Attacco Torre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Attacco Torre
abcdefgh
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
b8 cavallo del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
c7 pedone del nero
d7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
e6 pedone del nero
f6 cavallo del nero
g5 alfiere del bianco
d4 pedone del bianco
f3 cavallo del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
e2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
b1 cavallo del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
h1 torre del bianco
8
77
66
55
44
33
22
11
abcdefgh
Mosse1.d4 Cf6
2.Cf3 e6
3.Ag5 (nel diagramma)

1.d4 d5
2.Cf3 Cf6
3.Ag5
Codice ECOA46, D03 (rispettivamente)
Origine del nomeCarlos Torre Repetto
Evoluzione diDifesa indiana

L'attacco Torre è un'apertura scacchistica che prende il nome dal grande maestro messicano Carlos Torre Repetto. È caratterizzato dalle mosse:

  1. d4 Cf6
  2. Cf3 e6
  3. Ag5

(Codice ECO A46), oppure la variante Tartakower:

2... Cf6
3. Ag5
(Codice ECO D03).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'idea del Bianco è quella di riuscire a spingere in e4 approfittando dell'inchiodatura del Cf6. Se il Nero si sviluppa naturalmente con 3…d5 il Bianco imposta un sistema basato su: c2-c3, e2-e3, Af1-d3, Cb1-d2, 0-0, Tf1-e1 cercando di pervenire comunque alla spinta in e4, spinta che rimane il principale e spesso unico piano del primo giocatore, preludio spesso di violenti attacchi contro il re nero.

La posizione apparentemente solida e passiva che si viene a creare per il Bianco non deve trarre in inganno: il Nero deve reagire con prontezza sull'ala di donna. Un gioco passivo finirebbe per agevolare i piani del Bianco che avrebbe così tutto il tempo per sistemare i propri pezzi in maniera ottimale, come una molla pronta a scattare per travolgere la posizione nemica.

Scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi