Dario Župarić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dario Župarić
Nazionalità Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Croazia Croazia (dal 2011)
Altezza 188 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Rijeka
Carriera
Giovanili
1998-2007 Graničar Županja
2007-2011 Cibalia Vinkovci
Squadre di club1
2011-2013 Cibalia Vinkovci 57 (1)
2013-2017 Pescara 97 (1)[1]
2017- Rijeka 22 (2)
Nazionale
2010 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina U-19 3 (0)
2011-2012 Croazia Croazia U-20 5 (1)
2011-2013 Croazia Croazia U-21 5 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 ottobre 2017

Dario Župarić (Županja, 3 maggio 1992) è un calciatore croato, difensore del Rijeka in prestito dal Pescara.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Župarić si disimpegna nel ruolo di difensore centrale, tuttavia può giocare anche come mediano[2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cibalia Vinkovci[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato 57 partite nella massima serie croata con il Cibalia Vinkovci, prima di essere ceduto nel 2013 al Pescara, in Serie B.

Esperienza in Italia al Pescara[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce con la maglia biancoazzurra in campionato il 30 novembre 2013, subentrando a Luciano Zauri nella partita vinta per 4-2 contro il Carpi. L'8 marzo 2014 sigla il suo primo gol con gli abruzzesi, siglando la prima delle due reti grazie alle quali il Pescara si impone sul Cesena.

La successiva stagione, la sua seconda in biancoazzurro, è caratterizzata da un forte impiego del giocatore, così come quella dopo, al termine della quale gli abruzzesi conquistano la promozione in Serie A.

Il 21 agosto 2016 debutta in Serie A con il Pescara nella sfida interna contro il Napoli (2-2). Il 15 gennaio 2017 gioca la sua ultima partita in maglia biancoazzurra, rendendosi protagonista di una singolare avventura: il calciatore, che era in procinto di lasciare la squadra, viene chiamato dal tecnico Oddo per disputare la partita contro il Napoli soltanto a poche ore dal calcio d'inizio. Riesce a raggiungere Napoli in tempo per disputare l'incontro[3]

Prestito al Rijeka[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 gennaio 2017 il giocatore viene ceduto in prestito al Rijeka. Il 27 maggio si laurea campione di Croazia e pochi giorni dopo vince anche la Coppa Nazionale battendo in finale la Dinamo Zagabria per 3-1 ed è proprio Zuparic a sbloccare il risultato e a portare in vantaggio il Rijeka. Il 14 settembre 2017 debutta in Europa League nella sconfitta interna contro l'AEK Atene.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato 5 partite di qualificazione agli Europei Under-21.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 31 maggio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-2011 Croazia Cibalia Vinkovci 1. HNL 2 0 CC 0 0 - - - - - - 2 0
2011-2012 1. HNL 23 1 CC 5 0 - - - - - - 28 1
2012-2013 1.HNL 32 0 CC 6 0 - - - - - - 38 0
Totale Cibalia Vinkovci 57 1 11 0 - - - - 68 1
2013-2014 Italia Pescara B 21 1 CI 1 0 - - - - - - 22 1
2014-2015 B 33+2[4] 0 CI 2 0 - - - - - - 37 0
2015-2016 B 36 0 CI 2 0 - - - - - - 38 0
2016-gen. 2017 A 7 0 CI 2 0 - - - - - - 9 0
Totale Pescara 97+2 1 7 0 - - - - 106 1
gen. 2017- Croazia Rijeka 1.HNL 11 1 CC 1 1 - - - - - - 12 2
Totale carriera 165+2 3 19 1 - - - - 186 4

Palmares[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Rijeka: 2016-2017
Rijeka: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 99 (1) se si comprendono i play-off.
  2. ^ Profilo giocatore
  3. ^ Zuparic, una domenica da film: da Pescara a Napoli con la sua automobile, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 18 gennaio 2017.
  4. ^ Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]