Le guerre del Mondo Emerso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le guerre del Mondo Emerso è una trilogia fantasy frutto della penna della scrittrice italiana Licia Troisi, pubblicata dopo le Cronache del Mondo Emerso, a cui si ricollega per alcuni fatti e personaggi, rimanendone però in gran parte indipendente. La saga si ambienta quarant'anni dopo la fine delle avventure di Nihal e Sennar, protagonisti dei primi tre romanzi.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata pubblicata dalla casa editrice Mondadori.

  • La setta degli assassini, 11 aprile 2006 (di cui è stata pubblicata anche l'edizione economica nella collana "i miti");
  • Le due guerriere, 27 febbraio 2007 (di cui il 30 ottobre è stata pubblicata anche la versione economica nella collana "i miti");
  • Un nuovo regno, 13 novembre 2007 (di cui è stata pubblicata anche la versione economica nella collana "i miti")
  • Le Guerre del Mondo Emerso - La trilogia completa, 9 giugno 2009 (nella quale sono rinchiusi tutti e tre i capitoli della saga)

Trame[modifica | modifica wikitesto]

La Setta degli Assassini[modifica | modifica wikitesto]

Sono passati quarant'anni dalla grande guerra che ha messo fine alla sete di conquista di Aster il Tiranno, ma ancora il Mondo Emerso non ha trovato pace. Dohor, Cavaliere di Drago diventato Re della Terra del Sole, sta lentamente estendendo la sua influenza sul resto delle Terre Emerse. Ma non è l'unico a tramare per il potere. La misteriosa Gilda degli Assassini, i cui membri sono votati all'omicidio in tutte le sue forme, ha riportato in vita il culto sanguinario e terribile di Aster. Per compiere i propri oscuri piani, la Gilda ricerca ovunque sodali e guerrieri assassini come Dubhe, che, a diciassette anni, è la ladra più abile della Terra del Sole, capace di entrare come un'ombra nelle case più protette e di sottrarvi quanto di più prezioso. E anche se la ragazza ha giurato che non avrebbe mai tolto la vita a un umano, la Gilda ha molti mezzi per convincere chiunque. Come un sortilegio, che dovrebbe trasformare Dubhe in una schiava pronta a uccidere a comando. Disperata, la ragazza decide di unirsi alla temibile setta, dato che i suoi membri sono gli unici a possedere la cura per la sua maledizione. O almeno questo è quello che Yeshol, il capo della Gilda, ha detto a Dubhe.

Le due guerriere[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere sfuggita alla Gilda degli Assassini, la giovane guerriera Dubhe deve liberarsi dalla maledizione che le è stata inflitta. L'unico che può salvarla è Sennar, il più potente tra i maghi, compagno di Nihal, ritiratosi nelle Terre Ignote al di là del fiume Saar. Intanto la sanguinaria setta ha trovato il modo per riportare in vita Aster. Manca soltanto la vittima sacrificale, il corpo che dovrà accoglierne la reincarnazione, e il prescelto è San, il nipote di Sennar e Nihal. Mentre Ido, lo gnomo, proteggerà San dalla caccia feroce della setta, Dubhe dovrà confrontarsi con il più spaventoso dei nemici: Rekla, la Guardia dei Veleni, colei che l'ha incatenata alla maledizione, ma anche colei che ha dovuto subire lo smacco e la vergogna della sua fuga. Il destino del Mondo Emerso si gioca nelle misteriose terre oltre il Grande Fiume e due guerriere se lo disputano.

Un nuovo regno[modifica | modifica wikitesto]

Dubhe e Theana sono in marcia verso il Palazzo Reale della Terra del Sole, per uccidere Dohor, il sovrano corrotto alleato della Gilda, ma vengono fatte prigioniere dalle sue truppe. Messe in vendita come schiave vengono acquistate proprio dal figlio di Dohor, Learco, che decide di portarle con sé a corte. In viaggio verso Makrat, Dubhe e Learco cominciano a conoscersi e a innamorarsi. I tempi sono ormai maturi per l'omicidio di Dohor e anche Learco è pronto a rinnegare suo padre: con Dubhe, Theana e a alcuni nobili di Corte, ordisce un piano per destituirlo. Ma i congiurati vengono scoperti e imprigionati. Il consiglio delle Terre Emerse si riunisce e decide di sferrare l'attacco decisivo alla Gilda e all'esercito di Dohor e Dubhe dovrà affrontare fino in fondo il suo destino, la sua missione, il suo amore. Un nuovo regno sorgerà dalle macerie della guerra e un nuovo uomo occuperà il trono.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi del Mondo Emerso.
  • Dubhe: È la protagonista dei romanzi. È nata a Selva (un villaggio della Terra del Sole) dal quale però è stata esiliata a otto anni per aver ucciso involontariamente un compagno di giochi. È stata addestrata dal Maestro Sarnek per essere un sicario. Tuttavia, dopo la morte di questi diventa un'abilissima ladra. Le è stata imposta una terribile maledizione che la rende un mostro assetato di sangue. La stessa Dubhe la chiama "Bestia". Si innamora di Learco.
  • Lonerin: È un allievo del mago Folwar presso l'Alleanza delle Acque. È ossessionato dalla vendetta nei confronti della Gilda, che ha ucciso sua madre, e decide di infiltrarsi nella setta per scoprirne i segreti. Si innamora di Dubhe durante il viaggio che affrontano insieme nelle Terre Ignote, ma quando la ragazza lo rifiuta, capisce di essere innamorato di Theana, sua compagna di studi.
  • Rekla: Assassina della Gilda, è la Guardia dei Veleni e per breve tempo sarà maestra di Dubhe. È anziana, assume periodicamente un filtro magico, da lei inventato, per mantenersi giovane e forte. Tutta la sua vita si basa sulla venerazione del dio Thenaar, sin da quando, da piccola, rimase affascinata dal fatto di essere lo strumento di un dio. A dieci anni ha ucciso entrambi i genitori diventando così una Bambina della Morte.
  • Ido: vecchio gnomo della Terra del Fuoco, ex maestro di Nihal, Cavaliere di Drago, ex Generale Supremo dell'Accademia Militare. Ora membro del consiglio dell'Alleanza delle Acque. Vuole uccidere Dohor per vendicarsi.
  • Sennar: potente mago, viene dalla Terra del Mare, è il marito di Nihal, ex membro del Consiglio dei Maghi, vive nelle Terre Ignote.
  • Theana: amica di Lonerin, verso il quale prova dei sentimenti ben più profondi, maga allieva di Folwar, ultima sacerdotessa di Thenaar.
  • Dohor: re della Terra del Sole e delle altre quattro terre conquistate, Cavaliere di Drago, Supremo Generale dell'Accademia Militare, dopo aver spodestato Ido.
  • Tarik: è il figlio di Nihal e Sennar. È nato nelle Terre Ignote al di là del fiume Saar, ma scappa all'età di quindici anni e si trasferisce nella Terra del Vento, a Salazar. Presenta alcune caratteristiche di mezzelfo, con la moglie Talya avrà il figlio San.
  • San: nipote di Nihal e Sennar, figlio di Tarik e Talya, nato nella Terra del Vento, molto portato alla magia. Lo vuole la Gilda degli Assassini per incarnare lo spirito di Aster.
  • Fenula: guardia degli Incantesimi nella Gilda degli Assassini, viene inviata a Zalenia per recuperare San.
  • Learco: figlio di Dohor, principe della Terra del Sole, si innamora di Dubhe. Figlio indesiderato dalla madre Sulana dopo la morte del primo figlio, malato di febbre rossa. Viene obbligato dal padre e dallo zio a compiere atti atroci contro la sua volontà per poi venire ricoperto da insulti.
  • Yeshol: ex braccio destro del Tiranno Aster e suo fedele servitore, ora è la Suprema Guardia della Gilda, la setta degli Assassini.
  • Ondine: contessa del Mondo Sommerso (Zalenia).
  • Sherva: abile assassino della Setta che però non crede in Thenaar, ricopre la carica di Guardia della Palestra.
  • Sarnek: ex assassino della Gilda, Maestro di Dubhe, l'ha addestrata fin dalla sua infanzia all'arte dell'omicidio.
  • Jenna: amico e aiutante di Dubhe a Selva, da sempre innamorato di lei.
Fantasy Portale Fantasy: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantasy