El Qūwāt El Gawīyä El Maṣrīya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
القوات الجوية المصرية
El Qūwāt El Gawīyä El Maṣrīya
Egyptian Air Force
Forza aerea egiziana
Egyptian Air Force emblem.svg
Insegna dell'Aeronautica Egiziana
Descrizione generale
Attiva2 novembre 1952 – oggi
NazioneEgitto Egitto
Servizioaeronautica militare
Dimensione30 000 effettivi (2017)[1]
1083 aeromobili, dei quali 471 caccia e 239 elicotteri
Quartier generaleOruba street, Nasr City, Il Cairo
Battaglie/guerreCrisi di Suez
Guerra civile dello Yemen del Nord
Guerra dei sei giorni
Guerra d'attrito
Guerra del Kippur
Guerra egitto-libica
Anniversari14 ottobre, anniversario della battaglia aerea di Mansura
Parte di
Comandanti
Tenente generaleMohammed Abbas Helmy Hashem
(22 luglio 2018 - )[2]
Simboli
CoccardaRoundel of Egypt.svg
Distintivo di codaFlag of Egypt.svg
BandieraAir Force Ensign of Egypt.svg
Voci su forze aeree presenti su Wikipedia

La El Qūwāt El Gawīyä El Maṣrīya, (in arabo: القوات الجوية المصرية‎), conosciuta internazionalmente con la designazione in lingua inglese Egyptian Air Force e con la sigla EAF, è l'attuale aeronautica militare dell'Egitto e parte integrante delle forze armate egiziane.

Istituita dopo la Rivoluzione egiziana del 1952 segue la precedente Royal Egyptian Air Force di impostazione britannica.

Aeromobili in uso[modifica | modifica wikitesto]

L'organico secondo aviationlegendaires comprendeva ancora, al luglio 2019, i DHC-5D Buffalo, gli Alpha Jet MS.2, le versioni degli addestratori di origine ceca L-39, i Mirage 5SDE, i Mirage 5SDR, un Boeing 707-366C ed anche una dozzina di J-7 di origine cinese. Al contrario la rivista Aeronautica & Difesa, all'agosto dello stesso anno, ritiene tutti questi velivoli non più in servizio, fatta eccezione per i soli Mirage 5SDD da conversione operativa.

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio
(2019)[3][4][5]
Note Immagine
Aerei da combattimento
Dassault Rafale Francia Francia caccia multiruolo biposto
caccia multiruolo monoposto
Rafale DM
Rafale EM
18[3][4][5][6][7][8] 24 ordinati, 16 Rafale DM biposto e 8 Rafale EM monoposto.[5][7][8][9][10][11][12] Al giugno 2019 risultano consegnati 18 aerei.[4][5][6]
Mikoyan MiG-29 Fulcrum Russia Russia superiorità aerea MiG-29M
MiG-29M2
15[3][5][4][13]
4[5][4][13]
46 ordinati.[3][5][14] Ad aprile 2017 il ministero della difesa egiziana ha comunicato che il primo lotto di 50 MiG-29M/M2 è stato consegnato, non comunicando il numero preciso degli aerei presi in carico.[15][16][17]
Lockheed F-16 Fighting Falcon Stati Uniti Stati Uniti caccia multiruolo
conversione operativa
caccia multiruolo
conversione operativa
F-16A
F-16B
F-16C
F-16D
30[3][5][18]
8[3][5][18]
101[3][5][18]
25[3][5][18]
42 F-16 del block 15 (34 F-16A monoposto e 8 F-16B biposto) ordinati con il programma "Peace Vector I" il 25 giugno 1980, con consegne a partire dal 1982.[19] 40 F-16 del block 32 (34 F-16C monoposto e 8 F-16D biposto) ordinati con il programma "Peace Vector II" nel 1981, con consegne a partire dal 1986.[19] 47 F-16 del block 40 (35 F-16C monoposto e 12 F-16D biposto) ordinati con il programma "Peace Vector III" nel giugno 1990, con consegne a partire dall'ottobre 1991.[19] 46 F-16 del block 40 costruiti dalla turca TAI (34 F-16C monoposto e 12 F-16D biposto) ordinati con il programma "Peace Vector IV" nel 1994, con consegne a partire dallo stesso anno e proseguite per tutto il 1995.[19] 21 F-16C del block 40 ordinati con il programma "Peace Vector V" nel 1996, con consegne a partire dal 1999.[19] 24 F-16 del block 40 (12 F-16C monoposto e 12 F-16D biposto) ordinati con il programma "Peace Vector VI" nel marzo del 1999, con consegne a partire dal 2001.[19] 20 F-16 del block 52 (16 F-16C monoposto e 4 F-16D biposto) ordinati con il programma "Peace Vector VII" il 24 dicembre 2009, con consegne a partire dal 2012, che hanno portato il numero finale di velivoli consegnati a 240.[19][4] Nel 1997, tutti gli aerei del Block 15 e del Block 32 furono modificati al Block 42.[19] Secondo un rapporto dell'International Institute for Strategic Studies (IISS), al novembre 2016 risultano in servizio 209 esemplari.[5][18]
Egyptian Air Force F-16 Fighting Falcon.jpg
Dassault Mirage 2000 Francia Francia caccia multiruolo
conversione operativa
Mirage 2000EM
Mirage 2000BM
11[3][5][18]
3[3][5][18][4]
16 Mirage 2000EM e 4 Mirage 2000BM consegnati.[3]
798b899970.jpg
Sukhoi Su-35 Flanker Russia Russia cacciabombardiere Su-35 0 A marzo 2019, secondo fonti russe l'Egitto avrebbe acquistato tra 12 e 24 Su-35.[20]
Air Tractor AT-802 Stati Uniti Stati Uniti COIN AT-802U 12[3][4][5][21] 12 consegnati.[3] Si tratta di AT-802 ex Al-Quwwāt al-Jawiyya al-Imārātiyya acquistati nel 2015.[21]
Impieghi speciali
Beechcraft 1900 Stati Uniti Stati Uniti guerra elettronica Beechcraft 1900C 4[3][4][5][18] 4 B1900C Elint consegnati.[3] su jetphotos.net[collegamento interrotto]
Northrop Grumman E-2 Hawkeye Stati Uniti Stati Uniti AWACS E-2C 7[3][4][5][18] 8 E-2C consegnati.[3] su jetphotos.net
Lockheed EC-130 Hercules Stati Uniti Stati Uniti ELINT EC-130H 2[3] 2 EC-130H consegnati.[3]
Lockheed C-130H Hercules, Egypt - Air Force JP7342099.jpg
Aerei da addestramento
Embraer EMB 312 Tucano Brasile Brasile Aereo da addestramento EMB-312A 54[3][4][5][18] 54 consegnati.[3]
Grob G 115 Germania Germania Aereo da addestramento G 115EG 74[3][4][5][18] 74 G.115 consegnati.[3] su airliners.net
Hongdu K-8 Karakorum Cina Cina
Pakistan Pakistan
Aereo da addestramento K-8E 118[4][3][5][18] 120 esemplari consegnati.[3][22] Due sono andati persi per incidenti. su jetphotos.net
Dassault Mirage 5 Francia Francia conversione operativa Mirage 5SDD 5[3][5][18][4] 6 Mirage 5SDD da addestramento consegnati.[3]
Egyptian Mirage 5 at Cairo-West 1985.JPEG
Aerei da trasporto
Lockheed C-130 Hercules Stati Uniti Stati Uniti Aereo da trasporto C-130H
VC-130H-30
19[3][4][5][23]
1[3]
21 C-130H e 2 VC-130H consegnati, 19 del primo modello ed 1 del secondo in servizio.[3]
Lockheed C-130H Hercules, Egypt - Air Force JP7342099.jpg
CASA C-295 Spagna Spagna Aereo da trasporto C-295M 23[3][4][5][18] 24 C-295M consegnati.[3] su jetphotos.net
Antonov An-74 Coaler Ucraina Ucraina Aereo da trasporto An-74TK-200A 3[3][4][5][18] 13 An-74T-200 consegnati.[3]
Антонов Ан-72-74 36547098977, Харьков - О(modified).jpg
Ilyushin Il-76 Candid Russia Russia Aereo da trasporto Il-76MF 2[24] 2 Il-76MF ex Royal Jordanian Air Force consegnati ad agosto 2019.[24]
Beechcraft 1900 Stati Uniti Stati Uniti Aereo da trasporto Beechcraft 1900C 2[3][4][5][18] 4 B1900C da trasporto consegnati.[3]
Beech 1900C-1 Airliner Egypt - Air Force, BWE Braunschweig, Germany PP1185955769.jpg
Beechcraft 200 King Air Stati Uniti Stati Uniti Aereo da trasporto King Air 200 3[4][18]
Airbus A340 Unione europea Unione europea aereo da trasporto VIP A340-211 1[3][4] 1 A340-211 consegnato.[3]
Egyptian Government Airbus A340-200 at Jeddah.jpeg
Gulfstream III Stati Uniti Stati Uniti aereo da trasporto VIP G.1159A 3[3][4][18] 3 G.1159A Gulfstream III consegnati.[3]
Gulfstream IV Stati Uniti Stati Uniti aereo da trasporto VIP G.1159B 1[3] [4][18] 1 G.1159B Gulfstream IV consegnato.[3]
Cessna 680 Citation Sovereign Stati Uniti Stati Uniti aereo da trasporto VIP C 680A 1[4]
Dassault Falcon 7X Francia Francia aereo da trasporto VIP Falcon 7X 1[3][4] 1 Falcon 7X consegnato.[3]
Dassault Falcon 20 Francia Francia aereo da trasporto VIP Falcon 20E 1[4][18]
Elicotteri
Boeing AH-64 Apache Stati Uniti Stati Uniti elicottero d'attacco AH-64D
AH-64E
36[3][4][5][25]
0
34 ex AH-64A acquistati nella seconda metà degli anni 90 e portati allo standard AH-64D nei primi anni 2000, più 12 AH-64D Block II dotati di radar LONGBOW acquisiti nel 2009.[25] Il 27 novembre la Defense Security Cooperation Agency statunitense ha approvato la vendita di ulteriori 10 elicotteri d’attacco AH-64E APACHE all’Egitto.[25] La vendita, del valore di circa un miliardo di dollari e che verrebbe effettuata tramite programma FMS, deve ancora ottenere la piena ufficialità che verrà ottenuta una volta approvata dal Congresso.[25]
AgustaWestland AW109 Italia Italia elicottero multiruolo AW109 3[3][5] 3 AW109 consegnati.[3]
AgustaWestland AW139 Italia Italia SAR AW139E 2[3][4][5] 2 AW139 consegnati.[3] su helis.com
AgustaWestland AW149 Italia Italia elicottero da trasporto medio AW149 0 20 AW149 ordinati.[3]
Boeing CH-47 Chinook Stati Uniti Stati Uniti elicottero da trasporto pesante CH-47C
CH-47D
3[3][5][4]
16[3][5][4]
14 CH-47C consegnati e 3 in servizio, 17 CH-47D consegnati e tutti in servizio.[3]
Egyptian Air Force Boeing CH-47D Chinook (414) Pichugin.jpg
Mil Mi-8 Hip Russia Russia elicottero multiruolo Mi-8T
Mi-17
35[3][4][5]
27[3][4][5]
40 Mi-8T Hip-C e 27 Mi-17 Hip-H consegnati, 35 dei primi e 27 dei secondi in servizio.[3]
Egyptian Mil Mi-8 Hip helicopter.JPEG
Kamov Ka-52 Alligator Russia Russia elicottero d'attacco Ka-52E 34[3][4][5][25][26][27] 46 Ka-52E ordinati.[3][5][25][27][28] Al dicembre 2018 risultano consegnati 34 esemplari.[25][26]
Sikorsky UH-60 Black Hawk Stati Uniti Stati Uniti Elicottero utility S-70A
UH-60M
2[3][4][5]
2[3][4][5]
2 S-70A-21 e 2 UH-60M consegnati.[3]
Egyptian Air Force UH-60 Blackhawk.JPG
Aérospatiale SA 341 Gazelle Francia Francia Elicottero d'attacco SA 342K 89[3][4][5] 108 SA 342K consegnati.[3] su helis.com
Aérospatiale AS 350 Écureuil Francia Francia elicottero utility AS 350 3[5]
Westland Commando Regno Unito Regno Unito elicottero da trasporto tattico Commando Mk. 2 24[4][5]
Egyptian Westland Commando Mark 2 helicopter.JPEG
Kaman SH-2 Seasprite Stati Uniti Stati Uniti ASW SH-2G 10[4][5] 14 SH-2G consegnati dal 1997.[29] su helis.com

Aeromobili ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Gradi[modifica | modifica wikitesto]

Gradi degli ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiali
1º Maresciallo dell'aria Maresciallo dell'aria Vicemaresciallo dell'aria Commodoro dell'aria Colonnello Tenente colonnello Maggiore Capitano Primo tenente Tenente
in arabo: فريق أول
(Farīq 'awwāl)
in arabo: فريق
(Fārīq)
in arabo: لواء
(Līwa'ā)
in arabo: عميد
(Amīd)
in arabo: عقيد
(Aqīd)
in arabo: مقدم
(Muqāddām)
in arabo: رائد
(Rāyīd)
in arabo: نقيب
(Nāqīb)
in arabo: ملازم أول
(Mulāzīm 'awwāl)
in arabo: ملازم
(Mulāzīm)
Air Chief Marshal - Egyptian Air Force rank.png
Air Marshal - Egyptian Air Force rank.png
Air Vice-Marshal - Egyptian Air Force rank.png
Air Commodore - Egyptian Air Force rank.png
Group Captain - Egyptian Air Force rank.png
Wing Commander - Egyptian Air Force rank.png
Squadron Leader - Egyptian Air Force rank.png
Flight Lieutenant - Egyptian Air Force rank.png
Flying Officer - Egyptian Air Force rank.png
Pilot Officer - Egyptian Air Force rank.png

Gradi di sottufficiali graduati e comuni[modifica | modifica wikitesto]

Sottufficiali e graduati Truppa
Primo sergente Sergente Caporale Aviere
in arabo: رقيب أول
(Rāqīb 'awwāl)
in arabo: رقيب
(Rāqīb)
in arabo: عريف
(Arīf)
in arabo: جندى
(Jundī)
Raqib Awwal - Egyptian Air Force.svg
Raqib - Egyptian Air Force.svg
Arif - Egyptian Air Force.svg
nessin distintivo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "TOP 12 MOST INTERESTING AIR FORCES AROUND THE WORLD", su defenceaviation.com, 21 febbraio 2017, URL consultato il 19 marzo 2017.
  2. ^ "AIR FORCE COMMANDER", su mod.gov.eg, URL consultato il 28 dicembre 2018.
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar as at au av aw ax ay az ba bb bc bd be bf bg bh bi bj bk "Le forze aeree del mondo. Egitto" - "Aeronautica & Difesa" N. 394 - 08/2019 pag. 70
  4. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak "L’INVENTAIRE DE L’AL-QŪWĀT AL-GAWWIYÄ AL-MIṢRIYA EN 2019 ET EN IMAGES", su avionslegendaires.net, 16 giugno 2019, URL consultato il 17 giugno 2019.
  5. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an (EN) World Air Force 2019 (PDF), su Flightglobal.com, p. 15. URL consultato il 28 dicembre 2018.
  6. ^ a b "EGYPT RECEIVES ITS LAST RAFALE EM FIGHTER JETS", su defence-blog.com, 1 dicembre 2017, URL consultato il 22 dicembre 2017.
  7. ^ a b "Dassault fa il punto sul Rafale" - "Aeronautica & Difesa" 09/2015 pag.67.
  8. ^ a b "EGYPT RECEIVES FIRST SINGLE-SEAT RAFALES" Archiviato il 28 luglio 2017 in Internet Archive., su janes.com, 26 luglio 2017, URL consultato il 27 luglio 2017.
  9. ^ ansamed.info.
  10. ^ startribune.com Archiviato il 13 febbraio 2015 in Internet Archive..
  11. ^ "Consegnati a tempo di record i primi tre caccia polivalenti Dassault Rafale biposto all'Egitto" - "Aeronautica & Difesa" 09/2015 pag.67.
  12. ^ "La parabola dei caccia francesi" - "Aeronautica & Difesa" N.359 - 09/2016 pag. 63
  13. ^ a b "Le consegne di aeromobili militari russi nel 2017" - "Aeronautica & Difesa" N. 379 - 05/2018 pag. 78
  14. ^ "DOPO I RAFALE L'EGITTO ORDINA ANCHE I MIG-35" Archiviato il 5 settembre 2016 in Internet Archive., su aerostoria.it, 6 luglio 2015, URL consultato il 7 luglio 2015.
  15. ^ "EGYPT TAKES DELIVERY OF FIRST MiG-29 FIGHTERS JET", su defence-blog.com, 28 maggio 2017, URL consultato il 29 maggio 2017.
  16. ^ "L'EGITTO RICEVE I PRIMI CACCIA MiG-29M2", su analisidifesa.it, 27 aprile 2017, URL consultato il 29 maggio 2017.
  17. ^ "L'Arab Republic of Egypt's Air Force sta ricevendo i MiG-29M2 (in pratica si tratta di MiG-35)" - "Aeronautica & Difesa" N. 368 - 06/2017 pag. 71
  18. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t "EGYPT REBUILD ITS AIR FORCE" Archiviato il 17 novembre 2016 in Internet Archive., su defense-aerospace.com, 11 novembre 2016, URL consultato il 22 novembre 2016.
  19. ^ a b c d e f g h "EGYPTIAN AIR FORCE F-16", su f-16.net, URL consultato il 17 giugno 2019.
  20. ^ "RUSSIA TO SUPPLY 12 SU-35 FIGHTER JETS TO EGYPT FOR $2 BILLION", su defenseworld.net, 18 marzo 2019, URL consultato il 21 marzo 2019.
  21. ^ a b "AEREI ANTIGUERRIGLIA AT-802 EGIZIANI CONTRO L’IS IN SINAI", su analisidifesa.it, 28 gennaio 2018, URL consultato il 28 gennaio 2018.
  22. ^ "La Cina sul mercato globale della difesa" - "Rivista italiana difesa" N. 9 - 09/2017 pp. 44-53
  23. ^ "US DoD CONTRACTS C-130 ELINT UPGRADE FOR EGYPT" Archiviato il 7 agosto 2017 in Internet Archive., su janes.com, 17 gennaio 2017, URL consultato il 7 agosto 2017.
  24. ^ a b "RUSSIA ALLOWS JORDAN TO HAND OVER TWO IL-76MF TO EGYPT", su airrecognition.com, 1 agosto 2019, URL consultato il 7 agosto 2019.
  25. ^ a b c d e f g "EGITTO VICINO ALL'ACQUISTO DI ALTRI APACHE", su portaledifesa.it, 4 dicembre 2018, URL consultato il 4 dicembre 2018.
  26. ^ a b "EGYPT TO BUY MORE APACHES AFTER FACED DIFFICULTIES OF RUSSIAN-MADE KA-52 HELICOPTERS", su defence-blog.com, 28 novembre 2018, URL consultato il 28 novembre 2018.
  27. ^ a b "L'EGITTO HA GIÀ RICEVUTO ALMENO 12 ELICOTTERI DA ATTACCO KA-52", su analisidifesa.it, 12 agosto 2018, URL consultato il 13 agosto 2018.
  28. ^ "Kamov Ka-52, lo Šturmovik redivivo" - "Rivista italiana difesa" N. 10 - 10/2018 pp. 54-65
  29. ^ "KAMAN SEASPRITE IN EGYPTIAN NAVY", su helis.com, URL consultato il 12 ottobre 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]