Gilda degli Assassini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Gilda degli Assassini è una confraternita segreta del Mondo Emerso, la terra immaginaria ideata dalla scrittrice italiana Licia Troisi. Nelle persone di Yeshol, suo leader, e dei suoi discepoli, la Gilda costituisce il maggior antagonista della trilogia fantasy Le guerre del Mondo Emerso. I suoi membri sono fanaticamente devoti ad un culto di morte per Aster il Tiranno, che vedono come un messia voluto dal dio Thenaar. Inoltre la setta elimina dietro pagamento le persone scomode a Dohor, il brutale re della Terra del Sole.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Gilda degli Assassini è stata fondata da Aster, durante gli anni del suo predominio sul Mondo Emerso, crescendo prosperosa nelle viscere della terra, finché Nihal (la protagonista delle Cronache del Mondo Emerso, la trilogia antecedente a quella delle Guerre) abbatté il Tiranno, distruggendo anche le fondamenta della setta. Nei successivi quarant'anni però Yeshol, braccio destro del Tiranno, prese il comando della Gilda e riuscì faticosamente a ricostituirla.

Descrizione della Casa[modifica | modifica wikitesto]

La Gilda ha il suo quartier generale nella Terra della Notte, vi si può accedere solo se si è assassini o postulanti. L'ingresso della Gilda è il tempio di Thenaar, o dio nero, come lo chiamano i non credenti. Il cuore della Gilda è la Casa, un luogo dove gli assassini passano la maggior parte del loro tempo pregando e allenandosi. La Casa è un dedalo di corridoi, dove si trovano le camere degli assassini, la cucina, un piano sotterraneo dove vivono i postulanti e infine la sala principale, chiamata anche sala delle piscine. Qui vengono svolti i sacrifici in onore di Theenar, ed il sangue delle vittime va a riempire le piscine presenti nella sala. In ogni parte della Casa si può sentire l'odore del sangue, emanato dalla sala delle piscine. Questo, insieme alla cospicua quantità di statue di Aster e di Theenar, è la qualità che più caratterizza la Casa. Nella stanza delle piscine l'enorme statua di Thenaar ha un'entrata segreta, dalla quale si accede alle stanze delle guardie assassine più importanti. Vi si trovano inoltre lo studio e le stanze di Yeshol. Dallo studio di Yeshol si accede, attraverso un passaggio segreto, ad un'enorme biblioteca, contenente i libri di magia scritti da Aster. Sempre dallo stesso passaggio segreto si può accedere ad un'altra stanza, nella quale è nascosto lo spirito del tiranno, pronto per essere resuscitato.

Caratteristiche della Gilda[modifica | modifica wikitesto]

Il compito principale della Gilda è di assassinare tutti i perdenti, ovvero coloro che non credono in Theenar, e di sfornare nuovi assassini. A questo scopo la Gilda usa le sacerdotesse di Thenaar, donne che hanno il compito di partorire i futuri assassini. Della Gilda possono entrare a far parte, oltre ai figli delle sacerdotesse, anche i Bambini della Morte, bambini che hanno ucciso in tenera età, come Dubhe, Yeshol e Rekla.

Assassini importanti presenti nella Gilda[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi del Mondo Emerso.
  • Yeshol, Suprema Guardia.
  • Rekla, Guardia dei veleni e carceriera di Dubhe.
  • Fenula, Guardia degli Incantesimi nella Gilda.
  • Sherva, Guardia della palestra che, successivamente, tradirà Yeshol.
  • Sarnek, assassino nato da una sacerdotessa di Thenaar che dopo aver tradito diventerà il maestro di Dubhe.
  • Dubhe, bambina della morte, allieva di Sarnek, poi allieva di Rekla ed infine traditrice.
  • Toph, assassino semplice.
  • Demar, assassino semplice.
  • Filla, assassino semplice, allievo di Rekla, il più fedele.
  • Tess, assassino semplice.
  • Jalo, assassino semplice
  • Dastan, assassino semplice
Fantasy Portale Fantasy: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantasy