Neimoidiani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I Neimoidiani sono una specie dell'universo fantascientifico di Guerre stellari. Sono un popolo dalla pelle verde squamosa e sono dei signori del commercio. Durante le guerre dei cloni sono schierati con i Separatisti e il loro Viceré Nute Gunray. I Neimoidiani erano discendenti dei Duros, dai quali si erano, dopo un lungo periodo di separazione, evoluti in maniera diversa sul pianeta Cato Neimoidia, un tempo colonia dei Duros. Famosi Neimoidiani sono Nute Gunray e Rune Haako, due membri di alto rango della Federazione dei Mercanti.

Fisiologia[modifica | modifica wikitesto]

Siccome i Neimoidiani erano geneticamente derivati ed evoluti dalla specie Duros, avevano mantenuto molte caratteristiche fisiche dei loro antenati e coabitatori della Galassia, come la faccia tipica senza naso, il colore della pelle grigio-verde e gli occhi rossi. Le maggiori modifiche genetiche erano avvenute al loro apparato olfattivo, probabilmente dovuto all'ambiente di Neimoidia, umido e nebbioso. La pelle dei Neimodiani assumeva un aspetto maculato se l'individuo era sottoposto a grande stress, come nel caso di Nute Gunray. La pelle si colorava di rosa se l'individuo era nauseato. Molti Duros venivano offesi comparandoli a Neimoidiani. Nella voce stampata sulla Enciclopedia Galattica, "Neimoidiano" riportava semplicemente "Vedere: Duros". L'offesa consisteva nel fatto che, mentre i Neimoidiani erano conosciuti come esseri avari, avidi, e codardi, i Duros erano conosciuti per la loro caratteristica di gente pacifica e avventurosa. Il ciclo di vita neimoidiano era così suddiviso: 1-11= bambino, 12-16= adolescente, 17-40= adulto, 41-57= mezz'età, 58-79= anziano, 80 += venerabile. Un esempio di Neimoidiano di mezz'età era Nute Gunray, mentre un esempio di Neimoidiano anziano era Rune Haako.

Società e cultura[modifica | modifica wikitesto]

I Neimoidiani venivano cresciuti in nidi comuni fino all'eta di sette anni standard. Fino a quell'età venivano nutriti con una quantità di cibo limitata. Il metodo serviva ad eliminare gli individui più deboli e permetteva a quelli forti di mangiare più di quello di cui avevano bisogno. I Neimoidiani più forti e aggressivi venivano mandati all'esterno del loro mondo per essere addestrati a lavorare in corporazioni come la Federazione dei Mercanti, mentre gli individui più deboli venivano portati su Neimoidia e sui mondi-borsello. I Neimoidiani parlavano il Basic Galattico con una forte inflessione russa (nella versione originale in inglese l'accento è asiatico) e usavano una forma di comunicazione verbale e non verbale chiamata "Pak Pak", costituita principalmente dal suoni gutturali, grugniti e gracidii, difficili da comprendere per un non-Neimoidiano.

Da adulti, i Neimoidiani avevano una reputazione come esseri capaci nel campo degli affari, conosciuti principalmente per essere la gente a capo della Federazione dei Mercanti. I Neimoidiani erano identificati come stereotipo, ed erano additati come una specie corrotta e codarda; si diceva spesso che una delle cose più difficili da capire da un Neimiodiano era il senso dell'onore e della fiducia. I Neimoidiani erano rigorosi nel vestire, impiegando tessuti preziosi e adeguati al rango che l'individuo occupava nella società, e usando copricapi, mantelli e cappe di colori variegati che avevano uno specifico significato simbolico.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 33 BBY il Viceré della Federazione Nute Gunray fece assassinare tutti i membri non-Neimoidiani della associazione; la sua specie assunse quindi il pieno controllo della Federazione.

Quando la Repubblica mise delle tasse sulle rotte del commercio verso le regioni esterne, i Neimoidiani si infuriariono e fecero scoppiare il conflitto e il blocco di Naboo. La Federazione venne sconfitta dalla Repubblica e da quel momento lo stereotipo del Nemoidiano codardo e avido si diffuse velocemente nella Galassia. Durante la crisi Separatista, i Neimoidiani si allearono con il Conte Dooku. Con l'inizio delle guerre dei cloni nel 22 BBY, i Neimoidiani vennero associati spesso alla Confederazione e venivano deportati da Coruscant. Membri della specie vennero usati come forze armate dei Separatisti. I Neimoidiani iniziarono in questo periodo ad adottare lo stile di vita dei loro cugini Duros, per allontanarsi dalla disastrosa reputazione della Federazione.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Star Wars Legends[modifica | modifica wikitesto]

Nel 25.000 BBY, su Neimoidia venne creata una colonia dei Duros sotto la guida di Chla C'cHaan. A causa della caratteristica diversa del pianeta, tra cui una gravità molto maggiore di Duro, i coloni si evolsero in una specie nuova, diventando Neimoidiani a tutti gli effetti. Durante il periodo di espansione i Neimoidiani colonizzarono diversi mondi. I mondi più ricchi di risorse erano chiamati mondi borsello (purse worlds) e fungevano da postazioni amministrative per controllare il proprio spazio coloniale. I tre mondi borsello più noti erano Cato Neimoidia, Deko Neimoidia, e Koru Neimoidia. Nel 350 BBY, i Neimoidiani riuscirono a fondare la Federazione dei Mercanti, una associazioni affaristica che crebbe in potenza fino a raggiungere una estensione di diversi sistemi stellari.

Nel 6 ABY, Neimoidia venne messo in quarantena a causa della presenza di virus pericolosi. Durante la Guerra degli Yuuzhan Vong alcuni Neimoidiani si unirono alla Nuova Repubblica prendendo il posto di piloti. Molti altri cercarono di entrare in organizzazioni criminali.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • The Essential Guide to Alien Species
  • The Phantom Menace Visual Dictionary
  • Attack of the Clones Visual Dictionary
  • Revenge of the Sith Visual Dictionary
  • Inside the Worlds of Star Wars Trilogy
  • The New Essential Chronology
  • Galactic Phrase Book and Travel Guide
  • Episode I: The Visual Dictionary
  • Revenge of the Sith: The Visual Dictionary

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Guerre stellari Portale Guerre stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre stellari