South China Morning Post

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
South China Morning Post
Logo
Stato Hong Kong Hong Kong
Lingua inglese
Periodicità quotidiano
Genere stampa nazionale
Fondatore Tse Tsan-tai, Alfred Cunningham
Fondazione 6 novembre 1903
Sede Hong Kong
Editore Cliff Buddl
Sito web www.scmp.com/
 

Il South China Morning Post (SCMP), noto anche come The Post, è un giornale di Hong Kong pubblicato in inglese da SCMP Group, che insieme alla sua edizione domenicale, il Sunday Morning Post, arriva a distribuire 104.000 copie.

Il SCMP è stato fondato da Tse Tsan-tai e da Alfred Cunningham nel 1903.[1]. Il primo numero uscì il 6 novembre 1903. L'alta tiratura che ancora oggi lo contraddistingue è tale fin dall'inizio degli anni duemila.

La proprietà del quotidiano nel dicembre 2015 è passata dall'imprenditore malesiano Robert Kuok, che aveva l'aveva aquistato nel 1993 da Rupert Murdoch, alla socieà di e-commerce cinese Alibaba.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ South China Morning Post history
  2. ^ Alibaba ha comprato il South China Morning Post, IlPost.it, 11 dicembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN114009349 · ISNI: (EN0000 0000 8473 8758
editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria