Airborne Early Warning and Control

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Airborne Early Warning)
Il Wellington Ic "Air Controlled Interception", con la sua antenna radar rotante, il primo aereo AEW.
Un TBM-3W, il primo aereo AEW ad entrare in produzione di serie.
Airborne Warning and Control System

Boeing produce un sistema specifico[1] dotato di un radar radome rotante "rotodome"[2] progettato e costruito da Boeing Defense, Space & Security utilizzando il radar Westinghouse (ora Northrop Grumman). È montato sull'aereo Boeing E-3 Sentry ("sentinella") e, più di recente, sul Boeing E-767; quest'ultimo utilizzato solo dalla Forza aerea di Auto-Difesa del Giappone. Quando il primo "AWACS" entrò in servizio, rappresentò un importante avanzamento nella capacità, essendo il primo AEW di utilizzare un radar a impulsi-Doppler, che gli consentiva di tenere traccia di obiettivi normalmente persi nell'inquadratura del suolo. In precedenza, gli aerei in volo a bassa quota potevano essere facilmente rintracciati solo sull'acqua.

Un prototipo del C-295 AEW.

L'Airborne Early Warning and Control System – AEW&CS[3] (in italiano: Sistema Aviotrasportato di Preallarme e di Controllo; in francese: Système aéroporté de détection lointaine et de contrôle) è un sistema radar aviotrasportato utilizzato per la sorveglianza aerea e per tutte le funzioni C3 (Comando, Controllo e Comunicazioni) a vantaggio sia delle forze coinvolte nella difesa aerea che delle forze tattiche terrestri. Comunemente per indicare questi sistemi in uso su velivoli si usa anche la locuzione aeromobile radar[4] o picchetto radar[5].

L'Airborne Early Warning System – AEWS[3] (in italiano: Sistema Aviotrasportato di Preallarme; in francese: Système aéroporté de détection lointaine) è un sistema precedente all'AEW&CS usato nei primi aerei e più recentemente negli elicotteri e senza o con limitate capacità di comando e controllo.

L'Airborne Warning and Control System – AWACS[3] (in italiano: Sistema Aviotrasportato di Allarme e Controllo; in francese: Système aéroporté de détection et de contrôle) è uno specifico sistema AEW&CS realizzato dalla Boeing ed installato sui Boeing E-3 Sentry e Boeing E-767; tuttavia, nel tempo, il termine AWACS è diventato sinonimo di AEW&CS e spesso è utilizzato al posto della denominazione generica AEW&CS.[1][6]

Airborne Surveillance and Control (ASaC) (in italiano: Sorveglianza e Controllo Aviotrasportato), Helicopter Early Warning (HEW) (in italiano: Preallarme (su) elicottero) o Early Radar Warning (ERW) sono altre due denominazioni dell'AEW&CS usate per gli elicotteri Sea King, EH-101/AW-101 e Ka-31.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Un Sistema Aviotrasportato di Preallarme e di Controllo (AEW&CS) è un sistema di picchetto radar aviotrasportato progettato per rilevare aerei, navi e veicoli a lunghe distanze e per eseguire il comando e controllo del teatro delle operazioni, dirigendo gli attacchi aerei. Le unità AEW&C vengono utilizzate anche per eseguire la sorveglianza, inclusi gli obiettivi a terra e spesso eseguono funzionalità "C2BM" (Command, Control and Battle Management) simili a un controllo del traffico aereo avendo il comando militare sulle altre forze. Quando utilizzati ad altitudine, il radar sull'aereo consente agli operatori di rilevare e tenere traccia degli obiettivi e di distinguere tra aerei amici o nemici, molto più lontani che se rilevati da un radar simile basato su terra. Come un radar a terra, esso può essere rilevato dalle forze opposte, ma a causa della sua mobilità, è molto meno vulnerabile al contrattacco.

Gli aerei AEW&C sono utilizzati sia per operazioni aeree difensive che offensive; essi sono, nella NATO e altre nelle Forze aerea, quello che la centrale operativa di combattimento (COC) è in una nave da guerra delle forze navali, oltre ad essere una piattaforma radar altamente mobile e potente. Il sistema viene usato in modo offensivo per dirigere i caccia verso i loro obiettivi, e difensivamente, dirigendo contrattacchi contro le forze nemiche, sia in aria che a terra. Il vantaggio di comandare e controllare da un'alta quota è così utile che la US Navy e la Marine nationale usano i velivoli E-2 Hawkeye dalle loro portaerei per aumentare e proteggere i propri Combat Information Centers (CICs).

La denominazione airborne early warning (AEW) è stata utilizzata per i primi aerei di questo tipo, come il Fairey Gannet AEW3 e il Lockheed EC-121 Warning Star, e continua ad essere utilizzata dalla Royal Air Force per i suoi E-3D Sentry AEW1[7]; mentre airborne early warning and control (AEW&C) sottolinea le capacità di comando e controllo che potrebbero non essere presenti su velivoli radar più piccoli o semplici. Airborne Warning and Control System (AWACS) è il nome del sistema specifico installato negli aerei Boeing E-3 Sentry e Boeing E-767, ma viene spesso utilizzato come sinonimo generale per "AEW&C".

I moderni sistemi "AEW&C" – come l'"AWACS" – possono volare per oltre 10 ore (o più con un rifornimento in volo) e volando a 30 000 ft (9 100 m) possono rilevare aeromobili a bassa quota fino a 400 km (220 nmi) o fino a fino a 520 km (280 nmi) se questi volano a quota intermedia; ben al di là dalla portata dei missili terra-aria (escluso il russo S-400). Un aereo "AEW&C" – come l'"AWACS" – che vola a 30 000 ft (9 100 m) può coprire un'area di 312 000 km² (120 000 mi²), una superficie pari a quella della Polonia. Tre aeromobili simili in orbite sovrapposte possono coprire tutta l'Europa centrale.[8]

Nei combattimenti aria-aria, i sistemi "AEW&C" possono comunicare con gli aerei amici, estendere il raggio d'azione dei loro sensori e dare loro minore visibilità dato che non hanno più la necessità di usare il proprio radar per rilevare le intrusioni nemiche.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver sviluppato il primo sistema di preallarme radar basato a terra – Chain home – i britannici hanno sviluppato un set radar che poteva essere trasportato su un aereo, che hanno chiamato "Air Controlled Interception". L'intenzione era quella di coprire gli porti nord-occidentali (del Regno Unito) dove i velivoli tedeschi a lungo raggio Focke-Wulf Fw 200 ne minacciavano il naviglio. Un bombardiere Vickers Wellington (numero di serie R1629) è stato dotato di un'antenna array rotante. Esso fu testato per essere utilizzato contro degli obiettivi aerei e poi per un possibile utilizzo contro le imbarcazioni tedesche S-Boot. Un altro Wellington equipaggiato di radar con una differente installazione fu usato per dirigere i Bristol Beaufighter contro gli Heinkel He 111, i quali effettuavano lanci di V1 (Fieseler Fi 103).[9]

Nel febbraio del 1944 la US Navy ha ordinato lo sviluppo di un sistema radar che doveva essere portato in altitudine su un aereo con nome di "progetto Cadillac". Un sistema prototipo fu costruito e portato in volo in agosto su un aerosilurante TBM Avenger modificato. I test furono un successo, con il sistema in grado di rilevare formazioni a bassa quota ad una distanza superiore a 160 km (86 nmi). La US Navy ha poi ordinato la produzione del TBM-3W, il primo aereo di produzione AEW a entrare in servizio. Il TBM-3W era dotato del radar AN/APS-20.[10]

I Lockheed WV e EC-121 Star Warning, che volarono già nel 1949, servivano ampiamente sia con la US Air Force sia con la US Navy e fornivano la principale copertura AEW per le forze statunitensi durante la guerra del Vietnam. Questi dovevano rimanere operativi fino alla sostituzione con l'E-3 AWACS, il loro successore previsto[11]. Sviluppati approssimativamente in parallelo, i "blimps" di classe N sono stati utilizzati anche come aerei AEW, riempiendo le lacune nella copertura radar per gli Stati Uniti d'America continentali, la loro lunga resistenza di più di 200 ore era una caratteristica importante in un aereo AEW, sebbene le operazioni furono sospese nel 1962 dopo un incidente.

Nel 1958, all'OKB sovietico Tupolev fu ordinato di progettare un aereo AEW. Dopo aver stabilito che la strumentazione radar prevista non poteva essere inserita in un Tupolev Tu-95 o in un Tupolev Tu-116, fu deciso di usare il più capiente Tupolev Tu-114. Questo ha risolto i problemi con il raffreddamento e con lo spazio operatore che esistevano con la fusoliera più stretta del Tu-95 e del Tu-116. Per soddisfare i requisiti dell'autonomia di volo, gli esemplari di produzione furono dotati di una sonda di rifornimento aria-aria. Il sistema risultante, il Tupolev Tu-126, entrò nel servizio nel 1965 con le forze aeree sovietiche e rimase in servizio fino alla sostituzione con il Beriev A-50 nel 1984.[12]

Sistemi[modifica | modifica wikitesto]

Aerei[modifica | modifica wikitesto]

Molti paesi hanno sviluppato propri sistemi AEW&C, anche se i Boeing E-3 Sentry e i Northrop Grumman E-2 Hawkeye sono i sistemi più usati in tutto il mondo. L'E-3 Sentry è stato costruito dal "Boeing Defense and Space Group" (ora Boeing Defense, Space & Security) ed è stato basato sul velivolo Boeing 707-320. Sono stati costruiti 68 E-3 Sentry: 34 per l'US Air Force, 18 per la NATO, 7 per la Royal Air Force, 4 per l'Armée de l'air e 5 – a seguito di un contratto molto controverso – per l'Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Sa'udiyya.
Inoltre, per la Kōkū Jieitai, la tecnologia impiegata nell'E-3 Sentry è stata "inserita" nel Boeing E-767.

Il Northrop Grumman E-2 Hawkeye, appositamente progettato per questo scopo, entra nel servizio nel 1964 ed è (stato) utilizzato da 8 nazioni diverse. Centinaia di E-2 Hawkeye sono stati prodotti e nuove versioni continuano ad essere sviluppate rendendolo il sistema AEW più utilizzato. Il principale operatore è la US Navy che ha 80 esemplari, seguono la Kōkū Jieitai (13 + 4 in ordine), la El Qūwāt El Gawīyä El Maṣrīya (7) la Zhonghua Minguo Kongjun (4), l'Aéronautique navale (3), l'Armada de México (3 ex Israele), la Heyl Ha'Avir (4 tutti dismessi) e la Angkatan Udara Republik Singapura (4 tutti dismessi).

Dopo la seconda guerra mondiale, il Regno Unito ha dispiegato la sua capacità AEW con gli aerei statunitensi Douglas AD-4W Skyraider, designati Skyraider AEW.1, che a loro volta sono stati sostituiti dai Fairey Gannet AEW.3, utilizzando lo stesso radar AN/APS-20. Con il ritiro delle portaerei convenzionali, il Gannet è stato ritirato e la Royal Air Force (RAF) ha installato i radars dei Gannets sugli Avro Shackleton MR.2, ridesignati Shackleton AEW.2. Per sostituire lo Shackleton AEW.2, una variante AEW del Hawker Siddeley Nimrod, nota come "Nimrod AEW3", è stata ordinata nel 1974. Tuttavia, dopo uno sviluppo lungo e problematico, questo progetto è stato annullato nel 1986 e sono stati acquistati 7 Boeing E-3D, designati Sentry AEW.1 nella RAF.

La Russia utilizza, dalla seconda metà degli anni 80, 15-20 Beriev A-50 e A-50U "Shmel" o "Mainstay" nel ruolo di aereo AEW. Il Beriev A-50 si basa sullo Ilyushin Il-76, con un grosso radome a disco non rotante sulla fusoliera. Questi A-50 hanno sostituito i 12 Tupolev Tu-126 che svolgevano questo ruolo in precedenza. L'A-50 e l'A-50U saranno eventualmente sostituiti dal Beriev A-100, che disporrà di un apparato AESA nel radome e che si basa sull'Il-76MD-90A (Il-476).

Un altro sistema "AEW&C" largamente usato è basato sul radar "Erieye" di Saab (in precedenza di Ericsson). Questo radar è montato su 4 tipi di aerei: Saab 340 AEW&C, Saab 2000 AEW&C, Embraer R-99 e Bombardier GlobalEye AEW ed è in servizio con 8 nazioni diverse. Gli utilizzatori del "Erieye" sono la Svenska flygvapnet (4), la Al-Quwwāt al-Jawiyya al-Imārātiyya (5), la Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Sa'udiyya (2), la Fi'saia Pakistana (7), la Força Aérea Brasileira (5), la Fuerza Aérea Mexicana (1), la Kongthap Akat Thai (2) e la Polemikí Aeroporía (4).

Elicotteri[modifica | modifica wikitesto]

L'elicottero navale britannico Sea King ASaC7 è stato impiegato sulle portaerei della classe Invincible. La realizzazione del "Sea King ASaC7" (e dei precedenti "AEW.2" e "AEW.5") è stata la conseguenza delle lezioni apprese dalla Royal Navy durante la guerra delle Falkland del 1982, quando la mancanza di copertura AEW per la task force era un grave handicap tattico e li ha lasciati vulnerabili all'attacco a bassa quota. Dal 2018 la Royal Navy sostituirà i propri Sea King ASaC7 con il sistema modulare "Crowsnest" che sarà installato sugli AgustaWestland Merlin ASaC.[13][14][15]

L'Armada Española ha utilizzato 3 Sikorsky SH-3H AEW – col radar Searchwater[16] – dal 1988 al 2016, quando sono stati convertiti in elicotteri utility.[17]

Dal 2012, l'AgustaWestland EH 101 AEW / EH-101A è impiegato dalla Marina Militare sulle portaerei Cavour e Giuseppe Garibaldi.

Il russo Kamov Ka-31 è impiegato dalla Marina militare della Federazione Russa, dalla Marina militare dell'India e dalla Marina militare della Cina. Il Kamov Ka-31 è dotato del radar elettronico da guerra aereo "E-801M Oko" (occhio) che può tracciare 20 obiettivi contemporaneamente, rilevando aerei fino a 150 km (81 nmi) e navi da guerra di superficie fino a 200 km (110 nmi) di distanza.

Aeromobili AEW&C[modifica | modifica wikitesto]

Lista di aeromobili AEW&C (comprende anche AEW e AWACS)
Tipo noA noR Aeromobile Radar Note
Aereo URSS URSS Antonov An-71 [18]
Aereo Regno Unito Stati Uniti Avro Shackleton AEW2 AN/APS-20
Aereo Russia Russia Beriev A-100
Aereo Russia Russia Beriev A-50M/U [19][20]
Aereo Russia Israele Beriev A-50EI EL/W-2090
Aereo Stati Uniti Israele Boeing 707 Phalcon EL/M-2075
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Boeing 737 AEW&C [21][22]
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Boeing B-29 AEW
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Boeing E-3 Sentry AN/APY-1 o AN/APY-2 [23][24]
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Boeing E-767 [25][26]
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Boeing EC-137D
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Boeing PB-1W Flying Fortress AN/APS-20
Aereo Canada Svezia Bombardier GlobalEye AEW Erieye [27]
Aereo Regno Unito Regno Unito British Aerospace Nimrod AEW3 Searchwater[16]
Aereo Regno Unito Regno Unito Britten-Norman AEW Defender
Aereo Spagna Israele CASA C-295 AEW EL/W-2090 [28]
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Douglas A-1 AEW variants
Aereo Brasile India Embraer R-99 DRDO AEW&CS [29]
Aereo Brasile Svezia Embraer R-99A/E-99/EMB 145 AEW&C Erieye [30]
Aereo Regno Unito Stati Uniti Fairey Gannet AEW3 / AEW7 AN/APS-20 [31]
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Grumman E-1 Tracer AN/APS-82 [32]
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Grumman E-2 Hawkeye AN/APS-91[33] [34][35][36]
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Grumman TBM-3W Avenger [10]
Aereo Stati Uniti Israele Gulfstream G550 CAEW Eitam EL/W-2085 [37]
Aereo Regno Unito India HAL 748 ASP
Aereo Regno Unito Regno Unito Hawker Siddeley P.139B
Aereo Cina Cina KJ-1 AEWC
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Lockheed AMSS
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Lockheed EC-130V Hercules [38]
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Lockheed P-3 AEW&C
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Lockheed WV-2/PO-2W/EC-121 Warning Star AN/APS-20 [39]
Aereo Stati Uniti Stati Uniti Northrop Grumman E-10 MC2A [40]
Aereo Europa Israele Raytheon E-Systems A310 AEW EL/M-2075 [41]
Aereo Svezia Svezia Saab 2000 AEW&C Erieye [42]
Aereo Svezia Svezia Saab 340 AEW&C (S 100 B/D Argus) Erieye [43]
Aereo Cina Cina Shaanxi KJ-200
Aereo Cina Cina Shaanxi KJ-500
Aereo Cina Cina Shaanxi Y-8 AEW Variants
Aereo URSS URSS Tupolev Tu-126 [12]
Aereo Regno Unito Regno Unito Vickers Wellington Ic "Air Controlled Interception" [9]
Aereo Cina Cina Xian JZY-01
Aereo Russia Cina Xian KJ-2000 [44]
Aereo Russia Cina Xian KJ-3000
Aereo URSS URSS Yakovlev Yak-44 [45]
Blimp Stati Uniti Stati Uniti Goodyear ZP2N-1W/ZPG-2W/EZ-1B
Blimp Stati Uniti Stati Uniti Goodyear ZPG-3W
Elicottero Italia Italia AgustaWestland EH 101 AEW / EH-101A Eliradar HEW-784[46] [47][48][49]
Elicottero Regno Unito Regno Unito AgustaWestland Merlin ASaC Searchwater[16]
Elicottero Cina Cina Changhe Z-18J
Elicottero Russia Russia Kamov Ka-31 Oko E-801 [50][51]
Elicottero Stati Uniti Stati Uniti Sikorsky HR2S-1W AN/APS-20 [52]
Elicottero Stati Uniti Regno Unito Sikorsky SH-3H AEW Searchwater[16]
Elicottero Regno Unito Regno Unito Westland Sea King AEW.2 / AEW5 / ASaC7 Searchwater[16] [53]
Tipo NOA NOR Aeromobile Radar Note

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Lista di operatori di aeromobili AEW&C (comprende anche AEW e AWACS)
Nazione Operatore Aeromobile
Arabia Saudita Arabia Saudita Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Sa'udiyya Boeing E-3 Sentry, Saab E-2000
Australia Australia Royal Australian Air Force Boeing 737 AEW&C
Brasile Brasile Força Aérea Brasileira Embraer R-99A
Cile Cile Fuerza Aérea de Chile IAI 707 Phalcon
Cina Cina Zhongguo Renmin Jiefangjun Haijun Shaanxi Y-8 AWACS/Y-8J AEW, Kamov Ka-31
Cina Cina Zhongguo Renmin Jiefangjun Kongjun KJ-200, KJ-2000
Corea del Sud Corea del Sud Daehan Minguk Gonggun Boeing 737 AEW&C
Egitto Egitto El Qūwāt El Gawīyä El Maṣrīya Grumman E-2 Hawkeye
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Al-Quwwāt al-Jawiyya al-Imārātiyya Saab 340 AEW&C, Bombardier GlobalEye AEW
Francia Francia Aéronautique navale Grumman E-2C Hawkeye
Francia Francia Armée de l'air Boeing E-3F Sentry
Giappone Giappone Kōkū Jieitai Boeing E-767, Grumman E-2 Hawkeye
Grecia Grecia Polemikí Aeroporía Embraer R-99A
India India Bhāratīya Nāu Senā Kamov Ka-31
India India Bhāratīya Vāyu Senā Beriev A-50, Embraer R-99A
Israele Israele Heyl Ha'Avir Grumman E-2 Hawkeye, IAI 707 Phalcon, Gulfstream/IAI G550 Eitam CAEW
Italia Italia Aeronautica Militare Italiana Gulfstream G550 CAEW[54]
Italia Italia Aviazione Navale AgustaWestland EH 101 AEW / EH-101A[55]
Messico Messico Armada de México Grumman E-2 Hawkeye
Messico Messico Fuerza Aérea Mexicana Embraer R-99A
NATO NATO North Atlantic Treaty Organization Boeing E-3 Sentry
Pakistan Pakistan Fi'saia Pakistana Saab 2000 AEW&C, Shaanxi Y-8 AWACS/Y-8J AEW
Regno Unito Regno Unito Royal Air Force Boeing E-3 Sentry
Regno Unito Regno Unito Royal Navy Westland Sea King AEW.2 / AEW5 / ASaC7 ; AgustaWestland EH-101 / 112-AEW / Merlin ASaC
Russia Russia Voenno-morskoj flot Rossijskoj Federacii Kamov Ka-31
Russia Russia Voenno-vozdušnye sily Rossijskoj Federacii Beriev A-50
Singapore Singapore Angkatan Udara Republik Singapura Grumman E-2 Hawkeye, Gulfstream/IAI G550 Eitam CAEW
Spagna Spagna Armada Española Sikorsky SH-3H AEW[17]
Stati Uniti Stati Uniti United States Air Force Boeing E-3 Sentry
Stati Uniti Stati Uniti United States Customs and Border Protection Lockheed P-3AEW&C
Stati Uniti Stati Uniti United States Navy Grumman E-2 Hawkeye
Svezia Svezia Svenska flygvapnet Saab 340 AEW&C
Thailandia Thailandia Kongthap Akat Thai Saab 340 AEW&C
Taiwan Taiwan Zhonghua Minguo Kongjun Grumman E-2 Hawkeye
Turchia Turchia Türk Hava Kuvvetleri Boeing 737 AEW&C
Nazione Operatore Aeromobile

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) AWACS to Bridge the Technological Gap, su airpower.maxwell.af.mil. (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2004).
  2. ^ Rotodome indica l'apparato radar rotante. Tale termine è l'insieme delle parole ROTating raDOME, dove radome a sua volta è l'abbreviazione di radar dome, ossia la cupola che ospita il radar. Quindi il rotodome è la cupola radar rotante.
  3. ^ a b c (ENFR) AAP-06(2016) - NATO Glossary of Terms and Definition (English and French) (PDF), su nso.nato.int, 14 dicembre 2016.
    (ENFR) AAP-15(2016) NATO Glossary of Abbreviations Used in NATO Documents and Publications (English and French) (PDF), su nso.nato.int, 24 maggio 2016.
  4. ^ AAP-06(2016): air (aerial) picket / avion piquet-radar. An airborne early warning aircraft positioned primarily to detect, report and track approaching enemy aircraft or missiles and to control intercepts.
  5. ^ AAP-06(2016): radar picket / piquet radar. Any ship, aircraft, or vehicle, stationed at a distance from the force protected, for the purpose of increasing the radar detection range.
  6. ^ (EN) Boeing Delivers First Two 767 AWACS, Introduces Newest Member of AEW&C Family, su boeing.mediaroom.com.
  7. ^ (EN) RAF - E-3D Sentry AEW1, su raf.mod.uk.
  8. ^ (ENFRRUUK) AWACS: NATO’s 'Eyes In The Sky', su nato.int, 30 maggio 2017.
  9. ^ a b (EN) Vickers Wellington, su airvectors.net.
  10. ^ a b (EN) The Grumman TBF/TBM Avenger, su airvectors.net, 1 agosto 2017.
  11. ^ (EN) Lockheed Constellation, su airvectors.net, 1 febbraio 2017.
  12. ^ a b (EN) Tu-114 / Tu-126 AEW, su airvectors.net, 1 febbraio 2017.
  13. ^ (EN) New helicopter surveillance system to protect Royal Navy aircraft carriers announced, su royalnavy.mod.uk, 16 gennaio 2017.
  14. ^ (EN) Lockheed Martin awarded £269m CROWSNEST contract, su lockheedmartin.co.uk, 16 gennaio 2017.
  15. ^ (EN) Thales at the heart of Royal Navy fleet protection, su thalesgroup.com, 16 gennaio 2017.
  16. ^ a b c d e Searchwater è una famiglia di radar sviluppata inizialmente da RSRE e EMI, poi da Thorn EMI, da Thorn Sensors Group, da Racal e infine (attualmente) da Thales. (EN) Searchwater ASaC, su thalesgroup.com.
  17. ^ a b (ES) Adiós a las “paqueteras”, su foronaval.com, 27 maggio 2016.
  18. ^ (EN) Antonov An-71 "Madcap", su airvectors.net, 1 giugno 2016.
  19. ^ (EN) A-50 Mainstay Airborne Early Warning and Control Aircraft (AEW&C), Russia, su airforce-technology.com.
  20. ^ (EN) A-50U Airborne Early Warning and Control (AEW&C) Aircraft, Russia, su airforce-technology.com.
  21. ^ (EN) Boeing 737 AEW, su fas.org.
  22. ^ (EN) Boeing 737 AEW&C Wedgetail Early Warning Aircraft, Australia, su airforce-technology.com.
  23. ^ (EN) E-3 Sentry (AWACS), su fas.org.
  24. ^ (EN) E-3 AWACS (Sentry) Airborne Warning and Control System, United States of America, su airforce-technology.com.
  25. ^ (EN) E-767 Airborne Warning and Control System, su fas.org.
  26. ^ (EN) Boeing 767 AWACS Airborne Warning and Control Aircraft, Japan, su airforce-technology.com.
  27. ^ (EN) GlobalEye Airborne Early Warning and Control (AEW&C) Aircraft, Sweden, su airforce-technology.com.
  28. ^ (EN) C295 Airborne Early Warning and Control (AEW&C) Aircraft, Spain, su airforce-technology.com.
  29. ^ (EN) DRDO Airborne Early Warning and Control (AEW&C) System, India, su airforce-technology.com.
  30. ^ (EN) EMB-145 Erieye AEW&C aircraft, Brazil, su airforce-technology.com.
  31. ^ (EN) Fairey Gannet, su airvectors.net, 1 ottobre 2017.
  32. ^ (EN) Grumman Tracer AEW, su airvectors.net, 1 maggio 2017.
  33. ^ E aggiornamenti: AN/APS-96 -111 -120 -125 -138 -139 -145.
  34. ^ (EN) Grumman E-2 Hawkeye, su airvectors.net, 1 dicembre 2016.
  35. ^ (EN) E-2C Hawkeye, su fas.org.
  36. ^ (EN) E-2C/D Hawkeye Early Warning Aircraft, United States of America, su airforce-technology.com.
  37. ^ (EN) CAEW Conformal Airborne Early Warning Aircraft, Israel, su airforce-technology.com.
  38. ^ (EN) Lockheed EC-130V Hercules, su fas.org.
  39. ^ (EN) EC-121 Warning Star, su fas.org.
  40. ^ (EN) Multi-Sensor Command & Control Aircraft (MC2A), su airvectors.net, 1 agosto 2016.
  41. ^ (EN) Raytheon E-Systems A310 AEW, su fas.org.
  42. ^ (EN) Saab 2000 Airborne Early Warning and Control (AEW&C) Aircraft, Sweden, su airforce-technology.com.
  43. ^ (EN) S100B Argus Airborne Early Warning and Control (AEW&C) Aircraft, Sweden, su airforce-technology.com.
  44. ^ (EN) KJ-2000 (Mainring) Airborne Early Warning and Control (AEW&C) Aircraft, China, su airforce-technology.com.
  45. ^ (EN) Yakovlev Yak-44, su airvectors.net, 1 settembre 2017.
  46. ^ Simile al AN/APS-784 ma con un'antenna più larga. (EN) APS-784, su forecastinternational.com, 2004-10.
  47. ^ (EN) AgustaWestland AW101, su airvectors.net.
  48. ^ (EN) AW101 (EH101) Merlin / Cormorant Utility Helicopter, Italy, su airforce-technology.com.
  49. ^ (ITEN) AW101, su leonardocompany.com.
  50. ^ (EN) Kamov Ka-31, su airvectors.net, 1 maggio 2016.
  51. ^ (EN) Ka-31 Radar Picket Airborne Early Warning (AEW) Helicopter, Russia, su airforce-technology.com.
  52. ^ (EN) Sikorsky S-55, S-56, & S-58, su airvectors.net, 1 settembre 2016.
  53. ^ (EN) Sea King Airborne surveillance and area control (ASAC) Helicopter, United Kingdom, su airforce-technology.com.
  54. ^ Gulfstream G550 CAEW, su aeronautica.difesa.it.
  55. ^ EH-101 Early Warning, su marina.difesa.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4309079-5