Revival (Eminem)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Revival
ArtistaEminem
Tipo albumStudio
Pubblicazione15 dicembre 2017
Durata77:39
Dischi1
Tracce19
Genere[1]Political hip hop
Rap rock
EtichettaAftermath, Shady, Interscope
ProduttoreDr. Dre, Rick Rubin, Eminem, Skylar Grey Mr. Porter, Alex da Kid, Scram Jones, Illa da Producer
Registrazione2016–2017
FormatiCD, LP, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroAustria Austria[2]
(vendite: 7 500+)
Francia Francia[3]
(vendite: 50 000+)
Germania Germania[4]
(vendite: 100 000+)
Italia Italia[5]
(vendite: 25 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[6]
(vendite: 7 500+)
Stati Uniti Stati Uniti[7]
(vendite: 500 000+)
Dischi di platinoCanada Canada[8]
(vendite: 80 000+)
Danimarca Danimarca[9]
(vendite: 20 000+)
Norvegia Norvegia[10]
(vendite: 20 000+)
Regno Unito Regno Unito[11]
(vendite: 300 000+)
Eminem - cronologia
Album successivo
(2018)
Singoli
  1. Walk on Water
    Pubblicato: 10 novembre 2017
  2. River
    Pubblicato: 22 dicembre 2017
  3. Nowhere Fast
    Pubblicato: 17 marzo 2018

Revival (stilizzato RƎVIVAL) è il nono album in studio del rapper statunitense Eminem, pubblicato il 15 dicembre 2017 dalla Aftermath Entertainment, Shady Records e Interscope Records.[12]

L'album ha debuttato in vetta alla Billboard 200 statunitense, divenendo l'ottavo album in studio di fila del rapper a raggiungere tale obiettivo, segnando così un record nella classifica.[13]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ottobre 2016 Eminem, in occasione della pubblicazione del singolo Campaign Speech, ha rivelato attraverso Twitter di essere al lavoro al seguito del precedente The Marshall Mathers LP 2. La produzione dell'album è poi proseguita anche nel 2017 presso diversi studi di registrazioni, nei quali i brani sono stati prodotti, tra i tanti, da Dr. Dre, Rick Rubin, Skylar Grey e Alex da Kid.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Beyoncé ha collaborato con Eminem nel primo singolo dell'album

Il 25 ottobre 2017 Paul Rosenberg ha pubblicato una foto su Instagram del nuovo album di Yelawolf, Trial by Fire.[14] Sullo sfondo della foto, c'è un annuncio pubblicitario che promuove un farmaco chiamato "Revival". I sospetti si sono risvegliati quando i fan hanno notato che la "E" in "Revival" era invertita, simile ai precedenti loghi di Eminem. Sul sito web, un video promozionale su "Revival" fa riferimento alla canzone di Eminem Lose Yourself.[15] Il sito web fa anche riferimento a Sing for the Moment, Brain Damage, Fack, Role Model e Any Man. Il sito web è anche registrato su una delle etichette di Eminem, Interscope Records.[16]

L'8 novembre 2017 il rapper ha pubblicato su Twitter una foto di una prescrizione medica riportante la frase "Walk on Water, prendere come necessario".[17] Ciò ha causato la speculazione che il primo singolo sarà intitolato appunto "Walk on Water".[18][19][20] La nota del falso medico era etichettata con il logo per Revival. Il 9 novembre Paul Rosenberg ha condiviso un video su Instagram in cui ha mostrato Trevor, il portavoce della campagna Revival affermando che "sarai in grado di camminare sull'acqua con la rinascita a mezzogiorno EST", confermando la canzone.[21] La canzone, fatta in collaborazione con Beyoncé[22] è stata pubblicata il 10 novembre 2017.[23] Il 4 dicembre 2017, il singolo, raggiunge 50 milioni di visualizzazioni e 1 milione di mi piace.[24]

Come seconda anticipazione dell'album, l'8 dicembre Eminem ha reso disponibile per l'ascolto il brano Untouchable.[25]

L'album è infine uscito il 15 dicembre 2017 nei formati fisici e digitale.[26] Il 5 dicembre 2017, Eminem ha condiviso su Instagram la lista tracce ufficiale dell'album.[27]

Il 22 dicembre 2017 è entrato nelle stazioni radiofoniche italiane il secondo singolo River, inciso in collaborazione con il cantautore britannico Ed Sheeran,[28] mentre l'8 gennaio 2018 è stata la volta di Chloraseptic, pubblicata in una versione remixata che ha visto la partecipazione di 2 Chainz.[29]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Walk on Water (ft. Beyoncé) – 5:04 (Marshall Mathers, Holly Hafermann, Beyoncé Knowles)
  2. Believe – 5:15 (Marshall Mathers, Luis Resto, Mark Batson, Mike Strange)
  3. Chloraseptic (ft. Phresher) – 5:01 (Marshall Mathers, Denaun Porter, Erick Sermon, Parrish Smith)
  4. Untouchable – 6:10 (Marshall Mathers, Emile Haynie, Mark Batson, Denaun Porter, Thomas Chong, Gayle Delorme, Richard Martin, Duval A Clear, Andre Brown, Tyrone Kelsie, Eric McIntosh)
  5. River (ft. Ed Sheeran) – 3:41 (Marshall Mathers, Emile Haynie, Ed Sheeran)
  6. Remind Me (Intro) – 0:26 (Andre Young, Theron Feemster, Trevor Lawrence Jr.)
  7. Remind Me – 3:45 (Marshall Mathers, Jake Richards, Allan Sachs, Jesse Bonds Weaver Jr., Matt Dike, Luther Rabb, James Walters, Marvin Young)
  8. Revival (Interlude) – 0:51 (Marshall Mathers, Alicia Lemke, Bryan Frizel, Aaron Kleinstub, Regina Spektor)
  9. Like Home (ft. Alicia Keys) – 4:05 (Marshall Mathers, Holly Hafermann, A. Jackson, Justin Smith, Paul Rosenberg, Luis Resto, Alicia Augello-Cook)
  10. Bad Husband (ft. X Ambassadors) – 4:47 (Marshall Mathers, Alexander Grant, Luis Resto, Sam Harris)
  11. Tragic Endings (ft. Skylar Grey) – 4:12 (Marshall Mathers, Holly Hafermann, Alexander Grant)
  12. Framed – 4:13 (Marshall Mathers, Farid Nassar, David John Byron, Kenneth William Hensley)
  13. Nowhere Fast (ft. Kehlani) – 4:24 (Marshall Mathers, Mark Batson, Antonina Armato, Timothy James Price, Chauncey Hollis, Thomas Armato Sturges)
  14. Heat – 4:10 (Marshall Mathers, Darryl McDaniels, Joseph Simmons, Larry Smith, Adam Horovitz, Rick Rubin)
  15. Offended – 5:20 (Marshall Mathers, Ray Fraser, Charles Bradley, Thomas Brenneck, David Guy, Leon Michels)
  16. Need Me (ft. P!nk) – 4:25 (Marshall Mathers, Holly Hafermann, Jon Ingoldsby, Alexander Grant)
  17. In Your Head – 3:02 (Marshall Mathers, Dolores O'Riordan, Marc Shemer)
  18. Castle – 4:14 (Marshall Mathers, Khalil Abdul-Rahman, Pranam Injeti, Erik Alcock, Liz Rodrigues)
  19. Arose – 4:34 (Marshall Mathers, Barry White, Amanda McBroom)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2017) Posizione
Australia[38] 21
Germania[39] 67
Italia[40] 97
Regno Unito[41] 20
Classifica (2018) Posizione
Australia[42] 31
Austria[43] 60
Belgio (Fiandre)[44] 52
Belgio (Vallonia)[45] 122
Canada[46] 5
Danimarca[47] 13
Germania[48] 58
Italia[49] 77
Paesi Bassi[50] 63
Regno Unito[51] 32
Stati Uniti[52] 32
Stati Uniti (R&B/hip-hop)[53] 21
Stati Uniti (rap)[54] 18
Svezia[55] 25
Svizzera[56] 6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Dean Van Nguyen, Eminem: Revival review - gruelling, relentless and sterile, The Irish Times, 15 dicembre 2017. URL consultato il 29 gennaio 2018.
  2. ^ (DE) Gold & Platin, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 24 gennaio 2018. Digitare "Eminem" in "Interpret", dunque premere "Suchen".
  3. ^ (FR) Les Certifications, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato l'8 luglio 2018.
  4. ^ (DE) Gold-/Platin-Datenbak, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 4 giugno 2018.
  5. ^ Revival (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 19 febbraio 2018.
  6. ^ (EN) NZ Top 40 Singles Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 25 febbraio 2018.
  7. ^ (EN) Eminem, Revival – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  8. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 12 gennaio 2018.
  9. ^ (DA) Certificeringer, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 24 settembre 2018.
  10. ^ (NO) SØK: Eminem, IFPI Norge. URL consultato il 24 settembre 2018.
  11. ^ (EN) Eminem, Revival, British Phonographic Industry. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  12. ^ (EN) Eminem's New Album 'Revival' Gets Release Date, su Variety.com, 28 novembre 2017. URL consultato il 5 dicembre 2017.
  13. ^ (EN) Keith Caulfield, Eminem Makes Chart History With Eighth Consecutive No. 1 Debut on Billboard 200, Billboard, 24 dicembre 2017. URL consultato il 27 dicembre 2017.
  14. ^ Post di Instagram di Paul Rosenberg • 25 Ott 2017 alle ore 20:26 UTC, su Instagram. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  15. ^ (EN) Are you ready for REVIVAL?, su askaboutrevival.com, 1º dicembre 2017. URL consultato il 6 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2017).
  16. ^ Detroit Free Press (MI) Business Directory: Coupons, restaurants, entertainment, and hotels in Detroit, MI, su local.freep.com. URL consultato il 6 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2017).
  17. ^ Marshall Mathers, pic.twitter.com/VXgVGHK5TN, su @Eminem, 11:40 AM - 8 Nov 2017. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  18. ^ Eminem Teases Possible New Single Called 'Walk On Water', in Billboard. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  19. ^ (EN) how do you make your avi a gif, someone help me, Sounds like the single will be called Walking on Water. Hell yeah!, su @b3llydrum, 12:11 PM - 8 Nov 2017. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  20. ^ (EN) Curtis Gillespie, Walk on water- name og 1st track to get released?, su @CurtG89, 11:50 AM - 8 Nov 2017. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  21. ^ Post di Instagram di Paul Rosenberg • 10 Nov 2017 alle ore 04:58 UTC, su Instagram. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  22. ^ Eminem, nel nuovo singolo c'è Beyoncé: ascolta qui 'Walk on water', in Rockol. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  23. ^ Eminem è tornato, ascolta ‘Walk on Water', in Rolling Stone Italia. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  24. ^ EminemVEVO, Eminem - Walk On Water (Audio) ft. Beyoncé, 10 novembre 2017. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  25. ^ √ Eminem, ascolta 'Untouchable' dal nuovo album 'Revival' - AUDIO / COPERTINA, in Rockol. URL consultato l'8 dicembre 2017.
  26. ^ Post di Instagram di Dr. Dre • 28 Nov 2017 alle ore 20:05 UTC, su Instagram. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  27. ^ Post di Instagram di Marshall Mathers • 5 Dic 2017 alle ore 17:32 UTC, su Instagram. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  28. ^ Isabella Ceschi, Eminem - River (feat. Ed Sheeran) (Radio Date: 22-12-2017), EarOne, 15 dicembre 2017. URL consultato il 10 gennaio 2018.
  29. ^ (EN) Wandera Hussein, Eminem Fires Back At Critics With Explosive 'Chloraseptic' Remix Featuring 2 Chainz & Phresher, Billboard, 9 gennaio 2018. URL consultato il 28 gennaio 2018.
  30. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p (NL) Eminem - Revival, Ultratop. URL consultato il 25 gennaio 2018.
  31. ^ (EN) Eminem - Chart history (Billboard Canadian Albums), Billboard. URL consultato il 25 gennaio 2018.
  32. ^ (EN) Official Irish Albums Chart Top 50: 22 December 2017 - 28 December 2017, Official Charts Company. URL consultato il 25 gennaio 2018.
  33. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 22 December 2017 - 28 December 2017, Official Charts Company. URL consultato il 25 gennaio 2018.
  34. ^ (CS) Hitparáda – Týden 01. 2018., International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 25 gennaio 2018.
  35. ^ (EN) Official Scottish Albums Chart Top 100: 22 December 2017 - 28 December 2017, Official Charts Company. URL consultato il 25 gennaio 2018.
  36. ^ (EN) Eminem - Chart history (Billboard 200), Billboard. URL consultato il 25 gennaio 2018.
  37. ^ (HU) Top 40 album-, DVD- és válogatáslemez-lista, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 25 gennaio 2018.
  38. ^ (EN) 2017 ARIA Albums Chart, ARIA Charts. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  39. ^ (DE) TOP 100 ALBUM-JAHRESCHARTS: 2017, Offizielle Deutsche Charts. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  40. ^ Top of the Music 2017: l'album più venduto in Italia è Divide "÷" di Ed Sheeran, Federazione Industria Musicale Italiana, 8 gennaio 2018. URL consultato il 17 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale l'8 gennaio 2018).
  41. ^ (EN) Jack White, The Top 40 biggest albums of 2017 on the Official Chart, Official Charts Company, 3 gennaio 2018. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  42. ^ (EN) 2018 ARIA Albums Chart, ARIA Charts. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  43. ^ (DE) Ö3 Austria Top 40 - Album-Charts 2018, su oe3.orf.at. URL consultato il 17 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 28 dicembre 2018).
  44. ^ (NL) Jaaroverzichten 2018, Ultratop. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  45. ^ (FR) Rapports Annuels 2018, Ultratop. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  46. ^ (EN) Year-End Charts - Billboard Canadian Albums - 2018, Billboard. URL consultato il 16 gennaio 2019.
  47. ^ (DA) Album Top-100 2018, su hitlisten.nu. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  48. ^ (DE) TOP 100 ALBUM-JAHRESCHARTS, Offizielle Deutsche Charts. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  49. ^ Classifiche annuali Top of the Music FIMI/GfK 2018: Protagonista la musica italiana, Federazione Industria Musicale Italiana, 7 gennaio 2019. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  50. ^ (NL) Jaaroverzichten - Album 2018, su dutchcharts.nl. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  51. ^ (EN) End of Year Album Chart Top 100 - 2018, Official Charts Company. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  52. ^ (EN) Year-End Charts - Billboard 200 Albums - 2018, Billboard. URL consultato il 4 dicembre 2018.
  53. ^ (EN) Year-End Charts - Top R&B/Hip-Hop Albums - 2018, Billboard. URL consultato il 4 dicembre 2018.
  54. ^ (EN) Year-End Charts - Top Rap Albums - 2018, Billboard. URL consultato il 4 dicembre 2018.
  55. ^ (SV) Årslista Album - År 2018, Sverigetopplistan. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  56. ^ (DE) Schweizer Jahreshitparade 2018, Schweizer Hitparade. URL consultato il 30 dicembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]