Difesa dei 2 cavalli, contrattacco Traxler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Difesa dei 2 cavalli, contrattacco Traxler
abcdefgh
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
c7 pedone del nero
d7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c6 cavallo del nero
f6 cavallo del nero
c5 alfiere del nero
e5 pedone del nero
g5 cavallo del bianco
c4 alfiere del bianco
e4 pedone del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
d2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
b1 cavallo del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
h1 torre del bianco
8
77
66
55
44
33
22
11
abcdefgh
Mosse1. e4 e5 2.Cf3 Cc6 3. Ac4 Cf6 4. Cg5 Ac5
Codice ECOC57
Origine del nomeKarel Traxler
Evoluzione didifesa dei 2 cavalli
SinonimiAttacco Wilkes-Barre

Il contrattacco Traxler o variante Traxler è un'apertura del gioco degli scacchi che deriva dalla difesa dei 2 cavalli.

Dopo 1.e4 e5 2.Cf3 Cc6 3.Ac4 Cf6 4.Cg5 (attacco prussiano) il Nero gioca la mossa apparentemente dilettantistica 4. ...Ac5!?, lasciando in presa il pedone f7 sia di alfiere (con scacco) che di cavallo (con doppio attacco alla Donna e alla Torre). In realtà gli studi teorici e la pratica dei tornei hanno dimostrato che questa mossa è del tutto giocabile, in quanto il Nero ottiene un forte contrattacco per il materiale sacrificato.

Prende il nome del giocatore ceco Karel Traxler, che lo ideò verso la fine del XIX secolo.

Continuazioni principali[modifica | modifica wikitesto]

Le continuazioni usuali del Bianco sono 5.Axf7+ e 5.Cxf7; altre mosse come 5.d3, 5.d4, 5.0-0 e 5.b4 sono molto rare.

  • 5.Axf7 Re7 (dopo 5...Rf8 6.Ab3 d5 7.exd5 Cd4 8.Ce6+ Axe6 9.dxe6 Cxb3 10.axb3 Dd6 il Bianco è in vantaggio; anche il tratto 10...Axf2+ non da niente al Nero, lasciando in vantaggio il Bianco per la continuazione 11.Rxf2 Dd4+ 12.Rf1! Df4+ 13.Df3 Dxf3 14.gxf3 Re7 15.Tg1!) 6.Ab3 (o Ad5) Tf8 7 Cc3 d6 8 0-0 Cd4 9 Cd5+ Cxd5 10 exd5 Af5 11 d3 e il Bianco è in vantaggio.
  • 5.Cxf7 Axf2+! 6.Rf1 (la migliore: se 6.Rxf2 Cxe4+ 7.Rg1 Dh4 8.g3 Cxg3 9.Cxh8 Cxh1 10.Af7+ Re7 11.d3 Cf2 ed il Nero pareggia il gioco) 6...De7 (se 6...d5 7.Cxd8 dxc4 8.Rxf2 Ag4 9.Df1 Cxe4+ 10.Rg1 Txd8 11.Cc3 con vantaggio del Bianco) 7.Cxh8 d5? 8.exd5 Ca5 9.Ab5+ c6 10.Rxf2 cxb5 11.d4 il Bianco è in forte vantaggio. Il Nero può cambiare all'ottavo tratto 7...Ab6!? e se ora 8.Cc3 d6 9.Af7+ Rf8 10.a4?!(Cd5!) Ae6 11.Axe6 Dxe6 12.h3 Rg8 13.d3 Rxh8 14.g3, con gioco complicato ma pressoché pari.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4319385-7
Scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi