SM Entertainment

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
SM Entertainment
Logo
StatoCorea del Sud Corea del Sud
Forma societariaPublic company
Borse valoriKRX: A041510
Fondazione14 febbraio 1995
Fondata daSuho
Sede principaleSeul
Persone chiaveLee Soo-man (presidente)
Kim Young-min (CEO)
Lee Jong-in (CFO)
SettoreMusicale
ProdottiVario
Fatturato22,7 miliardi di won.[1] (2010)
Sito webwww.smtown.com

La SM Entertainment (SM엔터테인먼트?) è una etichetta discografica indipendente e agenzia di talenti sudcoreana di musica K-pop, fondata da Lee Soo-man a Seul. Inizialmente, SM era l'abbreviazione del nome del fondatore dell'etichetta, ma in seguito ha assunto il significato di Star Museum. In passato, la SM ha lanciato gruppi come HOT, S.E.S. e Shinhwa. La sua scuderia di artisti include nomi importanti nell'industria discografia orientale come Red Velvet, BoA, TVXQ, The Grace, Kangta, Girls' Generation, SHINee, Super Junior, TRAX, f(x), EXO, Zhang Liyin e NCT. Tramite l'agenzia di talenti si sono avviate inoltre le carriere di attori come Go Ara, Kim Min-jong e Lee Yeon-hee. La SM Entertainment inoltre è affiliata con l'Avex Trax per la pubblicazione di artisti giapponesi come Ayumi Hamasaki, Namie Amuro e Koda Kumi . Dal 2012, l'amministratore delegato dell'etichetta è Kim Young-min.

La SM Entertainment, inoltre è entrata in conflitto con vari artisti, tra cui Hangeng dei Super Junior, il gruppo JYJ, Kris Wu, Lu Han e Huang Zitao degli Exo-M e Jessica delle Girls' Generation.

Artisti[modifica | modifica wikitesto]

Tutti gli artisti sotto la SM Entertainment sono noti collettivamente come SMTown.

Cantanti

Solisti Gruppi Sub-unità Progetti
  • SM the Ballad
  • Younique Unit
  • SM The Performance
  • Toheart


Scream Records

Produttori/compositori

Scrittori di testi

Attori

  • Choi Jong-yoon
  • Ki Do-hun
  • Kim Ian
  • Kim Min-jong
  • Lee Cheol-woo
  • Lee Jae-ryong
  • Lina
  • Yoo Ho-jeong

Coreografi

  • Gregory Hwang
  • Shim Jae-won
  • Shin Soo-jung
  • Mihawk Back
  • Rino Nakasone
  • Kasper

Etichette sussidiarie[modifica | modifica wikitesto]

  • Label SJ (2015)
  • ScreaM Records
  • Label V
  • All I Know Music (AIKM)
  • SM Classics

Allegati[modifica | modifica wikitesto]

  • SM Japan (2001)
  • SM C&C (2012)
  • SM S&C
  • Dream Maker Entertainment (2006)
  • SM Life Design Group (2018)
  • SM True (2011)
  • SM Brand Marketing (2008)
  • SMTOWNnow
  • SM GLOBAL PACKAGE
  • SM USA (2008)
  • SM F&B Development (2008)
  • SM TOWN Planner (2017)
  • SMTOWN & Store
  • SM GLOBAL SHOP
  • SMT SEOUL
  • DEAR U (2017)
  • galaxia SM (2004)
  • Million Market (2018)
  • KeyEast (2018)
  • ESteem (2015)
  • Mystic Story (2017)

Concerti[modifica | modifica wikitesto]

Concerti 'tour'[modifica | modifica wikitesto]

  • SMTOWN Live '08 (2008–2009)
  • SMTOWN Live '09 (2009)
  • SM Town Live '10 World Tour (2010–2011)
  • SM Town Live World Tour III (2012–2013)
  • SM Town Live World Tour IV (2014–2015)
  • SM Town Live Tour V in Japan (2016)
  • SM Town Live World Tour VI (2017–2018)

Music festivals[modifica | modifica wikitesto]

  • SM Smile Concert China (2002)
  • SM Smile Concert (2003)
  • SM Summer Town Festival (2006)
  • SMTOWN Summer Concert (2007 – Olympic Gymnastics Arena)[2]
  • SM Town Week (2013)
  • SMile Music Festival (2015)

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • SMTOWN Special Stage in Hong Kong (2017)
  • SMTOWN Live 2018 In Osaka
  • SMTOWN Live Special Stage in Santiago (2019)
  • SMTOWN Live 2019 In Tokyo (2019)
  • SMTOWN Live Culture Humanity (2021)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

  • I AM.: SM Town Live World Tour in Madison Square Garden (2012) - "Dear My Family"
  • SMTOWN Live in Tokyo Special Edition in 3D (2012)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Lynn Kim, SM Entertainment records biggest Q1 profit, in 10asia, 13 maggio 2010. URL consultato il 18 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2010).
  2. ^ (EN) K-Pop Idols to Hold Summer Concerts, su koreatimes, 22 maggio 2007. URL consultato l'8 febbraio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]