OKB

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi OKB (disambigua).

Un OKB, in russo: Опытное конструкторское бюро?, Opytnoe konstructorskoe bjuro, cioè Ufficio di progettazione sperimentale, era, durante l'epoca sovietica, un'istituzione in cui un gruppo di ingegneri lavorava alla progettazione e alla creazione di prototipi nel campo della tecnologia avanzata, applicata prevalentemente in ambito militare.

Ogni OKB, che di solito prendeva il numero della fabbrica che gli era affidata, veniva spesso chiamato col cognome dell'ingegnere capo (così ad esempio l'OKB 51, diretto da Pavel Sukhoj divenne lo OKB Sukhoj). Alcuni uffici mantennero il proprio nome anche dopo la morte o la sostituzione del loro ingegnere capo.

In genere, questi uffici, relativamente piccoli, non erano pensati per una produzione di massa delle apparecchiature che progettavano, ma erano in grado di realizzare prototipi, che, una volta approvati, venivano avviati alla produzione nelle grandi fabbriche statali.

Gli OKB[modifica | modifica wikitesto]

Questo specchietto è solo indicativo, dato che i numeri degli OKB-non restarono gli stessi in più casi.

OKB-1 Sergej Pavlovič Korolëv
Valentin Petrovič Gluško
ricerche spaziali
OKB-2 Alekséj Mihájlovič Isáev motori per l'aviazione
OKB-3 Moskovskij aviacionnyj institut diretto da Ivan Pavlovič Bratuchin
OKB-4 Mark Ruvimovič Bisnovat missili
OKB-5 navi
OKB-7 Il'ja Florent'evič Florov
Aleksej Andreevič Borovkov
aeroplani
OKB-8 Novator artiglieria
OKB-9 Petrov artiglieria
OKB-10 Michail Fiodorovič Rešetnev satelliti
OKB-15 Boris Gavrilovič Špital'nyj artiglieria
OKB-16 Yakov Grigorevič Taubin
Aleksandr Emmanuilovič Nudel'man
Aleksandr Stepanovič Suranov
artiglieria
OKB-17 elettronica
OKB-19 Arkadij Dmitrievič Švecov
Pavel Aleksandrovič Soloviev
motori per l'aviazione
OKB-20 Omsk componenti per motori per aeromobili
OKB-21 Semën Michaloivič Alekseev aerei sperimentali
OKB-23 Vladimir Michailovič Mjasiščev aeroplani
OKB-24 Aleksandr Aleksandrovič Mikulin motori
OKB-25 Engibarian
OKB-30 Scuola di aviazione di Mosca
Grigorij Vasilyevič Kisunko
OKB-31 Vadim Borisovič Šavrov (1936)
Andreij Sergeyevič Moskalev
idrovolanti
aeroplani
OKB-32 Shebanov
OKB-36 Pjotr Alekseevič Kolesov
Vladimir Alekseevič Dobrynin
motori
OKB-39 Sergej Vladimirovič Il'jušin aeroplani
OKB-49 Georgij Michajlovič Beriev aerei (idrovolanti)
OKB-51 Pavel Osipovič Suchoj aeroplani
OKB-52 Vladimir Nikolaevič Čelomej motori per l'aviazione
OKB-81 Iskr
OKB-82 Aleksandr V. Potapalov
OKB-84 Nikolaj Nikolaevič Polikarpov aeroplani
OKB-86 Roberto Oros di Bartini
(Robert Ludvigovič Bartini)
aeroplani
OKB-115 Aleksandr Sergeyevič Yakovlev aeroplani
OKB-117 Vladimir Yakovlevič Klimov motori per aeromobili
OKB-120 Konstantin Ivanovič Ždanov propellenti
OKB-124 Nauka (Scienza) elettronica per l'aviazione
OKB-134 Vympel (Bandiera) missili per l'aviazione
OKB-140 motori
OKB-149 Golofskij
Zelenkov
Džangava
strumenti di bordo
OKB-153 Oleg Konstantinovič Antonov aeroplani
OKB-154 Semën Ariyevič Kosberg
Konopatov
motori a razzo a combustibile liquido
OKB-155 Artëm Ivanovič Mikojan
Michail Iosifovič Gurevič
aeroplani
OKB-156 Andrej Nikolaevič Tupolev aeroplani
OKB-165 Archip Michajlovič Ljul'ka motori per l'aviazione
OKB-207 Aleksej Andreevič Borovkov
Ilja Florentevič Florov
aeroplani
OKB-256 Pavel Vladimirovič Cybin aeroplani
OKB-276 Nikolaj Dmitriyevič Kuznecov motori per l'aviazione
OKB-290 Vladimir Alekseevič Šabalin elettronica
OKB-293 Viktor Fëdorovič Bolhovitinov aerorazzi
OKB-296 - componentistica di precisione
OKB-300 Sergej Konstantinovič Tumanskij motori per l'aviazione
OKB-301 Semën Alekseevič Lavočkin aeroplani
OKB-329 Michail Leont'evič Mil' elicotteri
OKB-339 Fazotron sistemi di controllo
OKB-385 Viktor Petrovič Makeev missili
OKB-456 Valentin Petrovič Gluško
NPO Energomash
motori a razzo
OKB-477
OKB-478 Aleksandr Georgievič Ivčenko motori per l'aviazione
OKB-586 Michail Kuz'mič Jangel' missili e spazio
OKB-670 Krasnaja Zvezda sedili eiettabili - missili
OKB-692 Vladimir Grigorevič Sergeev elettronica

Gli SKB[modifica | modifica wikitesto]

Специальное конструкторское бюро, Special'noe konstruktorskoe bjuro, Ufficio di progettazione speciale.

SKB-1 Kurchevskii artiglieria per l'esercito 1929
Gavalov corazze 1937-41
Sinev
Orlov
1964
SKB-2 Efimov (1933)
Ivanov (1933-36)
Kotin (1937-1951)
corazze 1932-1997
SKB-3 elettronica 1959
SKB-4 Šavyrin artiglieria per l'esercito 1936

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Aviazione Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Aviazione