RS-24 Yars

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
RS-24 Yars
SS-27 Mod 2 / SS-29 Sickle C
PC-24 «Ярс».JPG
Un RS-24 Yars durante la parata del Giorno della Vittoria in Piazza Rossa a Mosca; 9 maggio 2015.
Descrizione
TipoICBM
Impiegomobile
da silo
Sistema di guidainerziale
GLONASS
CostruttoreRussia MITT
Primo lancio29 maggio 2007
In servizio2010
Utilizzatore principaleRussia Russia
Esemplari140 (marzo 2020)
Sviluppato dalR-24 Topol-M
Altre variantiRS-26 Rubezh
Peso e dimensioni
Peso46.000 kg
Lunghezza17,8 m
Diametro1,86 m
Prestazioni
Gittata10.000 km
CEP
errore massimo
150-200 m
Velocità24.500 km/h
Testata100-500 kt
Esplosivonucleare
notedati relativi alla versione:
RS-24 Yars
dati tratti da:
RussianGazeta [1]
voci di missili presenti su Wikipedia

L'RS-24 Yars (in cirillico: PC-24 Ярс; nome in codice NATO: SS-27 Mod 2 o SS-29 Sickle C), noto anche come Topol-MR, è un missile balistico intercontinentale, mobile o da silo, a propellente solido di fabbricazione russa, equipaggiato con testate termonucleari multiple ed in servizio attivo nelle forze aerospaziali russe.

Progettato dal MITT di Mosca quale nuova versione del Topol-M e schierato in risposta al dispiegamento dello scudo missilistico statunitense su suolo europeo, lo Yars è entrato in servizio con le forze aerospaziali nel 2010 nelle quali è destinato a sostituire gli ormai obsoleti R-36 ed UR-100N. Testato per la prima volta il 29 maggio 2007, è armato con almeno 4 testate indipendenti.[2]

Secondo quanto dichiarato dal comandante delle Forze missilistiche strategiche Sergei Karakaev, al novembre 2019 sono stati immessi in servizio più di 150 sistemi Yars[3] mentre, entro il 2024, si stima che tutte le unità missilistiche strategiche ne saranno riarmate.[4] Al marzo 2020, secondo fonti specializzate, sarebbero in servizio 126 RS-24 in versione mobile e 14 da silo.[5]

Una nuova versione denominata Yars-S, dalle caratteristiche non divulgate, è stata introdotta a partire dal 2018.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]