Laura Carli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Laura Carli e Memo Benassi a Tripoli nel 1940

Laura Carli, nome d'arte di Laura Russo (Forlì, 29 maggio 1906Forlì, 15 agosto 2005), è stata un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver debuttato nel 1932 nella Compagnia di Renzo Ricci, passò ad altre compagnie, lavorando in modo intenso e continuativo a teatro e alla radio.

Dalla seconda metà degli anni quaranta ebbe anche una propria compagnia, nella quale, proprio a Forlì, debuttò Valeria Valeri, nella stagione 1948-1949. Negli anni cinquanta, diresse il Teatro dei Satiri di Roma.

Sempre nel dopoguerra, iniziò a lavorare anche per il cinema, limitandosi per lo più all'interpretazione di parti di secondo piano.

Ha dedicato buona parte della sua carriera al doppiaggio e alla prosa in televisione (è stata fra gli interpreti di Jane Eyre, sceneggiato televisivo del 1957 diretto da Anton Giulio Majano).

Per la Disney ha dato voce all'elefantessa Catty in Dumbo - L'elefante volante, alla Fata Smemorina in Cenerentola nell'edizione originale del 1950 e alla Rosa rossa di Alice nel Paese delle Meraviglie.

Madre dell'attore e doppiatore Carlo Baccarini e nonna dell'attrice Maria Laura Baccarini, è stata anche per hobby scultrice con l'argilla.

È morta il 15 agosto 2005 nella sua città natale a 99 anni.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Compagnia italiana di prosa Laura Carli[modifica | modifica wikitesto]

Prosa radiofonica Rai[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Radiocorriere, annate varie
  • Le attrici, Gremese editore Roma 1999.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN311625969 · GND (DE1061474690 · WorldCat Identities (ENviaf-311625969