Jin (cantante)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jin
Jin for Dispatch "Boy With Luv" MV behind the scene shooting, 15 March 2019 05.jpg
Jin nel 2019
NazionalitàCorea del Sud Corea del Sud
GenereK-pop[1]
Pop[1]
Dance pop[1]
Periodo di attività musicale2013 – in attività
Strumentovoce
EtichettaBig Hit Music
Gruppi attualiBTS (2013-)
Logo ufficiale
Logo ufficiale

Jin (?, JinLR, ChinMR), pseudonimo di Kim Seok-jin[3] (김석진?, 金碩珍[2]?, Gim Seok-jinLR, Kim SŏkchinMR; Anyang, 4 dicembre 1992), è un cantante e compositore sudcoreano. Dal 2013 è un membro del gruppo musicale BTS, per i cui album ha registrato tre assoli, tutti entrati nelle classifiche sudcoreane: Awake nel 2016, Epiphany nel 2018 e Moon in 2020. Ha esordito come solista nell'ottobre 2022 con il singolo The Astronaut.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia e inizi[modifica | modifica wikitesto]

Jin nasce il 4 dicembre 1992[4] a Anyang[5] in una famiglia appartenente al bon-gwan Kim di Gwangsan[6][7] e comprendente anche un fratello maggiore di due anni.[8] I Kim si trasferiscono uno o due anni dopo la sua nascita, e trascorre l'infanzia a Gwacheon.[5]

Durante le medie viene avvicinato per strada da un talent scout della SM Entertainment, ma rifiuta l'offerta.[9] Inizialmente intenzionato a intraprendere una carriera giornalistica, mentre frequenta il secondo anno delle superiori resta colpito dalla performance di Kim Nam-gil in Seondeok yeo-wang e decide di diventare un attore,[10] pertanto nel 2011 si iscrive alla facoltà di arte e recitazione dell'Università Konkuk.[11] Tre mesi dopo[5] viene notato mentre cammina per strada e invitato a partecipare ad un provino per la Big Hit Entertainment.[12][13] Non avendo nessuna esperienza con la musica,[14][15] si presenta all'audizione per gli attori, prima di diventare un apprendista idol.[16]

Debutto[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 giugno 2013 esordisce nel settetto dei BTS con il brano No More Dream dal single album 2 Cool 4 Skool.[17] Partecipa per la prima volta alla scrittura di una canzone per l'album Wings nel 2016: il pezzo, un suo assolo intitolato Awake,[15] arriva al trentunesimo posto nella Circle Chart[18] e sesto nella Billboard World Digital Singles Chart.[19] Nel corso dell'anno collabora con V ad un brano della colonna sonora del drama Hwarang intitolato It is Definitely You,[20][21] si unisce a Jungkook per una versione alternativa di So Far Away tratta dal mixtape di Suga,[22] e pubblica una rivisitazione natalizia di Awake su SoundCloud.[22] Fa anche due apparizioni come co-conduttore a Inkigayo[23] e M Countdown.[24]

Si laurea il 22 febbraio 2017[14] e prosegue gli studi in settori diversi dalla musica alla scuola di specializzazione della Hanyang Cyber University.[25] Nel 2017 è nel cast fisso del reality show Jungle-ui beopchik[26] e tra i presentatori del concerto di fine anno della rete KBS,[27] ruolo che ricopre anche l'anno seguente.[28] Nel maggio 2018 fa da co-conduttore durante una puntata di Music Bank.[29]

Per la raccolta del 2018 Love Yourself: Answer esegue Epiphany, un brano pop rock sui concetti dell'accettazione e dell'amor proprio,[30] che occupa il trentesimo posto sulla Circle Chart[31] e il quarto sulla Billboard World Digital Song Sales Chart.[32] Nell'ottobre dello stesso anno gli viene riconosciuto l'Ordine al merito culturale di quinta classe dal Presidente della Corea del Sud insieme agli altri membri dei BTS per il contributo dato alla diffusione della cultura coreana nel mondo.[33]

Il 5 giugno 2019 pubblica un inedito intitolato Tonight in occasione dei festeggiamenti per il sesto anniversario dei BTS.[34] La ballata acustica è composta da Jin insieme ai produttori Slow Rabbit e Hiss Noise; i testi si ispirano al rapporto con i suoi animali domestici[35] e sono scritti con la collaborazione di RM.[36] Tonight viene recensita positivamente dalla critica per la sua tecnica vocale e l'atmosfera calmante.[37]

Nel 2020 esegue un assolo intitolato Moon nel settimo album in studio del gruppo, Map of the Soul: 7, nel quale esprime il proprio affetto per i fan e di cui è anche co-autore.[38] A novembre, firma alcune tracce contenute in Be, oltre a coordinare la produzione del disco.[39] Il 3 dicembre, in occasione del suo compleanno, carica su SoundCloud l'inedito Abyss, scritto insieme a RM, Pdogg e al produttore Bumzu, nel quale racconta la sensazione di inadeguatezza percepita dopo aver raggiunto il primo posto della Billboard Hot 100 con Dynamite l'agosto precedente.[40] A luglio 2021 viene nominato inviato presidenziale speciale per le generazioni future e la cultura dal presidente sudcoreano Moon Jae-in insieme agli altri membri dei BTS, e dotato di passaporto diplomatico per partecipare all'assemblea generale delle Nazioni Unite il 20 settembre.[41] Il 1º ottobre viene annunciata la sua partecipazione alla colonna sonora del drama Jirisan, per il quale registra il tema principale.[42] Il 4 dicembre distribuisce gratuitamente su SoundCloud l'inedito Super Tuna, accompagnato dal video di una performance che diventa virale, figurando in vetta alla classifica dei video più popolari al mondo su YouTube per otto giorni consecutivi e incoraggiando la creazione di una challenge di danza su TikTok.[43]

Nell'agosto 2022 collabora con il videogioco MapleStory come sviluppatore, partecipando alla realizzazione di alcuni upgrade e del pacchetto speciale annuale a tema Chuseok, in cui appare come PNG.[44][45] Il 28 ottobre pubblica il suo singolo di debutto solista, The Astronaut, scritto insieme ai Coldplay: per l'occasione vengono distribuiti commercialmente anche Tonight, Abyss e Super Tuna.[46]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2018 ha aperto un ristorante giapponese insieme al fratello, l'Ossu Seiromushi nel distretto di Songpa a Seul.[4]

Nel settembre 2020 è diventato azionista della Hybe, con 68.385 quote a suo nome.[47]

Grazie al contributo dato all'immagine internazionale della Corea del Sud insieme ai BTS, nel 2020 gli è stato concesso di posticipare il servizio militare fino al suo 30º compleanno, quando normalmente i maschi sudcoreani devono svolgerlo entro i 28 anni. A ottobre 2022 ha però deciso di chiedere la revoca della concessione e arruolarsi in anticipo.[48][49] Il 4 novembre ha presentato alla Military Manpower Administration (MMA) le pratiche per cominciare la leva,[50] entrando nel campo della 5ª divisione di fanteria a Yeoncheon nel pomeriggio del 13 dicembre[51] e completando l'addestramento di base il 19 gennaio 2023. Ha continuato il servizio militare servendo come assistente istruttore presso la stessa base, con congedo previsto per il 12 giugno 2024.[52]

Filantropia[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre 2018, Jin ha donato vari rifornimenti alla Korean Animal Welfare Association per festeggiare il suo compleanno, acquistando cibo, coperte e piatti per l'organizzazione,[53] oltre a 321 chilogrammi di cibo alla Korea Animal Rights Advocates, un'altra organizzazione no-profit coreana per il benessere degli animali.[54]

Nel maggio 2019 è entrato nel Club d'Onore dell'UNICEF per aver donato privatamente oltre 100 milioni di won durante le campagne di beneficenza mensili organizzate da UNICEF Korea nel corso dell'anno precedente.[55] Nel 2021 ha devoluto a Beagle Rescue Network il montepremi da un milione di won vinto a You Quiz on the Block.[56]

Stile musicale[modifica | modifica wikitesto]

Jin durante l'esibizione di Blood Sweat & Tears ai Melon Music Award, 19 novembre 2016.

Jin è un tenore[34] e ha dichiarato di aver iniziato a scrivere musica influenzato dagli altri membri dei BTS.[57]

Lim Hyung-joo, tenore popera membro della giuria dei Grammy, ha definito la sua voce "argentina", dotata di un controllo stabile della respirazione e in grado di alternare liberamente tra falsetto, voce modale e voce di testa.[58] Per la giornalista Choi Song-hye di Aju News, la sua stabilità è particolarmente evidente in canzoni come Spring Day e Fake Love, mentre pezzi come Jamais Vu ne mettono in luce l'ampiezza emotiva.[9] Nella recensione di Fake Love per i Korean Music Award, Park Hee-a ha commentato che la performance di Jin è "ciò che dimostra l'efficacia [della canzone]".[59] Hong Hye-min del The Korea Times ha descritto la sua voce come "tenera, dolente, dallo spirito libero", considerandola il punto di forza del suo assolo Epiphany;[60] per Lee Yeo-reum di Ize, essa si presta soprattutto a canzoni che richiedono toni delicati e rock.[61] Lo scrittore di musica Randy Suh l'ha ritenuta "giovanile, eppure matura", a tratti leggermente nasale, una caratteristica che sfrutta per suonare a volte affettuoso, altre lamentoso; ha inoltre riscontrato nel suo stile vocale influenze provenienti dalla vecchia musica pop coreana, iniziando le canzoni sospirando o glissando la nota d'apertura.[62]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Da solista[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2016 – It is Definitely You (con V; Hwarang OST)
  • 2019 – Tonight
  • 2020 – Abyss
  • 2021 – Yours (Jirisan OST)
  • 2021 – Super Tuna
  • 2022 – The Astronaut

Brani gratuiti[modifica | modifica wikitesto]

Con i BTS[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia dei BTS.

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Brani solisti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2016 – Awake (in Wings)
  • 2018 – Epiphany (in Love Yourself: Answer)
  • 2020 – Moon (in Map of the Soul: 7)

Crediti come autore[modifica | modifica wikitesto]

Crediti tratti dal database della Korea Music Copyright Association se non diversamente specificato.[66]

  • 2013 – Outro: Circle Room Cypher dei BTS (in 2 Cool 4 Skool)
  • 2015 – Outro: Love Is Not Over dei BTS (in The Most Beautiful Moment in Life, Pt. 1)
  • 2015 – Boyz with Fun dei BTS (in The Most Beautiful Moment in Life, Pt. 1)
  • 2016 – Love Is Not Over dei BTS (in The Most Beautiful Moment in Life: Young Forever)
  • 2016 – Awake dei BTS (in Wings)
  • 2019 – Tonight di Jin
  • 2020 – Moon dei BTS (in Map of the Soul: 7)
  • 2020 – In the Soop dei BTS (per la colonna sonora di BTS In the Soop)
  • 2020 – Skit dei BTS (in Be)
  • 2020 – Stay dei BTS (in Be)
  • 2020 – Abyss di Jin
  • 2021 – Super Tuna di Jin (anche produttore)
  • 2022 – The Astronaut di Jin

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: BTS § Filmografia.
  • Jungle-ui beopchik (정글의 법칙?, Jeonggeur-ui beopchikLR) – reality show, 9 puntate (2017)
  • Chwijungjindan (취중진담?) – web show, 4 puntate (2022) – presentatore[67]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine al merito culturale di quinta classe Hwa-gwan - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al merito culturale di quinta classe Hwa-gwan
«Per aver contribuito a diffondere non solo la hallyu, ma anche l'Hangŭl.[68]»
— (24 ottobre 2018)[33]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Premi e riconoscimenti dei BTS.
  • Asian Academy Creative Award
    • 2022 – Candidatura Miglior tema musicale o sigla per Yours[69][70]
  • Asian Pop Music Award
    • 2021 – Candidatura Miglior canzone cinematografica o televisiva straniera per Yours[71]
  • The Fact Music Award
    • 2022 – Fan N Star Choice Award (solisti)[72]
  • Melon Music Award
    • 2017 – Candidatura Migliore colonna sonora per It's Definitely You (Hwarang OST)[73]
  • Top Ten Award
    • 2022 – Miglior artista mondiale di OST per un drama coreano[74]
  • Seoul Music Award
    • 2023 – Candidatura Premio popolarità Kwave[75]
    • 2023 – Candidatura Premio popolarità[76]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Jin, su AllMusic, All Media Network. Modifica su Wikidata
  2. ^ (JA) Rina Tsuchida e Ryoko Goto, 2014年、さらなる飛躍を誓う 防弾少年団, in Haru Hana, vol. 22, febbraio-marzo 2014, p. 119, 20846-3/6.
  3. ^ Nell'onomastica coreana il cognome precede il nome. "Kim" è il cognome.
  4. ^ a b (EN) Crystal Tai, Jin from K-pop superband BTS: his past, his private thoughts and why he’s called ‘Car Door Guy’, in South China Morning Post, 11 agosto 2018. URL consultato il 9 ottobre 2018.
  5. ^ a b c (JA) My Biography with BTS: Jin edition, in BTS Japan Fan Club, vol. 4, 2016.
  6. ^ (KO) Ji Yeon-joo, ‘살림남2’ 김승현 고모 “방탄소년단 뷔X진과 같은 혈통”[결정적장면], su entertain.v.daum.net, 7 marzo 2019. URL consultato il 5 aprile 2020.
  7. ^ (KO) Run BTS: episodio 63, Bangtan hakgyo 1 [방탄 학교 1], V Live, a 4 min 3 s.
  8. ^ (KO) Han Yeo-ul, BTS│③ 10 Questions with Jin, J-Hope and Jimin (2014. 5. 1), su ize.co.kr, 25 aprile 2019. URL consultato il 21 aprile 2020.
  9. ^ a b (KO) Choi Song-hee, [BTS 얼마나 아십니까] 인물탐구② 방탄소년단 서브보컬 '진', su ajunews.com, 23 maggio 2019. URL consultato il 24 maggio 2019.
  10. ^ (EN) Choi Ji-won, 50 facts about Jin of BTS, su kpopherald.koreaherald.com, 15 febbraio 2019. URL consultato il 22 ottobre 2021.
  11. ^ (KO) Jang Eun-kyung, [더스타프로필] 방탄소년단 진 "제가 정말 잘생겼을까요?", su thestar.chosun.com, 30 aprile 2015. URL consultato il 12 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 1º ottobre 2018).
  12. ^ (EN) Chris Martins, Inside BTS-mania: A Day in the Life of the K-Pop Superstars, su rollingstone.com, 19 dicembre 2017. URL consultato l'11 luglio 2018.
  13. ^ (EN) Dong Sun-hwa, Guess who? BTS members' pre-debut photos revealed [PHOTOS], su koreatimes.co.kr, 15 ottobre 2018. URL consultato l'11 marzo 2019.
  14. ^ a b (EN) Leelian Kong, From college to K-pop stardom: How education helped these multi-talented performers, su studyinternational.com, 21 marzo 2017. URL consultato il 6 luglio 2018.
  15. ^ a b (EN) Tamar Herman, Get To Know BTS: Jin, in Billboard, 30 giugno 2017. URL consultato l'8 luglio 2018.
  16. ^ (EN) Jason Pham, BTS’s 7 Members Were Discovered in the Most Unconventional Ways, su stylecaster.com, 27 aprile 2019. URL consultato il 12 gennaio 2020.
  17. ^ (EN) Colette Bennett, How BTS is changing K-pop for the better, su dailydot.com, 12 maggio 2016. URL consultato il 5 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 2 gennaio 2018).
  18. ^ (KO) Digital Chart 2016 Weeks 42, su circlechart.kr, Korea Music Content Industry Association. URL consultato il 31 ottobre 2022.
  19. ^ (EN) World Digital Song Sales – 29 October 2016, su billboard.com, 29 ottobre 2016. URL consultato il 12 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 22 ottobre 2016).
  20. ^ (KO) Hwang Hye-jin, [단독]효린 양요섭 방탄 뷔X진 '화랑' OST 지원사격 '명품보컬 총출동', su m.newsen.com, 27 novembre 2016. URL consultato il 6 luglio 2018.
  21. ^ (KO) Sung Ji-young, 방탄소년단 뷔X진, '화랑'OST 두번째 주자 출격…오늘 자정 공개, in Osen, 19 dicembre 2016. URL consultato l'8 luglio 2018.
  22. ^ a b (EN) Tamar Herman, BTS' Jin Releases Cover of 'In Front of the Post Office in Autumn': Listen, su billboard.com, 7 giugno 2017. URL consultato il 6 luglio 2018.
  23. ^ (KO) Song Hyo-jung, [단독] 방탄소년단 랩몬스터·진, ‘인기가요’ 스페셜 MC…러블리즈, su m.star.naver.com, 14 maggio 2016. URL consultato il 5 aprile 2020.
  24. ^ (KO) Issue Team, '엠카운트다운' 방탄소년단 지민-진…'찰떡 호흡' 선사, su dreamwiz.com, 20 ottobre 2016. URL consultato il 5 aprile 2020.
  25. ^ (EN) Kim So-yeon, Jin of BTS, Chen of EXO enter graduate school at Hanyang Cyber University, in Kpop Herald, 2 marzo 2017. URL consultato il 7 luglio 2018.
  26. ^ (KO) Lee Ha-na, '정글의법칙' 이세영 PD, '방탄소년단 진, 무한긍정 에너지 내뿜어'(일문일답), su sedaily.com, 20 gennaio 2017. URL consultato il 5 aprile 2020.
  27. ^ (KO) Jung Si-nae, 'KBS 가요대축제' 방탄 진·레드벨벳 아이린 등 스페셜 MC 공개, su entertain.naver.com, 21 dicembre 2017. URL consultato il 5 aprile 2020.
  28. ^ (KO) Lee Ah-young, 엑소 찬열·방탄 진·트와이스 다현, '2018 KBS 가요대축제' MC, su news.joins.com, 13 dicembre 2018. URL consultato il 5 aprile 2020.
  29. ^ (KO) Park Seul-gi, [단독] '빌보드 정복' 방탄소년단 진, 8일 '뮤직뱅크' MC 출격, su news.tf.co.kr, 7 giugno 2018. URL consultato il 12 marzo 2019.
  30. ^ (EN) Tamar Herman, BTS' 'Epiphany' Comeback Trailer: Watch Jin Sing In The Video, su billboard.com, 9 agosto 2018. URL consultato il 5 aprile 2020.
  31. ^ (KO) 2018년 20주차 Digital Chart, su circlechart.kr. URL consultato il 5 aprile 2020.
  32. ^ (EN) World Digital Song Sales – 2 June 2018, su billboard.com (archiviato dall'url originale il 2 ottobre 2018).
  33. ^ a b (KO) Kim Ji-won, '대중문화예술상' BTS, 문화훈장 화관 최연소 수훈...유재석부터 故 김주혁까지 '영광의 얼굴들' (종합), in TenAsia, 24 ottobre 2018. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  34. ^ a b (EN) Lexi Vollero, Listen to BTS star Jin's new solo song 'Tonight,' a heartwarming ode to his pets, su ew.com, 4 giugno 2019. URL consultato il 5 giugno 2019.
  35. ^ (EN) Tamar Herman, BTS' Jin Releases Poignant Solo Track 'Tonight': Listen, su billboard.com, 4 giugno 2019. URL consultato il 5 aprile 2020.
  36. ^ Filmato audio (KO) BTS Live : MiniMoni, 6 giugno 2019.
  37. ^ (EN) Cydney Contreras, BTS' Jin Releases Emotional Solo Single In Honor of Their 2019 Festa, su eonline.com, 4 giugno 2019. URL consultato il 5 aprile 2020.
  38. ^ (EN) Sophia Simon-Bashall, The new BTS album is a love letter to all that the band and their fans hold dear, su thelineofbestfit.com, 21 febbraio 2020. URL consultato il 22 febbraio 2020.
  39. ^ (KO) Note di copertina di Be, BTS [libretto e poster], Big Hit Entertainment Dreamus Company, BHK 1179, CD, Corea del Sud, 20 novembre 2020.
  40. ^ (EN) Monika Yadav, Ahead of his birthday, BTS’ Jin expresses his inner turmoil in his original track ‘Abyss’ and pens an emotional letter for ARMY, su bollywoodhungama.com, 3 dicembre 2020. URL consultato il 3 dicembre 2020.
  41. ^ (EN) Choi Ji-won, President Moon meets BTS, officially appoints them as special diplomatic envoy, su The Korea Herald, 14 settembre 2021. URL consultato il 21 settembre 2021.
  42. ^ (KO) Hong Se-young, 방탄소년단 진, ‘지리산’ OST 메인 테마곡 부른다 [공식], su n.news.naver.com, 1º ottobre 2021. URL consultato il 1º ottobre 2021.
  43. ^ (KO) Moon Wan-shik, 아기상어 물렀거라~방탄소년단 진 '슈퍼참치' 8일 연속 전세계 인기동영상 뮤직 1위, su n.news.naver.com, 14 dicembre 2021. URL consultato il 29 agosto 2022.
  44. ^ (EN) Sneha Biswas, BTS' Jin & Maple story to team up for another show after 'MapleStory Game Planner': Report, su republicworld.com, 14 agosto 2022. URL consultato il 29 agosto 2022.
  45. ^ (KO) Jang Dong-joon, 메이플스토리, '방탄소년단 진'과 함께 만든 추석 업데이트, su hankyung.com, 25 agosto 2022. URL consultato il 29 agosto 2022.
  46. ^ (EN) BTS Jin's 'Super Tuna,' 'Abyss,' and 'Tonight' are now on streaming services, su bandwagon.asia, 21 ottobre 2022. URL consultato il 21 ottobre 2022.
  47. ^ (EN) Yoon So-yeon, BTS members to hold billions in shares of Big Hit Entertainment, su koreajoongangdaily.joins.com, 3 settembre 2020. URL consultato il 3 settembre 2020.
  48. ^ (EN) Shim Sun-ah, (2nd LD) BTS members to go to military starting with oldest member Jin, su en.yna.co.kr, 17 ottobre 2022. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  49. ^ (EN) Lee Chang-dong, BTS member may be conscripted within this year; manpower agency to set date, su en.yna.co.kr, 17 ottobre 2022. URL consultato il 17 ottobre 2022.
  50. ^ (EN) Chae Yoon-hwan, BTS member Jin submits application to cancel delay of military enlistment, su en.yna.co.kr, 4 novembre 2022. URL consultato il 5 novembre 2022.
  51. ^ (EN) Shim Sun-ah, (3rd LD) BTS' Jin enlists in military amid intense media coverage, su en.yna.co.kr, 13 dicembre 2022. URL consultato il 13 dicembre 2022.
  52. ^ (EN) Shim Sun-ah, BTS' Jin completes basic training in military, su en.yna.co.kr, 19 gennaio 2023. URL consultato il 19 gennaio 2023.
  53. ^ (KO) Hwang Hye-jin, 방탄소년단 측 “진, 생일 맞아 유기견 사료 직접 구입+기부”(공식입장), su entertain.naver.com, 4 dicembre 2018. URL consultato il 6 aprile 2020.
  54. ^ (KO) Lee Sun-young, [스브스타] 생일 기념해 유기동물에 사료 321kg 후원한 '방탄소년단' 진, in SBS News, 5 dicembre 2018. URL consultato il 9 dicembre 2018.
  55. ^ (KO) UNICEF Korea, 방탄소년단 진 누적 유니세프 기부금 1억 이상, ‘아너스클럽’ 회원 됐다, su unicef.or.kr, 31 maggio 2019. URL consultato il 31 maggio 2019.
  56. ^ (KO) Jo Hoe-soo, 유퀴즈 상금 백만원 유기견 보호소에 기부한 연예인, su content.v.daum.net, 13 gennaio 2022. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  57. ^ (KO) Lee Hyun-joo, BTS 뷔 "'비' 무대 좋아해…시대 앞서간 형님"…'배캠', su newsis.com, 14 settembre 2020. URL consultato il 14 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 9 gennaio 2021).
  58. ^ (EN) Kim Young-dae, Interview 07: A Conversation with a Korean Voting Member of the Grammy Awards, in BTS – The Review: A Comprehensive Look at the Music of BTS, RH Korea, traduzione di H.J. Chung, Ujeong Group, LLP, 2019 [2019], p. 305, ISBN 978-89-255-6606-1.
  59. ^ (KO) Park Hee-a, 방탄소년단 (BTS) ´FAKE LOVE´, su koreanmusicawards.com. URL consultato il 5 giugno 2019.
  60. ^ (KO) Hong Hye-min, “사랑하고 싶어”...방탄소년단 진, 리패키지 컴백 트레일러 ‘Epiphany’ 주인공, su entertain.naver.com, 10 agosto 2018. URL consultato il 6 aprile 2020.
  61. ^ (KO) Lee Yeo-reum, BTS 진, 이토록 로맨틱한 ‘굿바이 송’이라니, su ize.co.kr, 3 novembre 2022. URL consultato il 3 novembre 2022.
  62. ^ (EN) Randy Suh, The music of “forever boy” Jin, su magazine.weverse.io, 15 novembre 2022. URL consultato il 15 novembre 2022.
  63. ^ Filmato video (KO) RM, Jin e Suga, 어른아이 by Rap Monster, Suga & 진, 13 marzo 2013.
  64. ^ Filmato video (KO) Jin, Awake (christmas ver) by Jin of BTS, 3 dicembre 2016.
  65. ^ Filmato video (KO) Suga, Jin e Jungkook, So Far Away (SUGA, 진, 정국 Ver.), 14 giugno 2017.
  66. ^ (EN) Canzoni registrate a nome Jin (10005243), su komca.or.kr.
  67. ^ (KO) Park Pan-suk, “술 만드는 것 어렵나요?” 백종원, BTS 진과 전통주 빚는다..'취중진담' 11월 12일 첫 공개, su entertain.naver.com, 11 novembre 2022. URL consultato il 13 novembre 2022.
  68. ^ (EN) Yoon Min-sik, BTS to get medal for spreading Korean culture: presidential office, 8 ottobre 2018.
  69. ^ Filmato audio (EN) Asian Academy Creative Awards, AAA 2022 NATIONAL WINNER ANNOUNCEMENT, su YouTube, a 15 min 44 s.
  70. ^ (KO) Moon Wan-shik, 방탄소년단 진 'Yours', AACA 베스트 테마송 韓대표곡 선정..본상 최종 후보, su entertain.naver.com, 5 ottobre 2022. URL consultato il 5 ottobre 2022.
  71. ^ (ZH) 【APMA 2021】亚洲流行音乐大奖2021年度入围正式公布, su yue.ifeng.com, 30 novembre 2021. URL consultato il 7 febbraio 2022.
  72. ^ (KO) Moon Wan-shik, 방탄소년단 진, 팬앤스타 초이스상 개인부문 1위..TMA 5관왕, su entertain.naver.com, 5 ottobre 2022. URL consultato il 7 ottobre 2022.
  73. ^ (EN) Ilin Mathew, Melon Music Awards 2017: Winners of Top 10 Artists awards, nominees for category awards, su ibtimes.co.in, 17 novembre 2017. URL consultato il 6 aprile 2020.
  74. ^ (KO) Kim Soon-shin, 방탄소년단 진, ‘최고의 K-Drama OST 아티스트’ 수상.. 글로벌 인기, su n.news.naver.com, 2 giugno 2022. URL consultato il 7 ottobre 2022.
  75. ^ (EN) Arpita Adhya, Seoul Music Awards 2023 voting is now open as SMA reveals nominees, su hitc.com, 7 dicembre 2022. URL consultato il 7 dicembre 2022.
  76. ^ (KO) The 32nd Seoul Music Awards, su seoulmusicawards.com. URL consultato il 21 gennaio 2023 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2023).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN316767185 · GND (DE1074023781 · WorldCat Identities (ENviaf-316767185