Laura (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Laura è un nome proprio di persona italiano femminile[1][2][3][4][5].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Nome latino connesso con laurus, l'alloro[1][3][4][7][9], albero sacro al dio Apollo (che trasformò la ninfa Dafne in un albero di questa pianta) e simbolo di sapienza e gloria[3][4]. Per estensione, indica colei che porta l'alloro, in riferimento alla corona di alloro (laurea) che veniva posta sul capo dei poeti e dei generali vittoriosi e che negli ambienti cristiani è riferita al martirio[1].

Il nome latino Laurea, trasformatosi successivamente in Laura, si affermò in epoca imperiale sul modello del greco Dafne, rafforzandosi nel Medioevo con la formazione di numerosi alterati e derivati[1]. La grande diffusione in Italia è infine dovuta alla Laura cantata da Francesco Petrarca nel suo Canzoniere e nei Trionfi[1][4]. Registrato anche in una meno diffusa forma maschile, Lauro, il nome è ampiamente attestato in tutta la penisola[1][4] tanto da risultare al 14º posto per diffusione nel XX secolo[10] e in leggero declino nei primi anni del XXI secolo (nel 2004 risultava al 28º posto per popolarità tra le nuove nate[11]). Diffusi in tutta l'Italia sono pure gli alterati Lauretta e Laurina, mentre Laurisa risulta concentrato nelle Venezie[1].

Per quanto riguarda la lingua inglese, il nome è in uso sin dal XIII secolo[3], mutuato dall'italiano[5]. Negli Stati Uniti è stato fra i dieci nomi femminili più usati per le nuove nate fra il 1963 e il 1979[5].

Per etimologia, quindi, il nome è legato a Lorenzo (di cui viene talvolta considerato un derivato[2][5]) e Laurel, mentre per significato è analogo a Kelila e Dafne.

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico si festeggia in genere il 19 ottobre in ricordo di santa Laura, vedova e martire a Cordova nell'anno 864[9][12]. Con questo nome si ricordano anche, alle date seguenti:

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Laura.

Variante Laure[modifica | modifica wikitesto]

Variante Laurie[modifica | modifica wikitesto]

Altre varianti[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Laura dipinta dal Giorgione

Letteratura[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti e cartoni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l De Felice, p. 224.
  2. ^ a b c Accademia della Crusca, p. 669.
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae (EN) Laura, su Behind the Name. URL consultato il 10 luglio 2014.
  4. ^ a b c d e f g h Galgani, pp. 332, 333.
  5. ^ a b c d e (EN) Laura, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 10 luglio 2014.
  6. ^ a b La Stella T., p. 214.
  7. ^ a b c Albaigès i Olivart, p. 156.
  8. ^ a b Sheard, p. 362.
  9. ^ a b Burgio, p. 224.
  10. ^ Nomi femminili in Italia nel XX secolo, su LIOn Laboratorio internazionale di onomastica, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. URL consultato il 20 febbraio 2022 (archiviato dall'url originale il 21 aprile 2014).
  11. ^ Natalità e fecondità della popolazione residente: caratteristiche e tendenze recenti - Anno 2004 (PDF), su ISTAT. URL consultato il 21 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2013).
  12. ^ a b c d Sante e beate di nome Laura, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 10 luglio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi