R-4

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
R-4
AA-5 Ash
Uno schema dello R-4
Uno schema dello R-4
Descrizione
Tipo missile aria-aria a medio raggio
Sistema di guida infrarosso R-4T
radar semiattiva R-4R
Progettista Bisnovat OKB
Impostazione 1959
In servizio 1963
Ritiro dal servizio circa 1986
Utilizzatore principale URSS
Peso e dimensioni
Peso 370 kg R-4T
375 kg R-4R
Lunghezza 5,2 m R-4T
5,3 m R-4R
Larghezza 1,30 m
Diametro 0,310 m
Prestazioni
Vettori Tupolev Tu-28, Tupolev Tu-128
Gittata 25 km R-4T
30 km R-4R
Velocità massima Mach 1,6
Motore razzo a propellente solido
Spoletta radio controllato
Esplosivo 65 kg

[senza fonte]

voci di missili presenti su Wikipedia

Lo R-4 o K-4, noto come AA-5 Ash (designazione NATO) in occidente, è un missile aria-aria (in inglese: AAM - Air to Air Missile) di fabbricazione sovietica.

Lo svuluppo dell'R-4 iniziò nel 1959, mentre l'arma entrò in servizio operativo nel 1963. Quest'arma era destinata prevalentemente all'intercettore Tupolev Tu-28, accoppiato al suo radar RP-S Smerch (tornado), anche se sembra che alcune fonti suggeriscano che sia stato adottato anche sul MiG-25.

Come molti altri missili sovietici, uscì sia nella versione a ricerca radar semiattiva (R-4R) che a ricerca infrarossa passiva (R-4T). Sembra che la tattica di combattimento fosse quella di lanciare entrambe le versioni per aumentare la probabilità di successo.

Nel 1973 quest'arma venne aggiornata alla versione R-4M, con una testa cercante più prestante e compatibile con il nuovo radar RP-SM Smerch.

Gli ultimi R-4 vennero ritirati dal servizio verso la fine degli anni ottanta, assieme ai Tupolev Tu-128.