Krug (missile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Krug
SA-4 Ganef
Sa-4.jpg
2K11 Krug
Descrizione
Tipomissile terra-aria
Impiegoantiaereo a lungo raggio e media/alta quota
Sistema di guidaa comando tramite radar
ProgettistaLyulev Design Bureau
In servizio1965
Utilizzatore principaleURSS URSS
Altri utilizzatoriArmenia Armenia
Bulgaria Bulgaria
bandiera Cecoslovacchia
Germania Est Germania Est
Russia Russia
bandiera Polonia
Ungheria Ungheria
Peso e dimensioni
Peso2.500 kg
Lunghezza8,8 m (SA-4a), 8,3 m (SA-4b)
Diametro0,86 m
Prestazioni
Vettori2P24
Gittata50-55 km
Tangenza27.000 m
Velocità massimaMach 4
Motore4 razzi a combustibile solido
Esplosivo135 kg
voci di missili presenti su Wikipedia
Un Ganef

Il meno noto dei missili terra-aria (SAM) sovietici di prima generazione era certo il Krug (nome in codice NATO: SA-4 Ganef), arma a lunga gittata, entrata in servizio nel 1964, con statoreattore per la propulsione e razzi per l'accelerazione. In pratica, sembrava una versione ingrassata dello snello SA-6. Non è mai stato impiegato in combattimento (l'Egitto ne aveva alcune batterie ma le restituì all'URSS prima della guerra del Kippur, forse per sostituirli con altri SA-6), esso era un sistema complesso e all'apparenza assai goffo, ma dotato di caratteristiche di mobilità e gittata senza confronti a livello mondiale.[senza fonte] Il veicolo di lancio(designato 2P24), era basato sullo scafo cingolato del mezzo posamine GMZ, in seguito sostituito con quello del 2S3. Il veicolo di lancio dispone anche di protezione NBC e di apparati per la visione notturna. Il SA-4 è in servizio anche negli eserciti Ceco, Ungherese e Bulgaro.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]