Difesa ungherese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Difesa ungherese
abcdefgh
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
g8 cavallo del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
c7 pedone del nero
d7 pedone del nero
e7 alfiere del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c6 cavallo del nero
e5 pedone del nero
c4 alfiere del bianco
e4 pedone del bianco
f3 cavallo del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
d2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
b1 cavallo del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
h1 torre del bianco
8
77
66
55
44
33
22
11
abcdefgh
Mosse1.e4 e5 2.Cf3 Cc6 3.Ac4 Ae7
Codice ECOC50
Evoluzione diPartita italiana

La difesa ungherese è un'apertura degli scacchi caratterizzata dalle mosse:

  1. e4 e5
  2. Cf3 Cc6
  3. Ac4 Ae7

Analisi[modifica | modifica wikitesto]

Il nero preferisce non imbarcarsi nei tatticismi della partita di gioco piano o della difesa dei 2 cavalli, pertanto assume una posizione piuttosto passiva, ma ciononostante solida, tanto che di solito la difesa ungherese viene paragonata al catenaccio calcistico.

Il bianco gode di maggiore libertà di sviluppo, mentre la posizione nera è complessa e compressa. Solitamente il bianco utilizza il vantaggio per spingere sull'ala di donna, creando posizioni molto simili ai giochi chiusi e ai giochi semichiusi. La posizione nera rimane solida ma così è anche per l'iniziativa bianca.

Questo impianto non appare frequentemente a grandi livelli, ma è comunque utilizzato, specialmente da quegli scacchisti abili nel gioco difensivo posizionale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi