Alema Rar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alema Rar
Universo Universo espanso (Guerre stellari)
Specie Twi'lek
Sesso Femmina
Luogo di nascita Ryloth
Affiliazione Nuovo Ordine Jedi, Nuova Repubblica, Alleanza Galattica, Covo Nero, Joiner

Alema Rar è un personaggio dell'universo espanso di Guerre stellari, una Jedi Twi'lek durante il periodo della Guerra degli Yuuzhan Vong.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel 10 ABY, Alema Numa venne addestrata insieme a sua sorella nelle vie della Forza da Daeshara'cor.

Questa ragazza dalla pelle blu era una delle fondatrici della resistenza contro gli invasori alieni. Quando i Vong decisero di distruggere New Plympto a causa della resistenza, Alema e sua sorella salirono a bordo della Nebula Chaser. Gli Yuuzhan Vong catturarono il vascello e mandarono dei voxyn a bordo. I voxyn trovarono le due sorelle e mentre Alema riuscì a combatterli, Numa venne colpita da uno spruzzo d'acido sulla faccia, che la uccise lentamente. Non molto dopo Alema venne salvata da Jaina Solo e Mara Jade che stavano cercando le due sorelle. Alema partecipò insieme alla squadra Myrkr contro i Voxyn. Era una dei pochi Jedi che sopravvissero. La perdita della sorella fece cadere la ragazza in una sorta di depressione. Alema viaggiò verso Hapes con il resto della squadra, ma partì presto con Ian Solo e e Leila Organa a Borleias, dove aiutò a difendere il Falcon dalla flotta Vong. Alema venne promossa a Cavaliere Jedi su Mon Calamari.

All'inizio della crisi del Covo Nero, Alema divenne una Unita del nido Gorog, e si scagliò contro Ian e Leila a Woteba, e più tardi contro Luke e Mara Jade. Sulla luna di Qoribu, Kr, Alema perse un braccio nel duello contro Luke, che la lasciò fuggire dentro a una tana.

Nell'anno seguente Alema continuò a servire il nido oscuro. Alema incontrò Luke e Ian su Woteba, la nuova casa del nido Saras sotto il comando di Raynar Thul (che era diventato UnuThul). Provò a piantare i semi del dubbio in Luke e Ian, ricordando il passato di Mara Jade come Mano dell'Imperatore per nascondere la presenza di Lomi Plo che era anch'esso un Unito al Nido Oscuro.

Alema condusse il nido Gorog in battaglia contro l'Alleanza Galattica. Dopo aver abbordato l'incrociatore dell'Alleanza, la Admiral Ackbar, Alema incontrò Leila, che si era addestrata per un anno sotto la Maestra Saba Sebatyne. Le due combatterono, e Alema si dimostrò una degna avversaria di Leila. Leila ebbe la meglio e riuscì a tagliare uno dei Lekku di Alema, costringendola a fuggire.

Morì durante la Guerra dello Sciame (36 ABY), mangiata da un carnivoro mentre stava duellando ancora con Leila. Nella sua ultima battaglia Alema usò una spada laser quasi nera. Il suo corpo non venne più trovato.

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Star by Star
  • Dark Journey
  • Enemy Lines I: Rebel Dream
  • Enemy Lines II: Rebel Stand
  • Destiny's Way
  • The Unifying Force
  • The Joiner King
  • The Unseen Queen
  • The Swarm War

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Guerre stellari Portale Guerre stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre stellari