'alluminato di sodio è formato immergendo alluminio (se polverizzato la reazione è molto più veloce) in una soluzione di idrossido di sodio.

2 NaOH + 2 Al + 6 H2O → 2 Na[Al(OH)4] + 3 H2

Il processo è accompagnato da un'ingente produzione di idrogeno e calore.

Alla fine della dissoluzione dell'alluminio, la soluzione viene fatta raffreddare, quindi si viene a creare una ingente massa solida di alluminato contenente circa 70% dei prodotti utilizzati.

Il resto, nel migliore dei casi, è composto dall'acqua e dell'idrogeno liberato, successivamente l'alluminato in forma di Na[Al(OH)4] viene deidratato ad NaAlO2 e purificato utilizzando un coagulante che incrementa la flocculazione dell'alluminato di sodio.

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Nella tecnologia edilizia, l'alluminato sodico viene addizionato al cemento per accelerare la sua solidificazione. È anche utilizzato nella produzione della carta. L'alluminato sodico è un prodotto intermedio nel processo Bayer, che vede come obiettivo la separazione dell'allumina (ossido di alluminio) dalle impurità presenti nella bauxite come da reazione:

Al2O3 + Fe2O3 + TiO2 + NaOH → NaAlO2(sol) + Fe2O3(prec) + TiO2(prec)
NaAlO2 + H2O → Na2O + Al(OH)3
2 Al(OH)3 + calore → Al2O3 + 3 H2O

Così facendo si ottiene allumina pura al 99%, materia prima nel processo HALL per la produzione industriale di alluminio metallico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 05.10.2010
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia